Giuseppe Bernoni

    Blog del Dottor Giuseppe Bernoni

    Browsing Posts in News

    GUERRA DEI DAZI: LA CINA ATTACCA E TRASCINA GIÙ LE BORSE MONDIALI
    Da una parte la replica della Cina all’ultimo pacchetto di dazi americani: tra settembre e dicembre anche Pechino introdurrà nuove tariffe, tra il 5 e il 10%, su 75 miliardi di dollari di importazioni Made in Usa. Dall’altra il furioso avvertimento di Donald Trump: «Non abbiamo bisogno della Cina– ordino alle società americane di iniziare immediatamente a cercare delle alternative ».

    RYANAIR: ACCUSATA DI COMPORTAMENTO ANTISINDACALE
    Anche il Tribunale di Roma ha riconosciuto, dopo Bergamo e Busto Arsizio, come antisindacale l’attività di Ryanair per: aver inserito nei contratti la clausola “estinzione del contratto”, aver rifiutato l’incontro, la negoziazione e l’informazione previste dalle norme di legge, aver rifiutato di collaborare nelle procedure di nomina dei rappresentanti sindacali per la sicurezza presso lo scalo di Ciampino ed aver sottoposto a videosorveglianza la sala briefing di Ciampino in mancanza di un accordo con le rappresentanze sindacali.

    INVIMIT: 200 IMMOBILI IN VENDITA IN 8 CITTÀ-LO STATO FA CASSA
    Invimit, società partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia, ha appena messo sul mercato 200 immobili pubblici – abitazioni, negozi e uffici – acquistabili fino al 20 settembre da privati e imprese, per un valore di oltre 100 milioni di euro. La vendita riguarda 8 città: Roma, Firenze, Palermo, Bologna, Pisa, Firenze, Trieste e Sabaudia.

    DONNE: TRE ALLA GUIDA DI UN MONDO IN CRISI
    Ursula Von der Leyen, Christine Lagarde e Kristalina Georgieva: le tre donne che, alla guida rispettivamente di Commissione Europea, della Banca Centrale Europea e (se tutto andrà come da copione) del Fondo monetario internazionale dovranno affrontare in un contesto tutt’altro che favorevole alcune delle grandi sfide globali come l’onda nazionalista, la gestione della Brexit, la crisi dell’Argentina e la continuazione del quantitative easing nel dopo Draghi.

    UNIVERSITÀ BICOCCA: DEVE ESSERE APERTA DI SERA PER ESSERE FINESTRA SUL MONDO
    Giovanna Iannantuoni, settima donna rettrice in Italia. con un programma visionario: la Bicocca deve essere aperta di sera, per mostre e incontri con economisti, giornalisti, intellettuali; se tutte le università italiane potessero stare aperte almeno qualche volta con il buio, per diventare un posto aperto al territorio, dove ragionare, dibattere, scambiarsi idee, partecipare. Occorre maturare insieme per avviare uno sviluppo sostenibile. La sfida è di aprire il più possibile all’esterno l’università pubblica.

    SIGARETTA ELETTRONICA: PRIMA VITTIMA NEGLI USA
    Poco meno di un mese fa l’Organizzazione mondiale della sanità le aveva messe sotto accusa. Ora dall’Illinois, negli Stati Uniti, arriva la notizia del primo caso di morte per una grave malattia respiratoria legata alla sigaretta elettronica, per difficoltà a respirare, stanchezza cronica, rapida perdita di peso e un senso di oppressione al petto. Solo nell’Illinois, il Centro nazionale per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), ha aperto un’indagine, le persone colpite da questa “sindrome da e-cig” sarebbero 22 fra i 17 e i 38 anni. L’unico tratto comune è che “svapavano”. Qualcuno nicotina, altri Thc (tetraidrocannabinolo) o cannabinoidi.

    LAMPIONI: CHE SPRECO , IN ITALIA ILLUMINARE COSTA IL DOPPIO DELL’UE
    Impianti vecchi e male orientati e ridotto uso dei nuovi sistemi di risparmio energetico: spendiamo sei volte più dei tedeschi e il doppio della media Ue. Lo rivela l’Osservatorio sui conti pubblici, concludendo che con più efficienza potremmo risparmiare fino ad un miliardo. Nella classifica delle città italiane più virtuose: Napoli è la migliore, Olbia la peggiore. Ma a parte la città partenopea tutto il Sud è in forte ritardo.

    FLIXBUS: FA ROTTA SULLA TURCHIA
    L’azienda specializzata nel trasporto su autobus e la società di private equity Actera Group hanno raggiunto un accordo per l’ingresso del servizio di autobus interurbani turco Kamil Koç nella rete FlixBus. Kamil Koç, che ad oggi serve 61 città in tutta la Turchia e ha trasportato oltre 20 milioni di persone solo nel 2018, sarà gradualmente integrata nella rete di FlixBus, che offre più di 350 mila collegamenti giornalieri verso oltre 2 mila destinazioni in 28 paesi europei e negli Stati Uniti.

    ALIBABA: RINVIA LA QUOTAZIONE A HONG KONG
    Proteste, lacrimogeni e cori contro la Cina non sono il clima ideale per quotarsi a Hong Kong. Men che meno se l’azienda è un campione hi-tech cinese, Alibaba, e il fondatore, Jack Ma, ha pensato bene di evitare assist alla città ribelle, rinviando l’approdo alla Borsa locale del suo e-commerce.

    HUAWEI: IL CENTRO RICERCA DI MILANO NEL MIRINO USA
    Lunedì scorso il dipartimento del Commercio Usa ha esteso per altri 90 giorni la possibilità per le aziende statunitensi di rifornire Huawei, nonostante sia stata inserita in “lista nera” per motivi di sicurezza nazionale. A fianco a questo gesto di distensione però, una tregua che potrebbe essere solo temporanea, il governo americano ha aggiunto alla “blacklist” altre 46 controllate dalla società di Shenzhen, tra cui Huawei Italia, la filiale commerciale tricolore, e vari centri di ricerca sparsi nel mondo.

    ISTAT: CAMBIA I CRITERI DI CALCOLO
    l’Istituto annuncia una nuova revisione dei conti nazionali, a cinque anni da quella realizzata con l’introduzione della nuova versione del sistema europeo dei conti SEC 2010. L’Italia, come gran parte dei paesi Ue, ha deciso di realizzare la revisione generale dei conti, ovvero la costruzione ex novo dell’intera stima per uno specifico anno-benchmark, utilizzando il 2016 come nuovo anno di riferimento. In pratica, il 23 settembre verranno diffusi i dati sul 2018 e la ricostruzione delle serie annuali per gli anni 1995-2018, con il nuovo livello del Pil sui quali costruire i conti (i dati verranno spediti ad Eurostat entro il 30 settembre) e calcolare il (cruciale) rapporto Debito/Pil.

    CRAC BANCARI: AL VIA LE DOMANDE DI INDENNIZZO
    Approvato l’8 agosto e pubblicato in Gazzetta ufficiale, arriva il decreto per gli indennizzi ai risparmiatori coinvolti dai crac bancari. Il Fondo Indennizzo Risparmiatori (FIR) ha una dotazione iniziale di oltre 1,5 miliardi di euro: 525 milioni per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021.

    EXPO DUBAI : l’ITALIA SI PREPARA PER IL 2020- APERTA LA GARA PER IL PADIGLIONE
    Tra poco più di un anno – dal 20 ottobre 2020 e fino al 10 aprile 2021 – si aprirà Expo 2020 a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. L’Italia ci sarà: è stata lanciata la procedura di gara internazionale per la costruzione e l’allestimento del Padiglione italiano (base d’asta di 14,474 milioni).

    GDF: 2 AFFITTI SU 3 SONO IN NERO OLTRE A LAVORATORI IRREGOLARI
    In Italia, due case vacanze su tre vengono affittate in nero. Il dato emerge da un piano straordinario di controlli estivi realizzato dalla Guardia di Finanza. Fra l’inizio di giugno e il 5 agosto, le Fiamme Gialle hanno effettuato 404 controlli e in 256 casi sono emerse irregolarità. In tutto, le violazioni hanno raggiunto quota 1.680. Quanto alla collocazione geografica, la maggior parte si concentra nelle regioni in cui il turismo è più intenso: Sardegna, Puglia, Toscana, Emilia-Romagna e Lazio. Inoltre, le operazioni della Guardia di Finanza hanno portato alla luce 6.483 lavoratori irregolari, di cui il 42% stranieri e 24 minorenni.

