Giuseppe Bernoni

    Blog del Dottor Giuseppe Bernoni

    Browsing Posts in News

    CUCINELLI : LA STRATEGIA PER CRESCERE ANCORA
    Progredire nella strategia d’incremento delle vendite “riconducibili” alla Cina, espandere il business, mantenendo però il posizionamento del marchio nel lusso esclusivo. Sono tra i focus di Brunello Cucinelli a sostegno della propria attività. La società, di recente ha pubblicato i dati delle vendite preliminari nel primo semestre del 2019. I ricavi netti sono stati 291,4 milioni, in rialzo dell’8,1% rispetto allo stesso periodo del 2018.

    ENI-POSTE ITALIANE: CREATA UNA PARTNERSHIP NEI SERVIZI DIGITALI
    Eni e Poste Italiane hanno siglato una partnership nei servizi digitali e finanziari per l’integrazione delle piattaforme tecnologiche e di pagamento.Si inserisce in una logica multibusiness che riguarda sia la fornitura di carburanti nelle stazioni di servizio Eni sia quella di gas ed energia elettrica, mediante l’attivazione di servizi finanziari innovativi legati ai sistemi di pagamento, nell’ambito delle opportunità offerte dalla Direttiva Europea PSD2.

    GI GROUP RADDOPPIA IN GERMANIA
    GI GROUP, la prima multinazionale italiana del lavoro, rafforza la sua presenza in Germania con l’acquisizione di OnTime Group. Fondata nel 2003, OnTime Group è attiva sia nel segmento del temporary e permanent staffing, un organico di oltre 100 persone, nel 2018 ha sviluppato un fatturato di 71,5 milioni di euro.

    UNICREDIT PRONTA A TAGLIARE 10MILA DIPENDENTI
    86 mila sono gli attuali dipendenti del gruppo presente in 14 Paesi europei. La contrazione del personale, e il relativo risparmio dei costi, saranno tra i punti chiave del nuovo piano industriale, tre anni dopo il varo «Transform 2019» che era basato su un maxiaumento di capitale da 13 miliardi di euro, cessioni di asset importanti come Pioneer, Pekao e Banca Fineco (da cui Unicredit è uscita pochi giorni fa incassando 2,1 miliardi) e 14 mila dipendenti già rimossi.

    PIAGGIO: SIGLA PATENT BOX CON L’AGENZIA DELLE ENTRATE
    Il gruppo Piaggio ha siglato con l’Agenzia delle Entrate italiana l’accordo preventivo per accedere al regime di tassazione agevolato previsto dalla normativa che ha introdotto il Patent Box, la parziale esenzione dei redditi che derivano dall’utilizzo di alcuni beni immateriali. Il regime opzionale del Patent Box ha durata per cinque esercizi (2015-2019): il beneficio fiscale stimato per il gruppo di Pontedera relativo al quadriennio 2015-2018 è di circa 6 milioni di euro.

    CINA: SORPASSA GLI USA PER NUMERO DI AZIENDE E STAR MARKET , IL NASDAQ CINESE SI AVVIA CON IL BOTTO
    Le aziende cinesi superano quelle americane, succede nella classifica stilata quest’anno dalla rivista americana Fortune, che mette in fila le maggiori aziende al mondo per fatturato. Le imprese cinesi sono 129 contro 121, un sorpasso di stretta misura, ma è il risultato del forte dinamismo dell’economia asiatica nell’ultimo decennio. Intanto partenza sprint per lo Star Market Cinese, il nuovo mercato gestito dalla Shanghai Stock Exchange e dedicato alle eccellenze nel campo della scienza e tecnologia, una sorta di risposta asiatica al Nasdaq americano.