    ALLA BORSA DELLE PMI BOOM DI QUOTAZIONI MA CON POCHI CAPITALI
    All’Aim va di moda la taglia “mini”: mini-quotazioni, con una raccolta di capitali freschi che nelle punte minime è stato pari a 2,8 milioni per operazione. Le nuove matricole, in controtendenza con il listino principale, sono state piuttosto brillanti: 22 Ipo, tante quante nel 2018. Per le coraggiose Pmi che hanno scelto il Mercato alternativo dei capitali (AIM), la tendenza marcata è ad avere dimensioni sempre più ridotte. Conseguenza indiretta della concorrenza dei fondi di private equity, che fanno shopping di società in alternativa alla quotazione, e ancor di più per il venir meno degli investitori istituzionali per eccellenza sulle Pmi nei precedenti 18 mesi.

    SAUDI ARAMCO: LOTTA TRA BANCHE PER LA QUOTAZIONE
    Il collocamento in Borsa di Saudi Aramco è stato più volte annunciato e altrettante rinviato. Non è mai stato specificato la sede. All’improvviso, è tornata di attualità e la finanza mondiale ha ripreso a interrogarsi sul collocamento, perché negli ultimi giorni si è aperta una sorta di braccio di ferro tra le primarie banche d’affari a cui fanno gola le ricche commissioni destinate a chi eserciterà il ruolo di “consulente finanziario”, oltre al prestigio di legare il proprio nome alla quotazione dei record: l’obiettivo è raggiungere una capitalizzazione da 2 mila miliardi, mettendo sul mercato solo il 5% delle azioni, tra il 2020 e 2021.

    CALANO I PRESTITI ALLE IMPRESE IN UN ANNO – 6,37%
    Una sforbiciata di 45 miliardi nei prestiti concessi nell’ultimo anno, come conseguenza soprattutto delle aumentate richieste di garanzie da parte delle banche, che hanno raffreddato la domanda di credito da parte delle imprese. È questa l’analisi della Fabi, primo sindacato bancario. In 12 mesi, la riduzione dei prestiti è stata del 6,37% attestandosi a 658 miliardi a giugno scorso rispetto ai 703 miliardi dello stesso periodo 2018.

    MEDIASET: ESPOSTO ALLA CONSOB
    Sale la temperatura nello scontro tra Mediaset e il gruppo Vivendi: la società che ha come socio di controllo la famiglia Berlusconi ha denunciato il gruppo francese dei media alla Consob per manipolazione di mercato. E, per conoscenza, ha inviato l’esposto anche all’Autorità di controllo delle telecomunicazioni. Mediaset sostiene che Vivendi «sta agendo per deprimere il corso di Borsa del titolo», e chiede pertanto alle autorità di invitare i francesi «ad assumere una posizione pubblica e inequivoca » in vista della riunione dei soci del 4 settembre.

    MOODY’S TAGLIA LE STIME DELL’ITALIA
    L’agenzia di rating Moody’s ha tagliato le stime di crescita dell’Italia sia per il 2019 che per il 2020. Secondo le nuove proiezioni diffuse, il Pil tricolore salirà quest’anno soltanto dello 0,2%, contro la precedente stima di +0,4%. Per l’anno prossimo, Moody’s si aspetta una espansione dello 0,5% e non più dello 0,8%. Secondo l’agenzia di rating, l’outlook per l’Italia rimane particolarmente incerto con un’economia che continua a stentare.

    OSRAM: AMS PRONTA A LANCIARE L’OPA
    la compagnia austriaca AMS conta di far partire dopo il 5 settembre l’OPA su Osram, il produttore tedesco di lampadine, quotato alla borsa di Francoforte, conteso con i fondi americani Bain Capital e Carlyle Group. La data del 5 settembre è indicativa in quanto scadrà la precedente OPA dei fondi, che probabilmente andrà deserta.

    FCA – RENAULT : IL MERCATO CREDE ALLA RIPRESA DELLE TRATTATIVE
    La Borsa crede alla ripresa delle trattative tra Fca e Renault per creare un grande costruttore di auto europeo. Il titolo sale del 4%. E poco importa se, per il momento, alla possibile ripresa della trattativa con Parigi non ci crede il Lingotto.

    NON SOLO PROFITTI. LA SVOLTA ETICA DELLE GRANDI SOCIETÀ USA: PRIMA LAVORATORI E AMBIENTE
    Addio profitti ad ogni costo, più attenzione ai dipendenti e all’ambiente. Gli amministratori delegati di 200 grandi aziende americane riuniti nell’associazione «Business Roundtable» hanno firmato un documento che li impegna a dirigere le rispettive imprese per il bene di clienti, dipendenti, fornitori, comunità e azionisti. Tra le società che hanno accettato di promuovere un capitalismo più inclusivo ci sono i più grandi colossi d’Oltreoceano da BlackRock a JPMorgan, da Amazon a General Motor.

    GRAN BRETAGNA: PIU’ COLONNINE DI RICARICA ELETTRICA CHE DISTRIBUTORI DI BENZINA
    È avvenuto uno storico sorpasso, in questi giorni in Gran Bretagna, ma le auto che ne sono state protagoniste non si muovevano di un millimetro: erano tutte ferme. Le colonnine per ricaricare le vetture a elettricità hanno infatti superato i distributori di benzina: le prime hanno raggiunto quasi quota 9.200, i secondi sono invece scesi a circa 8.400.

    ANTITRUST UE: AVVIA INDAGINE SU LIBRA (FACEBOOK)
    L’Antitrust dell’Unione Europea ha avviato una indagine su Libra, la nuova valuta digitale di Facebook. La Commissione Europea ha inviato questionari ai partner coinvolti nel progetto nel quadro di un’operazione preliminare di raccolta di informazioni, per appurare se Libra possa indebitamente svantaggiare le società concorrenti.

    TRENITALIA SI AGGIUDICA GARA ALTA VELOCITA’ INGLESE
    Continua l’espansione di Ferrovie dello Stato nel Regno Unito. Trenitalia si è infatti aggiudicata con FirstGroup una gara per il franchise ferroviario della costa occidentale inglese, comprendente collegamenti intercity fra Londra, Edimburgo e Glasgow e servizi ad alta velocità da Londra a Birmingham. La nuova partnership prevede l’ammodernamento dell’intera flotta di 56 treni Pendolino con 25.000 nuovi posti per i passeggeri.

    RYANAIR. L’ALTA CORTE DI DUBLINO BLOCCA LO SCIOPERO
    L’Alta Corte di Dublino ha bloccato lo sciopero dei piloti della Ryanair previsto per giovedì e venerdì in Irlanda. Ryanair aveva presentato la richiesta di blocco ai tribunali di Irlanda e Gran Bretagna per evitare i problemi registrati la scorsa estate quando le interruzioni dal lavoro del personale della low cost in tutta Europa avevano portato alla cancellazione di centinaia di voli. La compagnia rimane in attesa di conoscere un altro verdetto in merito a uno sciopero indetto in Gran Bretagna.

    ENEL CRESCE IN BRASILE
    Enel Green Power Brasil, la controllata brasiliana del gruppo Enel per le rinnovabili, ha avviato la costruzione di una nuova sezione da 133 megawatt del parco solare nello stato nordorientale di Piauí. Grazie a questa estensione la capacità totale raggiungerà 608 Mw. Enel investirà nell’operazione circa 94 mln euro.

    FISCO INGLESE: SI PREPARA ALLA BREXIT
    Iscrizione automatica per le aziende al sistema doganale inglese in vista del 31 ottobre. Così il Fisco inglese intensifica i preparativi volti a garantire il commercio con l’Ue, in caso di uscita del Regno Unito dall’Ue senza accordo. A più di 88 mila imprese britanniche verrà assegnato, nelle prossime settimane, un codice Eori (Registrazione e identificazione degli operatori economici), per continuare a commerciare con clienti e fornitori nell’Ue dopo la Brexit. Il codice Eori è un numero di identificazione univoco, assegnato alle imprese, che consente loro di essere identificate dalle autorità doganali quando intrattengono rapporti commerciali con altri commercianti.

    DRAGHI: PRONTO A RIARMARE IL BAZOOKA: A SETTEMBRE TAGLIO DEI TASSI E APERTURA DEL QE2
    Il governatore della Banca centrale preannuncia un pacchetto di misure di stimolo per una politica monetaria più accomodante, conferma l’arrivo del taglio dei tassi e la riapertura degli acquisti netti di attività, il QE2. I mercati hanno subito reagito: il rendimento dei Bund e BTp decennali è sceso.

    AUTOSTRADE: CONFERMATO SCIOPERO CASELLANTI E TUTOR ATTIVI
    “Domenica 25 e lunedì 26 nuovo sciopero di 4 ore del personale delle autostrade a seguito della rottura della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di settore, in continuità con il primo sciopero effettuato gli scorsi 4 e 5 agosto e nel rispetto della legge che regolamenta il diritto di sciopero”. Intanto la Cassazione ha decretato la possibilità per Autostrade per l’Italia (Aspi) di riaccendere gli occhi lungo i tratti della penisola, inattivi dall’aprile dello scorso anni dopo che la Corte d’appello di Roma ne aveva imposto lo spegnimento.

    GRANT THORNTON UK: NON SI RICANDIDA COME AUDITOR DI SPORT DIRECT
    Grant Thornton, revisore contabile del gruppo dal 2007, non cercherà la riconferma nell’assemblea annuale degli azionisti di Sport Direct il mese prossimo a seguito di una revisione del portafoglio clienti. Sports Direct dovrà trovare un sostituto, anche se i colloqui con altri membri delle società di contabilità “Big Four”, che controllano la maggior parte delle grandi aziende, non sono stati fruttuosi

    ARGENTINA: A RISCHIO DEFAULT IN ATTESA DELLE PRESIDENZIALI
    Dal 1950 il Paese ha trascorso il 33% del tempo in recessione, più di qualunque altro Stato al mondo a eccezione del Congo. Nell’ultimo anno il crollo dei salari reali, i tagli al welfare e la crescita della disoccupazione hanno acuito il malessere. I più colpiti sono i giovani. Con l’82% di probabilità di default nei prossimi cinque anni, l’Argentina si avvia verso dieci settimane di passione prima delle elezioni presidenziali di fine ottobre, che al momento lasciano presagire la fine dell’esperienza di governo di Mauricio Macri e il ritorno del peronismo di Cristina Kirchner.

    IL CELLULARE? SI RICARICA IN SPIAGGIA
    Ormai ce li portiamo ovunque, anche in spiaggia. Sotto l’ombrellone una sbirciatina ai social, la lettura di un quotidiano sul tablet o un po’ di musica sono l’ideale… Però lo smartphone o il tablet corre il rischio di scaricarsi e allora parte la caccia a una presa elettrica. Ma presto potrebbe essere lo stesso sole che ci abbronza a ricaricare la batteria del nostro telefonino. Il gruppo di ricerca NewPv dell’Istituto dei materiali per l’elettronica e il magnetismo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Imem) di Parma ha infatti sviluppato dei sistemi di alimentazione portatili basati sul fotovoltaico (Pv) per la ricarica di utenze elettriche a bassa potenza.

    MARIO CARRARO: CEDE LA SOCIETA’ AI FIGLI
    Mario Carraro ha trasferito ai figli Enrico e Tomaso, in maniera congiunta, il controllo dell’azienda. L’imprenditore ha ceduto la titolarità delle proprie azioni in Finaid, holding che detiene il 35,395% del capitale di Carraro, controllando il 50,495% dei diritti di voto. Mario Carraro ha inoltre trasferito ai figli la titolarità di 3,775 milioni di azioni Carraro, che esprimono 5,46 milioni di diritti di voto, pari al 4,735% del capitale (4,886% dei diritti di voto). Mario Carraro ha conservato la titolarità di 600 mila azioni che, non avendo ancora maturato il diritto al raddoppio, esprimono altrettanti diritti di voto, riservandosi inoltre l’usufrutto sulle azioni cedute, con diritto di voto limitato alla sola assemblea straordinaria.
    Da un lato, dunque, l’imprenditore è sceso allo 0,537% dei diritti di voto nell’assemblea di Carraro e, dunque, sotto la soglia del 5%; dall’altro, i figli Enrico e Tomaso hanno acquisito il 55,381% dei diritti di voto nell’assemblea, superando la soglia del 50%.

    FRANCIA: FIRMA ACCORDO CON PANAMA PER L’EVASIONE FISCALE
    Francia e Panama hanno firmato un accordo bilaterale per contrastare l’evasione fiscale, un memorandum per portare la cooperazione fiscale tra i due paesi a livello degli standard internazionali». L’accordo prevede la creazione di un gruppo speciale che si riunirà due volte all’anno per migliorare lo scambio di informazioni fiscali. Tra Francia e Panama è già in vigore un trattato contro la doppia imposizione fiscale, tuttavia, il governo di Parigi non è ancora soddisfatto dello scambio di informazioni tra i due paesi. Panama, infatti, dalla Francia non è considerato un paese fiscalmente collaborativo, ed è quindi iscritto nella blacklist francese dei paradisi fiscali.

    AMAZON: DIVORZIA DA FEDEX
    Amazon e FedEx si separano definitivamente negli Stati Uniti: dopo aver terminato a giugno il contratto con il colosso dell’e-commerce per le consegne in aereo, la multinazionale dello shipping ha annunciato che non rinnoverà nemmeno il contratto per le consegne via terra, in scadenza a fine agosto.

    ALMAVIVA: CRESCE NEL DIGITALE ACQUISENDO IL 55% DI WEDOO
    Continua la strategia di crescita nel segmento digitale di Almaviva. Ha rilevato il 55% di Wedoo, società italiana attiva nel business della digital innovation, nata nel 2007, attraverso un aumento di capitale, con un investimento di un milione.

    UBS: IL FISCO ITALIANO CHIEDE I DATI DEI CLIENTI ITALIANI
    Le autorità fiscali italiane intendono accedere ai dati di clienti italiani di UBS. Una richiesta di assistenza amministrativa in tal senso è stata inviata all’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) per ottenere le informazioni su persone fisiche i cui nomi, con domicilio in Italia, sono sconosciuti: queste avrebbero uno o più conti non dichiarati presso UBS Svizzera, gestiti tra il febbraio 2015 e la fine dicembre 2016, ossia prima dell’entrata in vigore dello scambio automatico di informazioni con l’Unione europea.

    GERMANIA : A RISCHIO RECESSIONE
    A dare forse il colpo di grazia alle residue speranze di un colpo di reni capace di risollevare l’economia tedesca, è arrivato ieri il verdetto infausto sulla produzione industriale, calata in giugno dell’1,5%. Il crollo annuo, pari al 5,2%, è la spia rossa di un malessere non passeggero.

    PESSINA COSTRUZIONI: ARRIVA IL SI DEL TRIBUNALE ALLA RICHIESTA DI CONCORDATO
    La storica società di costruzioni, con un portafoglio ordini da 890 milioni, ha avviato le procedure di concordato in bianco. Ieri Il Tribunale di Milano ha dato disco verde.

    Gruppo Generali: parte la sperimentazione delle assicurazioni istantanee.
    La compagnia assicurativa inizia a distribuire sul portale tecnologico di CheBanca! le proprie polizze istantanee, grazie al lavoro tecnologico di Yolo. L’offerta partirà fra qualche giorno e sarà dedicata agli 800 mila clienti dell’istituto milanese. L’accordo prevede quindi l’offerta da parte di Genertel, la compagnia assicurativa diretta di Generali Italia, di coperture assicurative accessibili solo per via digitale, attraverso il servizio internet e mobile banking di CheBanca! e sviluppate in collaborazione con Yolo, società di servizi e di intermediazione assicurativa totalmente digitale.

    BAYER: RIDUCE IL DEBITO CEDENDO CURRENTA
    Bayer ha raggiunto un accordo per cedere il gestore di parchi chimici Currenta a Macquarie Infrastructure and Real Assets (Mira) sulla base di una valutazione dell’Enterprise value della società di 3,5 miliardi di euro che ha superato le offerte concorrenti di Dws e Kkr.