    DATI FISCALI: A RISCHIO VERIFICHE SE NON SI DA’ CONSENSO ALLA PROCEDURA DI CONSULTAZIONE
    Tutelare la riservatezza dei propri dati aziendali può esporre al rischio di una verifica fiscale. E’ quello che potrebbe accadere a tutti i contribuenti che, entro il prossimo 31 ottobre,, non esprimeranno il consenso all’adesione ai servizi di consultazione delle fatture elettroniche, messo a loro disposizione, gratuitamente dalle Entrate (Sito AGE)

    PAOLO CENTORE: ADDIO A UN GRANDE PROFESSIONISTA
    Avvocato tributarista, docente presso la Scuola di polizia tributaria della GDF, componente del VEG (gruppo di esperti consultativi delle autorità di Bruxelles), presidente della Commissione Norme di Comportamento, solo per citare alcuni tratti di un uomo di profonda conoscenza che non metteva mai a disagio l’interlocutore, con ironia e semplicità.

    BEI E CDP: INSIEME PER L’ECONOMIA CIRCOLARE STANZIANDO 10 MILIARDI
    Cdp ha siglato il 18 luglio con la Banca europea e istituti di promozione di Germania, Francia, Gran Bretagna, Polonia e Spagna, l’intesa per sostenere lo sviluppo e l’attuazione di progetti e programmi di economia circolare all’interno dell’Unione europea), che mira a mobilitare 10 miliardi di investimenti nell’arco dei prossimi cinque anni (2019-2023) con l’obiettivo di ridurre la produzione di rifiuti, migliorare l’efficienza in termini di risorse e sostenere l’innovazione promuovendo la circolarità in tutti i settori.

    TREVI : UN PIANO DI SALVATAGGIO DA 130 MILIONI DI EURO
    Il rafforzamento patrimoniale dell’azienda è incentrato su un aumento di capitale da 130 milioni di euro, oltre alla concessione e conferma di alcune linee di credito dalle banche. Nonostante l’accordo sulla manovra finanziaria, non si sono ancora risolti gli attriti tra gli azionisti. Un punto di svolta potrebbe arrivare il prossimo 23 settembre quando si riunirà l’assemblea degli azionisti.

    ANTIRICICLAGGIO: L’ADEGUAMENTO ALLE LINEE GUIDA CNDCEC SLITTA AL 2020
    Slitta al 2020 l’applicazione obbligatoria delle regole tecniche antiriciclaggio per i Commercialisti. Il nuovo adempimento, la cui entrata in vigore era inizialmente prevista per martedì 23 luglio, slitta al 1° gennaio dell’anno prossimo. La decisione è stata presa dal Consiglio Nazionale di categoria perché la normativa antiriciclaggio prevista dal DLgs 231/2007 sta per essere aggiornata alla luce della Va direttiva antiriciclaggio (2018/643).

    COMMERCIALISTI EUROPEI: AL VIA LE ISCRIZIONI
    Sono aperte le iscrizioni per il registro europeo degli esperti di fiscalità. L’annuncio arriva dal CNDCEC che ha raggiunto un accordo con la Confederation Fiscale europeenne e sosterrà il costo dei primi 35mila commercialisti che faranno richiesta attraverso l’apposita modulistica. La registrazione prevede la specificazione dei dati di iscrizione all’albo e delle competenze linguistiche nonché l’indicazione delle aree di attività e di expertise in ambito fiscale.

    RYANAIR: TAGLIA LE STIME A CAUSA DEL BOEING 737 MAX
    La compagnia prevede per l’esercizio fiscale che termina a marzo una riduzione dei passeggeri a 157 mln dai 162 precedentemente previsti. Riduzione dei voli dalla prossima estate e chiusura di alcune basi europee: sono queste alcune conseguenze annunciate da Ryanair dopo lo stop ai voli del B737 Max. Il vettore irlandese avrebbe dovuto ricevere 58 di questo tipo di aeromobili entro maggio, ma soltanto 30 saranno consegnati entro la prossima stagione.

    FIERA MILANO. COMPRA IL 60% DI MADE EVENTI
    Fiera Milano Spa rafforza il portafoglio delle manifestazioni che organizza direttamente con la sigla di un contratto preliminare vincolante per l’acquisizione del 60% della società MADE Eventi Srl, società di gestione e organizzazione di eventi fieristici. Il prezzo di acquisto è fissato in 1,86 milioni di euro. Il contratto di acquisto è stato stipulato con Federlegno Arredi Eventi Spa.