    BONOMI GROUP: ACQUISISCE FRABO
    La società attiva nella rubinetteria, ha rilevato Frabo, attiva nella produzione di raccorderie per impianti idrotermosanitari , nata nel 1969,con un giro d’affari di 38,5 milioni e 140 dipendenti. Frabo sarebbe stata valorizzata cinque volte l’ebitda, che proprio nel 2018 è balzato da 3,4 a 6,8 milioni di euro.

    PISA: NASCE IL PRIMO FARMACO ROBOT CON IL MARCHIO ESCLUSIVO DEL MADE IN ITALY

    Esplorando il corpo umano, con un robot di un millimetro in grado di rilasciare i farmaci in un’area ben precisa dell’organismo. Alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa è stato realizzato il primo microrobot comandato dall’esterno che, una volta iniettato nel corpo, può agire con estrema precisione per combattere malattie come il cancro. Uno studio unico, della durata di due anni.

    JP MORGAN:. ACQUISISCE MAGGIORANZA DEL CHINA INTERNATIONAL FUND MANAGEMENT
    P Morgan ha confermato di aver vinto un’asta per acquistare una partecipazione del 2% in China International Fund Management (CIFM), in cui deteneva il 49%, conquistando la maggioranza. E’ la prima impresa estera a detenere una quota di maggioranza in un’impresa di fondi onshore.

    DECRETO SICUREZZA BIS: APPROVATO ANCHE DAL SENATO E’ LEGGE
    Il Senato ha dato il via libera al voto di fiducia che il governo aveva posto sul cosiddetto decreto sicurezza bis, la riforma su soccorso in mare e ordine pubblico.nonché riforma del codice penale in particolare per quanto riguarda la gestione dell’ordine pubblico durante le manifestazioni, compreso inasprimento delle pene

    CRIPTOVALUTE: L’ALLARME DELLA PROCURA NAZIONALE ANTIMAFIA
    La Dna, la direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, nella sua consueta relazione annuale, appena pubblicata, ha sollevato la sua preoccupazione sull’uso di nuovi strumenti da parte di mafiosi, terroristi ed evasori fiscali.”il rischio sistemico principale è quello di assistere, de facto, alla creazione nel web di un paradiso finanziario virtuale”. Le preoccupazioni non si limitano all’uso potenzialmente truffaldino di bitcoin e altre valute virtuali. “le armi degli investigatori rischiano di essere spuntate, insufficienti, inefficaci”. Ci sarebbero infatti “indiscusse difficoltà per la complicata identificabilità degli indagati”.

    IL FISCO: VA IN FERIE. E VENGONO SOSPESI NUMEROSI ATTI
    Saranno 800 mila il numero di atti sospesi durante la pausa di Ferragosto, dal 10 al 25 agosto, che sarebbero stati altrimenti recapitati nelle due settimane centrali del mese. La ratio è quella di evitare disagi ai contribuenti che in questo periodo sono in vacanza.

    MEF : NUOVO TERMINE IMU E TASI AL 31/12
    Le dichiarazioni relative all’Imu e alla Tasi devono essere presentate entro il nuovo termine del 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui è sorto il presupposto impositivo, mentre rimane fermo al 30 giugno (o al diverso termine stabilito dal comune nell’ambito dell’esercizio della propria potestà regolamentare) quello per la dichiarazione della Tari.

    ISA: GLI INDICI SINTETICI DI AFFIDABILITÀ NON SI POSSONO DISAPPLICARE, NÉ RENDERE FACOLTATIVI.
    Il dipartimento delle finanze del Mef ieri ha risposto alle istanze dei garanti del contribuente della Regione Lazio, Regione Lombardia e il garante del contribuente per la Sicilia, ribadendo quanto già dichiarato dal Ministro dell’economia e delle finanze Giovanni Tria. La disapplicazione degli Isa per il periodo d’imposta 2018 avrebbe a penalizzare i contribuenti «virtuosi» che resterebbero esclusi dalla fruizione dei benefici premiali e, al contempo, di fatto, priverebbe l’Agenzia delle entrate di un efficace strumento, ai fini dell’analisi di rischio di evasione fiscale, utile a definire specifiche strategie di controllo.

    Dal mondo delle donne
    • DL Ordinamento sportivo recentemente approvato in via definitiva dal Senato
    Più tutele per donne e dilettanti. Un organo consultivo in seno alle società a garanzia degli interessi dei tifosi. Semplificazione delle norme in materia di costruzione degli impianti sportivi. Stop alle scommesse sui dilettanti.
    • BNP: aderisce all’iniziativa “ donne in banca”
    BNL Gruppo BNP Paribas aderisce alla Carta “Donne in banca: valorizzare la diversità di genere”, l’iniziativa dell’ABI per promuovere un ambiente di lavoro inclusivo e aperto ai valori della diversità. Scopo del progetto è rafforzare le modalità di selezione e di sviluppo idonee a favorire le pari opportunità di genere in azienda e fuori, e per una piena partecipazione delle donne alla vita aziendale.
    • Comune di Milano:a ggiorna il vocabolario al femminile
    Con una apposita delibera di Giunta ha introdotto termini differenziati per uomini e donne, come “assessora”, “sindaca”, “revisora”, “direttrice”.

    GANNETT (USATODAY) VENDUTA A GATEHOUSE
    GateHouse Media si compra Gannett, editore tra l’altro di Usa Today. Valore dell’operazione: 1,4 miliardi di dollari Nello specifico, la vera peculiarità di questa transazione è la seguente: la piccola GateHouse (in portafoglio ha 156 quotidiani e altre testate minori a periodicità diversa) ad acquistare Gannett (oltre a Usa Today proprietaria di 100 giornali locali, nel complesso il più grande gruppo per diffusione degli Stati Uniti). Nasce così un polo da quasi 9 milioni di copie con 256 testate.

    DELIVEROO: PRONTA AD INVESTIRE IN ITALIA
    Nei prossimi 12 mesi Deliveroo investirà in Italia, oltre 25 milioni di euro, per sostenere l’espansione nelle nuove città italiane anche attraverso campagne pubblicitarie e promozionali.

    ASSICURAZIONI GENERALI: COLLABORAZIONE CON BMW
    Diventa partner assicurativo esclusivo per le autovetture Bmw e Mini in leasing e finanziamento, nonché per le moto Bmw nel segmento business premium. Bmw Bank ha ristrutturato la sua attività di assicurazione autoveicoli sul mercato tedesco e stretto una collaborazione con Generali, che definisce questo passo “importante nella strategia di crescita ‘Generali 2021′”.

    GRUPPO TREVI: VA AVANTI LA RISTRUTTURAZIONE A SEGUITO DI CESSIONE DELLA DIVISIONE OIL&GAS
    Passo decisivo in avanti è stato compiuto: Trevi Finanziaria Industriale ha siglato gli accordi con le banche creditrici per ristrutturare il debito e rafforzare il patrimonio del gruppo, ha ceduto al gruppo indiano Meil (Megha Engineering & Infrastructures Ltd) la divisione Oil&Gas, per un valore di 140 milioni di euro.

    LA DIGITALIZZAZIONE : IL PARERE DELLA FONDAZIONE COMMERCIALISTI SULL’OPPORTUNITA’ DI AGGREGAZIONE PROFESSIONALE
    La Fondazione ha diffuso un documento che illustra i vantaggi dell’aggregazione in termini di fatturato, sottolineando tuttavia come sia un fenomeno ancora poco sviluppato nella categoria: «i commercialisti continuano ad aggregarsi poco ed esprimono una voglia di autonomia che li porta a conservare una forte impronta individuale. Tuttavia, l’evoluzione economica e sociale degli ultimi anni rendono sempre più inadeguato il modello atomistico della professione».

    USA-CINA: L’ESCALATION PASSA DAI DAZI ALLE VALUTE
    Si infiamma la guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina. L’amministrazione Trump ha accusato formalmente Pechino di manipolare la propria valuta. L’improvvisa mossa di Washington arriva nel giorno in cui la Cina ha permesso allo yuan di scendere sotto i 7 dollari, ai minimi dal 2008, come risposta ai nuovi dazi degli Usa su 300 miliardi di prodotti Made in China a partire dal primo settembre.