    ASSICURAZIONI GENERALI COMPRA IN PORTOGALLO E DIVENTA IL SECONDO GRUPPO DANNI
    Ritorna allo shopping e muove alla volta del Portogallo rilevando la seconda compagnia danni del Paese (quota di mercato 15,5%). Ha acquistato per complessivi 600 milioni di euro il 100% di due imprese portoghesi: la compagnia Seguradoras Unidas (marchio Tranquilidade) e la società di servizi AdvanceCare.

    DAL FISCO
    • Accertamenti Nella lotta all’evasione, secondo la Corte dei Conti, risulta essere calato il numero degli accertamenti eseguiti nonché ridotta la maggior imposta accertata media.

    • Redditi in nero: L’economia sommersa, non dichiarata dalla persone fisiche, ammonta in Italia a circa 119 miliardi di euro, secondo i dati delle ultime dichiarazioni dei redditi, relative al 2017, confrontate con i dati sui consumi delle famiglie italiane nello stesso anno: è emerso un divario del 17,46% tra reddito disponibile e consumi (dipartimento Economia e Impresa dell’Università Tuscia)

    • Rinnovabili: Via libera ai nuovi incentivi alle fonti rinnovabili con l’approvazione del decreto cosidetto “ FER1”. A partire dal 30 settembre 2019 sarà possibile richiedere le nuove tariffe incentivanti per impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici e a gas di depurazione.

    • Processo tributario telematico: La sospensione feriale dei termini fa slittare a settembre l’avvio del processo tributario telematico. Se dal 1° luglio è obbligatorio il canale telematico per il deposito dei documenti relativi all’impugnazione di atti tributari, non va dimenticato che, dopo la notifica via pec del ricorso all’ente impositorie, il contribuente ha 30 giorni per costituirsinel griudizio presso le Commissioni Tributarie. Questi 30 giorni sono però interrotti dalla sospensione feriale che interessa l’intero mese di Agosto, inevtabile quindi che i ricorsi notificati a luglio scorso dovranno essere depositati per la costituzione in giudizio a settembre prossimo.

    DEMANIO:VENDE VILLE SUL MARE, CASERME, CONVENTI
    dopo aver inserito le dismissioni dei beni immobili dello Stato nella Legge di Bilancio per reperire le risorse necessarie, il Demanio ha dato inizio e sbloccato da pochi giorni la vendita di 93 immobili, dopo che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha vagliato il decreto indispensabile. E’ la prima di una serie di operazioni che mirano a reperire inizialmente 145 milioni di euro come base d’asta, e complessivamente 1,2 miliardi. Ci sono ex caserme, ex conventi, immobili storici, strutture industriali, ville sul mare e ex carceri.

    VIA MELCHIORRE GIOIA:. CHIUSA PER DUE MESI
    Stop alla circolazione in via Melchiorre Gioia, per quasi due mesi. Auto, moto e mezzi ATM saranno costretti fino a settembre, a seguire percorsi alternativi. Da ieri è chiuso il tratto compreso tra via Sassetti/via Pirelli e viale della Liberazione per i cantieri in corso in via Pirelli 39 per rimuovere l’amianto.

    LINATE: CHIUDE PER 90 GIORNI DAL PROSSIMO 27 luglio ’19- LA SEA CONSIGLIA AI PASSEGGERI DI PRESENTARSI A MALPENSA ANTICIPATAMENTE
    A Malpensa si aspetta la chiusura di Linate con il contestuale aumento del 30% dei passeggeri previsto ogni giorno rispetto ai numeri dell’anno scorso. La chiusura è necessaria per rifare la pista, come richiesto dalle norme di sicurezza , oltre che il rifacimento dell’aerostazione e l’impianto bagagli (lavori per complessivi 48 milioni di euro). L’operazione di trasloco è divisa in due tranches di tutti i mezzi aeroportuali (Operazione bridge) che collegherà Linat a Malpensa. Sul maxitrasloco incombe lo sciopero del trasporto aereo dei dipendenti Alitalia il 26 luglio, anche se la mediazione è in corso.