    ISTAT: RIVEDE IL SERENO PER L’ECONOMIA
    L’economia italiana si prepara a rialzare la testa. È quanto suggerisce l’Istat nella sua nota mensile, a pochi giorni dalla diffusione dei dati sul Pil, rimasto fermo nel secondo trimestre. A luglio, sottolinea l’Istituto, “l’indicatore anticipatore ha interrotto la tendenza alla flessione in atto dalla fine dello scorso anno, prospettando uno scenario di lieve miglioramento dei livelli produttivi”.

    PERNIGOTTI: TORNA LA DISCUSSIONE AL MISE, POSSIBILE SPACCATURA IN DUE, MA SALVI I POSTI DI LAVORO
    Oggi il Ministero dello Sviluppo Economico ha convocato una riunione per discutere della situazione occupazionale e produttiva del sito di Novi Ligure. All’orizzonte ci sarebbe l’ipotesi spezzatino con due possibili acquirenti, mentre il marchio rimarrà alla proprietà turca Toksoz. L’operazione dovrebbe salvare produzione e posti di lavoro.

    PATENT BOX : APPROVATO IL PROVVEDIMENTO DOPO LA CONSULTAZIONE PUBBLICA
    Al via il patent box con penalty protection e autoliquidazione del beneficio. E’ stato approvato il provvedimento di attuazione a seguito di consultazione pubblica: diversi benefici e conferme su alcune disposizioni restrittive.

    RICICLARE CONVIENE . RIPARTONO BONUS E INCENTIVI PER RIUTILIZZO E RICICLO
    Grazie al decreto crescita, il legislatore torna a preoccuparsi dello sviluppo ecosostenibile. Dagli abbuoni e crediti di imposta del 25% del prezzo dell’imballaggio, reso dall’acquirente al venditore, ai fini del riuso, sino a quelli per l’acquisto di semilavorati derivati dal riciclaggio di rifiuti o di rottami, soltanto per il 2020 l’emergenza ambientale vale ben 30 milioni di euro.. L’idea di fondo è quella di reinventare il funzionamento dell’intera filiera del ciclo produttivo, così da riuscire, per un verso, a minimizzare l’impiego di materie prime ed energia e, per l’altro verso, a prevenire o ridurre le esternalità ambientali negative, quali scarti e rifiuti.

    RYANAIR: I GUAI DEL BOEING 737 MAX PENALIZZANO LA REDDITIVITA’
    I guai del Boeing 737 Max, immobilizzato a terra dopo il divieto di volo causato dalle due catastrofi aeree, a marzo e a ottobre, con centinaia di morti, stanno penalizzando anche Ryanair. Il rinvio della consegna degli aeromobili ordinati dalla compagnia irlandese al costruttore americano finiranno con il ridurre la redditività del vettore low cost.

    L’OREAL: SFIDA SUI PROFUMI

    L’Oréal vuole tornare ai vertici del mercato dei profumi superando Coty, facendo incetta di nuovi contratti tra i produttori delle maison del lusso riguadagnando la leadership. Il colosso francese della cosmesi, ha presentato martedì scorso i risultati delle vendite semestrali, in crescita del 10,6% a 14,81 miliardi di euro, e contemporaneamente ha annunciato tre nuovi lanci in autunno.

    HUAWEI AL CONTRATTACCO: LA CIFRA D’AFFARI CONTINUA A CRESCERE DOPO IL DECRETO AMERICANO
    Il gruppo cinese ha riconosciuto che dovrà superare difficoltà nei prossimi mesi. ed investire in maniera massiccia in ricerca e sviluppo. Ha già firmato 50 contratti per fornire a diversi operatori di tlc componenti che servono alla realizzazione delle rete a banda ultralarga 5G in 30 paesi. Acquistando meno negli Usa offrirà un’opportunità all’Europa.

    FISCO ITALIANO: ARRUOLA AMAZON E CO PER COMBATTERE L’EVASIONE ON LINE
    Il fisco arruola Amazon & C. nel contrasto dell’evasione fiscale sulle vendite online. Un provvedimento dell’Agenzia delle entrate ha reso operativo il monitoraggio delle transazioni. Gli operatori che gestiscono le piattaforme web utilizzate dalle imprese per le vendite a distanza di beni importati e le vendite a distanza intraUe dovranno segnalare all’Agenzia le operazioni, pena la responsabilità per l’Iva evasa dai fornitori.

    ALLARME SULLA RIFORMA DEL FALLIMENTO
    • Studi legali: Da 22 grandi studi legali internazionali e internazionali arriva un manifesto in 8 punti per segnalare le criticità del nuovo Codice della crisi di impresa. Per le law firm la riforma crea un clima di incertezza che rischia di scoraggiare gli investimenti in aziende in difficoltà.
    • Assonime: La nuova disciplina della crisi d’impresa rischia di aggravare la crisi in cui vertono alcune società anziché agevolarne il superamento. Inoltre non appare in linea con le recenti regole della direttiva UE 20 giugno 2019.

    SEMESTRALI
    • Azimut: utile netto consolidato in crescita del 136% a 171 milioni di euro e ricavi in aumento del 29% a 486 milioni.
    • Axa: un calo del 17% dell’utile netto a 2,33 miliardi, mentre i ricavi sono saliti dell’8% a 57,95 miliardi.
    • Unipol: risultato netto a 740 milioni di euro (+14,9%)
    • Ubi: utile netto a 131 milioni, (-37,3%) per incidenza rettifiche su credti di 75 milioni legate alla vendita NPL da 900 milioni fatta a luglio.
    • Illimity: totale attivo a 1,2 miliardi di euro, comprendendo finanziamenti concessi alla clientela per 775 milioni (+50%).

    SAIPEM. ACQUISISCE CONTRATTO DA 2,2 MILIARDI NELL’ARTICO
    Saipem ha sottoscritto un accordo per partecipare alla joint-venture per la realizzazione del progetto Arctic LNG2, che prevede l’ingegneria di dettaglio, l’approvvigionamento di materiali, la costruzione, la messa in esercizio e l’avviamento di tre linee gas. Saipem ha acquisito una quota lavori per un valore di circa 2,2 miliardi di euro.

    RENAULT NISSAN: TRATTATIVE IN CORSO – SI RIAPRE LA STRADA CON FCA?
    Nissan e Renault stanno tentando di raggiungere un accordo per rinegoziare la loro alleanza globale, nella speranza che un nuovo equilibrio possa riaprire la strada alla fusione con Fiat Chrysler.Le discussioni sono ad una fase iniziale. Nissan vuole che Renault riduca la quota del 43,4% posseduta nella società giapponese che a sua volta ha solo il 15% di azioni senza voto in quella francese. I negoziati potrebbero portare a un primo memorandum d’intesa sulla ristrutturazione già a settembre.

    SEMESTRALI

    • RCS MEDIAGROUP: chiude il primo semestre dell’anno con ricavi netti consolidati pari a 475,5 milioni, in calo del 14,9% rispetto all’anno precedente. I ricavi digitali evidenziano una crescita di circa il 4% rispetto al pari periodo del 2018, mentre i ricavi pubblicitari calano a 197,9 milioni rispetto ai 206,1 milioni del pari periodo 2018.
    • ASSICURAZIONI GENERALI: utile netto in aumento del 34,6% a 1,789 miliardi di euro, oltre le attese del consenso raccolto dal gruppo (relativo a 21 analisti) di 1,692 miliardi medi.Nonostante le nuove pressioni dovute all’andamento dei tassi, la compagnia assicurativa ha confermato gli obiettivi del prossimo triennio, che prevedono una crescita degli utili per azione tra il 6% e l’8%, un roe medio superiore all’11,5%.
    • CREDIT AGRICOLE ITALIA: utile netto pari a 458 milioni di euro (+15% a/a) con un risultato di competenza del Gruppo di 344 milioni di euro, in crescita del 19%.
    • ALLIANZ ITALIA: un utile operativo a 611 milioni, contribuendo così ai positivi risultati registrati a livello globale dal gruppo Allianz assicurativo. In Italia la raccolta premi nel vita e nel danni si è attestata a 6.824 milioni.
    Dal mondo delle donne
    • Supercoppa UEFA: la finale maschile tra Liverpool e Chelsea (14/08/2019) sarà arbitrata dalla francese Stephanie Frappart : Una prima assoluta, mai una donna aveva diretto una finale europea maschile.
    • Arabia Saudita: le donne di età superiore ai 21 anni, potranno richiedere il passaporto, ottenerlo e utilizzarlo per viaggiare all’estero, senza la presenza di un guardiano di sesso maschile.
    MILANO NEWS:
    • M4: inizia la fase dei test. Obiettivo confermato: “Aprire la prima tratta sino a Forlanini-Fs all’inizio del 2021”, da settembre inizia la “ restituzione delle vie”, attualmente bloccate al traffico per lavori.
    • Consorzio per i brevetti: avrà sede a Milano l’organismo strategico per la valorizzazione dei brevetti e della capacità di innovazione italiana.Nasce dalla firma dell’accordo tra Ministero dell’Università e della Ricerca, il CNR e la Ctrui (conferenza dei rettori delle università italiane) per costruire una rete nazionale che rafforzi il sistema dei brevetti, valorizzi i risultati della ricerca scientifica e la supporti.
    • Citylife, Porta Nuova e le abitazioni dei calciatori: Se «per capire Milano bisogna tuffarvisi dentro, scoprire quei vecchi palazzi sopraffatti dai palazzi nuovi», allora uno dei luoghi iconici per capire l’attuale Milano è Garibaldi-Porta Nuova. La «porta» che attira di più i calciatori (e i vip) è questa, dal centro di Brera all’ex quartier operaio dell’Isola. Fra gli edifici più ambiti in cui vivere nel capoluogo c’è il Bosco verticale degli architetti Boeri-Barreca-La Varra, dove gli appartamenti arrivano a costare 15mila euro al metro quadrato: la zona è soprattutto terreno di conquista dei calciatori interisti oltre alla sede della stessa società neroazzurra. L’altra Milano, da bere, abitare e vivere è San Siro, con presenza rossonerazzuro e infine terzo polo magnetico di vip e calciatori è Citylife.
    ROMA: EX FIERA COME OCCASIONE DI RILANCIO
    L’intesa tra Investimenti SpA e Unicredit per la vendita dell’area ex fiera di Roma è un passo importante per il rilancio del polo fieristico della Capitale. La cessione anticipata sarà realizzata attraverso un’asta pubblica nel 2020.

    NOMINE:
    • Fondo Monetario internazionale: La Ue trova l’accordo sul nome della bulgara Georgieva, attuale direttore della banca Mondiale per la partecipazione al Fondo.
    • Dipartimento Anticorruzione: il PM Maurizio Romanelli è stato nominato coordinatore del II dipartimento, quello che si occupa delle inchieste su corruzione, politica e Pubblica Amministrazione al posto di Ilda Boccassini, che a dicembre andrà in Pensione.

    TRATTATO NUCLEARE IRAN: SCADUTO IL TRATTATO DOPO IL RITIRO UNILATERALE USA:
    E’ scaduto venerdì scorso i TRattao Nucleare, dopo il ritiro unilaterale degli Stati Uniti. L’accordo firmato da Gorbachov e Reagan nel 1987 portò alla distruzione di 2692 missili. Al centro della controversi, i missili 9M729, che gli Stati Uniti dichiarano vietati, mentre Mosca, che si è sempre rifiutata dai disfarsene, ha accusato Washington di voler distruggere il sistema di controllo degli armamenti.

    EFG: INTERVISTA AL CEO
    “Il primo Semestre 2019 è stato nel complesso positivo,abbiamo concretizzato quanto avevamo annunciato nel marzo scorso a proposito dello sviluppo della nostra strategia: prima il focus sull’integrazione della BSI, ora è sull’espansione delle nostre attività. Siamo riusciti ad attarre circa un centinaio di nuovi consulenti”.

    UNIPOL COMPRA CAR SERVER
    La compagnia di assicurazione UnipolSai ha perfezionato l’acquisizione del 100% di Car Server, attiva nel settore del noleggio di flotte aziendali e gestione della mobilità alle imprese è stata costituita nel 1994 per iniziativa del Consorzio di Reggio, che con il 52,3% deteneva la maggioranza del pacchetto azionario, per un valore dell’acquisizione pari 96 milioni di euro.

    ISA: LIMITE A 50MILA EURO PER L’ESONERO DAL VISTO
    Esonero dall’apposizione del visto di conformità per la compensazione dei crediti Iva con limite a 50mila euro cumulativo per tutti gli importi beneficiabili, secondo la circolare dell’Agenzia delle Entrate sull’ISA relativi al periodo di imposta 2018.

    CASELLANTI DELLE AUTOSTRADE: CONFERMATO LO SCIOPERO IL 4 E 5 AGOSTO ’19
    I due giorni di trattative in extremis per il rinnovo del contratto dei lavoratori delle autostrade e dei trafori si sono rivelati inutili. I sindacati hanno confermato lo sciopero proclamato per il 4 e 5 agosto dei casellanti delle autostrade.

    PROGETTO ITALIA: ARRIVA IL VIA LIBERA AL PIANO PER IL RILANCIO DEL SETTORE COSTRUZIONI
    Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti ha dato il via libera al Progetto Italia. Sbloccando di fatto l’intervento congiunto con Salini Impregilo su Astaldi e di conseguenza il piano che dovrebbe rilanciare il settore delle costruzioni in Italia
    Il sigillo del board della Cdp, che ha un ruolo chiave nella vicenda, ha permesso infatti al general contractor di aprire i lavori del proprio Consiglio per preparare il documento finale da presentare al Tribunale di Roma per il salvataggio della società in crisi.

    KOS (CIR): ACQUISISCE LA TEDESCA CHARLESTON
    Kos, controllata del gruppo Cir, ha sottoscritto un contratto per l’acquisizione, da Eqt Infrastructure II Fund, dell’intero capitale di Charleston Holding, gruppo tedesco attivo nella fornitura di servizi residenziali per anziani non autosufficienti e di servizi ancillari per pazienti anziani, per un controvalore di circa 90 milioni. Charleston gestisce 47 strutture residenziali, per un totale di 4.050 posti letto e ricavi 2018 pari a 152 milioni di euro.

    CREMA DA BARBA PRORASO: I CINESI LA VOGLIONO
    Gli investitori cinesi bussano per entrare nel capitale di Proraso. E’ in corso un processo competitivo per l’ingresso nel capitale dello storico marchio di cosmetica e rasatura. In lizza, per entrare come socio, ci sarebbe il fondo di Hong Kong Nuo Capital, ma anche altri soggetti, sia finanziari, sia industriali, per acquisire una quota dell’azienda, valutata attorno ai 150 milioni di euro.

    TELEPASS: ARRIVANO LE PRIME OFFERTE DI ACQUISTO
    In Lizza ci sarebbero dieci grandi fondi internazionali, una cordata Tricolore formata da FSI e l’ex fondo strategico di Maurizio Tamagnini, nonché SIA e Generali, che ritiene l’investimento strategico e importante, poiché Telepass ha una vocazione italiana ed europea. Negli ultimi mesi ha fatto gola a giganti del settore del sistema pagamento, Atlantia e i Benetton starebbero valutando un socio di minoranza qualificata, per non perdere il controllo di Telepass.

    SEMESTRALI 2019
    • Fiera Milano: ricavi pari a 153,9 milioni di euro, in leggero calo rispetto a 157,7 mln di dodici mesi, prima ma in miglioramento dai 133,9 mln dello stesso periodo del 2017. L’ebitda si è attestato a 62,4 milioni e l’utile netto è stato di 24,1 mln
    • Enel: Fra gennaio e giugno l’utile netto è cresciuto del 9,7%, su base annua a 2,215 miliardi. I ricavi sono saliti dell’8,2% a 38,991 miliardi grazie all’attività di distribuzione, in particolare in Sudamerica, alle rinnovabili in Nord e Sudamerica e alla generazione convenzionale in Italia e Cile. In miglioramento anche l’ebitda (+13,4% a 8,907 mld).
    • Snam: utile netto di 581 milioni di euro, in crescita dell’11,1% e l’utile operativo salito del 3,7% a 756 milioni. Merito del buon andamento della gestione operativa, della riduzione degli oneri finanziari e dei maggiori proventi netti su partecipazioni.
    • Pirelli: utile netto delle attività in funzionamento in progresso tendenziale del 68,8% a 307 milioni di euro e ricavi in aumento dell’1,4% a 2,655 miliardi. I ricavi high value sono saliti del 6,2% a 1,788 miliardi, con un’incidenza sul fatturato complessivo che passa dal 64 al 67,3%.

    CARIGE: VERSO UN PORTO SICURO
    I Commissari di Banca Carige Fabio Innocenzi, Raffaele Lener e Pietro Modiano nella serata di ieri hanno scritto ai dipendenti, dopo il via libera al salvataggio da 900 mln avvenuto da parte del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd). Nella lettera i Commissari spiegano che “la prima tappa della ricapitalizzazione è stata completata”, offrono un assaggio delle strategie future, parlano di traguardo con “forte valenza industriale” e definiscono le prossime settimane importanti per condurre l’istituto in un porto sicuro.

    MILANO
    • GALLERIA VITTORIO EMANUELEII: CAMBIO DI 26 VETRINE (80 M2 UN MILIONE L’ANNO DI AFFITTO)
    Tra la fine del 2019 e il 2020 scadono ben 26 concessioni d’uso negli spazi più ambiti di tutto il commercio milanese, cioè la galleria Vittorio Emanuele II. Sono marchi di peso come Tim, Church’s o Bric’s, ma anche vecchie insegne meneghine. Per questo l’Amministrazione Comunale ha chiarito con delibera ad hoc le metodologie di assegnazione degli spazi, partendo dalla volontà di proseguire sulla strada delle gare pubbliche.

    • AREA B
    Dopo che il Comune di Milano ha creato la cosiddetta Area B (25 febbraio), la “caccia” alle auto motorizzate diesel o con le vecchie unità a benzina prosegue con l’installazione di un totale di 73 telecamere entro la fine del 2019, adibiti al compito di sanzionare tutti i veicoli appartenenti alle seguenti categorie: i veicoli a benzina Euro 0 e diesel fino all’Euro 3. La tabella di marcia prevede l’accensione di 15 nuove telecamere al mese e al momento il divieto è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30.

    • FILARMONICA DELLA SCALA: CONCERTO GRATIS A PORTA NUOVA (BIBLIOTECA DEGLI ALBERI- DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019)
    La biblioteca degli alberi, a Porta Nuova, non sarà soltanto un parco, ma anche un luogo per eventi culturali all’aperto. Il calendario degli appuntamenti non è stato ancora approntato, ma si sanno già due cose: che avrà il suo pieno sviluppo a partire dal 2020 e che l’8 settembre 2019 la Filarmonica della Scala si esibirà con quaranta elementi in un concerto (“Back to the city”) che richiama l’idea del ritorno in città dopo le vacanze estive: sarà la prima volta in un parco per la Filarmonica.

    • GARAGE TRAVERSI: NUOVA PISCINA COMUNALE A PORTA NUOVA
    Il piano attuativo per il riuso dell’ex Garage Traversi prevede, a scomputo oneri di urbanizzazione, la realizzazione, in pieno centro, di una piscina pubblica comunale in via Fatebenesorelle, oltre alla riqualificazione della stessa via, con riorganizzazione degli spazi di sosta e la realizzazione di nuovi sottoservizi in connessione con Corso di Porta Nuova.: i lavori sono appena iniziati.

    DAL MONDO DELLA SALUTE

    • DEFIBRILLATORI: La legge per l’uso dei defibrillatori in ambienti extra ospedalieri (Dae) è stata approvata in Aula a Montecitorio, la possibilità di utilizzare i defibrillatori in ambienti extra ospedalieri rappresenta una svolta epocale e una vera rivoluzione per il Sistema sanitario. L’obiettivo dell’intervento legislativo è di incentivare l’utilizzo dei defibrillatori, anche a persone non formate, in situazioni d’emergenza, favorire le società sportive e le pubbliche amministrazioni a dotarsi di postazioni Dae e rendere tecnologico e avanzato il processo di geolocalizzazione dell’apparecchio più vicino alla vittima.

    • DIAGNOSI SUL PANCREAS: La diagnostica potrà avvalersi nel prossimo futuro di un test prezioso per riconoscere i casi dubbi di tumore, evitando al contempo interventi chirurgici quando non necessari. Un passo avanti in questo senso è la messa a punto di CompCyst (un esame che ha dimostrato di essere in grado di distinguere le cisti maligne da quelle benigne nel pancreas.

    CYBERSECURITY
    In Italia il costo medio annuo per azienda delle violazioni della sicurezza informatica ha raggiunto gli 8 milioni di dollari, con un incremento del 19% nel 2018, secondo lo studio Accenture. La ricerca, condotta su 11 paesi per un totale di 2.647 responsabili security e IT intervistati, sottolinea che il numero medio di security breach per azienda è aumentato, nell’ultimo anno, da 50 a 62 (+20% in I talia) e i maggiori attacchi sono rappresentati dal phisphing e ransomware, oltre ai malicious insider e mailicious code.

    FEDERAL RESERVE : ANNUNCIA RIDUZIONE TASSI
    Con una mossa attesa dagli operatori, la Federal Reserve ha tagliato i tassi di 25 punti base, la prima riduzione degli ultimi dieci anni. Una decisione che, secondo molti osservatori, non basterà però a ridare fiato all’economia Usa e a eliminare i rischi di recessione, né a evitare le ire del presidente Donald Trump.

    MOODY’S CONFERMA IL RATING DI UBI BANCA
    Moody’s conferma i rating di UBI Banca; l’Outlook sul rating del debito senior unsecured migliora a “Stabile” da “Negativo”.

    BANCA INTESA: MAI COSÌ ALTO DAL 2008 L’UTILE
    Il primo semestre del 2019 si è chiuso per Intesa con 2,27 miliardi di utili (+4% sull’anno precedente) che diventano 2,5 al netto degli oneri della «banca di sistema», ovvero escludendo i contributi versati a supporto del sistema bancario. Anche nel secondo trimestre i profitti sono aumentati rispetto ai 927 milioni dell’anno scorso, superando quota 1,2 miliardi. Nella presentazione agli analisti, Messina ha definito la banca come il motore dell’«economia sociale italiana», ma anche «tra le più solide e profittevoli in Europa».

    FERRERO: COMPLETA L’ACQUISIZIONE DEI BISCOTTI KELLOGG
    È stata completata la vendita, per 1,3 miliardi di dollari, di biscotti a marchio Keebler, di snack e altri prodotti di Kellogg all’italiana Ferrero.

    LUFTHANSA: SEMESTRALE DA DIMENTICARE PER CONCORRENZA E AUMENTO COSTI
    Nel secondo trimestre 2019 l’utile di Lufthansa è crollato del 70%: colpa della concorrenza europea da parte delle compagnie aeree low cost e dell’aumento dei costi di esercizio. L’utile è stato pari a 226 milioni, facendo passare in rosso il risultato netto del semestre con una perdita di 116 milioni (a fronte di un utile di 713 milioni nel 2018), appesantito da un fondo per rischi fiscali di 340 milioni.

    REGIONE LOMBARDIA: UN BANDO PER LA SCATOLA NERA
    La Regione Lombardia ha approvato una misura che prevede l’installazione di una scatola nera che sul veicolo (Move-in), consentendo di rilevare i chilometri percorsi e altri dati, accompagnata da un pacchetto di incentivi per la sostituzione di autovetture più inquinanti. La scatola nera, oltre a rilevare i km percorsi, consente di monitorare lo stile di guida, movimenti e tragitti attraverso il collegamento satellitare.

    FISCO : LE INTESE CON LE MULTINAZIONALI FRUTTANO 2,2 MILIARDI IN QUATTRO ANNI
    In quattro anni il Fisco porta a casa 2,2 miliardi. A conti fatti si tratta di quasi 600 milioni che la nuova web tax introdotta dall’ultima manovra, ma rimasta inattuata, dovrebbe garantire a regime dal 2020. Agenzia delle Entrate, Procure e GDF hanno portato avanti verifiche, indagini e controlli mirati a stabilire quali e quante tasse dovessero pagare i big del web, anche se fatturati da controllate in altri Paesi con fiscalità di maggior vantaggio.

    BLOCCARE IL CELLULARE ALLA GUIDA: DIVERSE SOLUZIONI ALLO STUDIO
    Le case automobilistiche sono in prima linea per eliminare la piaga della distrazione al volante. Una delle novità più interessanti arriva dalla Nissan con il suo “Signal Shield”, una specie di gabbia di Faraday. Molte altre marche invece puntano invece sui sistemi di infotainment , considerati il metodo più sicuro in assoluto per neutralizzare le distrazioni. Ovviamente in questo caso lo smartphone rimane pienamente utilizzabile, anche se per azionarlo non si devono togliere le mani dal volante e gli occhi dalla strada. Si punta sui comandi vocali, o viceversa su quelli montati direttamente sul volante, che diventano sempre più facili da usare e a prova di errori, Quasi infinite invece le App che bloccano il cellulare mentre si guida. (“Guida e basta”, realizzata dall’Anas).

    Enel: sottoscrive impegno dell’ONU per l’azzeramento delle emissioni
    Enel è l’unica azienda italiana ad aver aderito al nuovo impegno per l’azzeramento delle emissioni climalteranti promosso dal Global Compact delle Nazioni Unite, dal Science Based Targets initiative (SBTi) e dalla We Mean Business coalition. L’iniziativa è stata sottoscritta da 28 aziende con una capitalizzazione totale di 1,3 trilioni di dollari con l’obiettivo di rispondere alla call lanciata dalle Nazioni Unite in vista del Summit sul clima in programma il prossimo 23 settembre a New York.

    BORSA DI LONDRA COMPRA REFINITIV
    Lse, che controlla la Borsa di Milano, ha acquistato Refinitiv, fornitore globale di dati nel settore finanziario, da un consorzio di società che include Reuters (proprietario del 45%) e fondi affiliati a Blackstone Group, per 27 miliardi di dollari.

    CHIRURGHI: ALLARME SULLA FUGA DEGLI SPECIALIZZANDI
    Chirurghi, anestesisti, pediatri e medici d’emergenza sono in via d’estinzione. Quella del medico è diventata una professione altamente rischiosa soprattutto per le specializzazioni in prima linea come quelle della medicina d’emergenza. E i camici bianchi scelgono specializzazioni meno «pericolose». Aggressioni e denunce per malpractice sono in continuo aumento. I medici denunciano l’accentuarsi di azioni da parte di agenzie ed associazioni che mirano al «reclutamento di pazienti disponibili alla denuncia».

    ESSILUX ACQUISISCE GRANDVISION
    EssilorLuxottica acquisisce il 76,72% di Hal in GrandVision e, al termine dell’operazione, lancerà un’offerta pubblica d’acquisto obbligatoria sulla totalità delle azioni rimanenti. EssilorLuxottica aggiunge così oltre 7.200 negozi nel mondo, principalmente in Europa, più di 37.000 dipendenti e 3,7 miliardi di fatturato.

    HUAWEI: SEMESTRALE DA RECORD NEL FATTURATO NONOSTANTE IL BANDO USA
    Huawei ha messo a segno una semestrale col vento in poppa: da gennaio a giugno 2019 il fatturato è cresciuto del 23,2% a 58,34 miliardi di dollari) e le vendite di smartphone sono in aumento del 24% a 118 milioni di unità. Il bando degli Stati Uniti non scalfisce dunque il business dell’azienda cinese di apparecchiature di rete e dispositivi di telecomunicazione.

    MEF: Il TESORO PENSA A BTP IN DOLLARI
    Il Ministero dell’Economia e delle Finanze sarebbe pensando ad emettere un’obbligazione in dollari americani con il fine di diversificare la base degli investitori in titoli italiani.

    USA: PRONTI AL TAGLIO DEI TASSI, I MERCANI SE LO ASPETTANO
    Un taglio dei tassi di 25 punti base è quello che la Federal Reserve si appresta ad annunciare oggi (salvo sorprese clamorose) che il mercato dà per scontato. Sarà la prima riduzione del costo del denaro da dicembre 2008, con uno scenario completamente diverso: gli Stati Uniti sono nell’undicesimo anno di espansione, vantano un tasso di disoccupazione a livelli bassi quasi mai visti.

    PIRELLI: RINNOVA IL PATTO PARASOCIALE CON I CINESI
    Marco Tronchetti Provera non molla il volante della Pirelli: resterà vicepresidente e amministratore delegato fino al 2023, scegliendo il suo successore entro ottobre 2022, sei mesi prima del rinnovo del cda. I cinesi di ChemChina, Tronchetti e la holding Camfin, hanno infatti rinnovato fino alla primavera del 2023 il patto parasociale che era stato sottoscritto a fine luglio 2017 in vista del ritorno in Piazza Affari del gruppo, del quale restano azionisti stabili.

    SISALPAY E BANCA INTESA : AL VIA LA PRIMA RETE ITALIANA DI PROXIMITY BANKING
    Intesa Sanpaolo, attraverso Banca 5, e Sisal Group, attraverso SisalPay, hanno siglato un accordo per costituire mediante conferimenti una NewCo che consentirà di offrire prodotti bancari, servizi di pagamento e transazionali in oltre 50mila esercizi distribuiti sull’intero territorio nazionale e nei quali transitano quotidianamente circa 45 milioni di cittadini.

    AGCOM: INDAGINE E ANALISI PER POSIZIONI DOMINANTI NEL SETTORE PUBBLICITARIO
    Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha deliberato l’avvio di un procedimento finalizzato all’individuazione e all’analisi del mercato rilevante, all’accertamento di posizioni dominanti o comunque lesive del pluralismo nel settore della pubblicità online.

    CINA-USA: RIPRENDONO I NEGOZIATI COMMERCIALI
    Ripartono oggi dopo mesi di minacce reciproche. La vera posta in gioco non sono gli squilibri import-export, macroscopici ma forse aggiustabili. La “nuova guerra fredda” dovrà decretare un vincitore nella gara per la supremazia tecnologica. È un conflitto dove le tecnologie per usi civili e militari si mescolano e si confondono, i confini tra il business e la difesa o lo spionaggio militare sono ambigui. Imporrà scelte di campo agli europei, messi di fronte a ultimatum: poco spazio per le “terze vie”, bisognerà schierarsi o con Washington o con Pechino. La grande differenza rispetto alla prima guerra fredda: l’Urss fu una superpotenza bellica e ideologica ma rimase un nano economico, poco integrata e ininfluente negli scambi internazionali. La Cina ha 1,4 miliardi di abitanti e 13 mila miliardi di dollari di Pil, un’economia equivalente a quella americana; è penetrata nei tessuti industriali e finanziari dei nostri paesi. È uno scenario senza precedenti.
    FONDAZIONE FIERA: DIANA BRACCO ENTRA NEL NUOVO CONSIGLIO GENERALE CON ALTRE TRE DONNE
    Diana Bracco entra nel nuovo consiglio generale della Fondazione Fiera dell’era di Enrico Pazzali in quota alla Camera di commercio. Giovedì ci sarà l’insediamento del nuovo board della fondazione, dopo il via libera del Consiglio regionale alla nomina di Pazzali. Molte conferme, ma anche altrettante new entry nel nuovo nuovo organo direttivo, con presenza femminile rafforzata (oltre alla Bracco, altre tre donne)

    Milano news

    Ortomercato: la riqualificazione dell’Ortomercato di Milano si avvicina. All’esterno della struttura, nel perimetro tra via Cesare Lombroso, via Varsavia e la tangenziale Est, sono infatti iniziate le operazioni di “liberazione” di tutti quegli spazi che saranno inclusi nel cantiere edile, compresi diversi edifici da destinare alla demolizione.
    • San Babila: Addio ai new jersey, le barriere di cemento poste a protezione dei varchi di accesso di piazza Duomo. Come previsto dal piano triennale delle opere pubbliche del Comune, approvato dalla Giunta che ha stanziato 2,5 milioni di euro, arriva il «Milomat», il nuovo pilomat delle aree pedonali di Milano. È antisfondamento, realizzato con materiali del territorio lombardo e riproduce la mappa stilizzata della città. I primi Milomat sono stati piazzati in via San Pietro all’Orto, fra Duomo e San Babila.
    • Malpensa: Per Enav “ la situazione è regolare, i ritardi derivano da sovraccarico generale del network europeo, che si verifica in estate con l’aumento dei voli” Malpensa rimane una sorvegliata speciale sia perché avrebbe comunque registrato un picco di viaggiatori, sia per lo sforzo che sta sostenendo.

    Powered by WordPress Web Design by SRS Solutions