    PLASMON : LA SFIDA PER IL MARCHIO STORICO ITALIANO TRA UN GRUPPO CINESE E UNO SVIZZERO
    È diventata una sfida fra gruppi industriali esteri quella per la conquista del gruppo Plasmon, marchio storico Made in Italy dell’alimentazione per bambini. Il colosso quotato statunitense Kraft Heinz ha infatti deciso di cedere la controllata. Sarebbero restati in gara soltanto due gruppi industriali: un gruppo cinese e la multinazionale elvetica Hero, gigante del settore famosa in Italia soprattutto per le marmellate ma ben diversificata in numerosi settori. Plasmon genera ricavi per circa 200 milioni e un ebitda di circa 50 milioni.

    ELITE: 20 NUOVE SOCIETA’ CON PRESENZA FEMMINILE
    Parte la quarta “ Lounge Elite Mediocredito Italiano”, la prima interamente dedicata alla leadership femminile. Elite dà il benvenuto a 20 nuove aziende italiane caratterizzate da una forte presenza femminile, grazie alla partnership con il gruppo Intesa SanPaolo, attraverso Mediocredito italiano ed in collaborazione con Confindustria e la Fondazione Bellisario.

    DALLA CINA
    • Multinazionali: Nell’incertezza generale che caratterizza i rapporti attuali tra Stati Uniti e Cina, segnati dalla guerra dei dazi, è cominciata una vera e propria fuga delle multinazionali dal grande Paese asiatico. Società americane, europee, giapponesi e anche cinesi hanno mutato i loro piani di investimento e scelto di impostare i loro stabilimenti produttivi altrove per evitare il rischio dazi (Vietnam, India). Quelle che hanno già deciso di lasciare la Cina sono più di cinquanta, tra cui Apple che ha deciso di avviare l’assemblaggio di alcuni modelli di IPhone in india.

    • Tbond: per il terzo mese consecutivo la Cina ha continuato a ridurre la propria esposizione sul debito americano. L’esposizione della Repubblica Popolare è ai minimi da due anni, sebbene i cinesi rimangano i principali creditori di Washington davanti al Giappone .A maggio l’ammontare di Treasury Bond detenuti da Pechino è sceso a 1.100 miliardi di dollari,

    ALITALIA: FS SCEGLIE ATLANTIA QUALE QUARTO PARTNER DELLA CORDATA
    FS ha individuato Atlantia quale partner da affiancare a Delta Airlines e al MEF. Escluse di fatto le altre offerte pervenute: Gruppo Toto di Claudio Lotito, Efremovich. Mentre si parla di Alitalia ci sono compagnie aeree italiane che viaggiano in utile. È il caso di Blue Panorama Airlines (Bpa) controllata dal 2017 dalla Uvet che la rilevò dall’amministrazione straordinaria e ha chiuso il 2018, con un profitto di 2,7 milioni di euro, all’incirca eguale all’anno prima, mentre l’ebitda è salito da 4,4 a 4,9 milioni e i ricavi sono migliorati da 250 ad oltre 290 milioni.

    PRIMO FINTECH PER LE PMI PER FORNIRE IL LIVELLO DI RISCHIO E UNO STRUMENTO DI VALUTAZIONE
    Ai nastri di partenza il primo rating fintech per le piccole e medie imprese europee. La novità arriva dalla partnership siglata tra Modefinance, prima agenzia di rating fintech in Europa e Wiserfunding, società londinese specializzata nella valutazione del rischio di credito delle piccole e medie imprese. La partnership consentirà di rendere accessibile, sia in termini di costi, sia in termini di tempi, il rating creditizio a un target di circa 35 milioni di piccole e medie imprese sparse in tutta Europa.

    PIL CINESE: LA CRESCITA PIU’ BASSA IN 27 ANNI (6,2%)
    La Cina chiude il secondo trimestre del 2019 con un Pil in rialzo annuo del 6,2%, al passo più lento degli ultimi 27 anni, in linea con le attese dei mercati: il dato, inferiore del 6,4% di gennaio-marzo, sconta la debolezza dell’economia globale e della guerra commerciale con gli Usa.

    HUAWEI : PRONTA A INVESTIRE IN ITALIA (OLTRE 3 MILIARDI DI DOLLARI)
    Huawei è pronta a investire in Italia 3,1 miliardi dollari nei prossimi 3 anni, creando 1000 posti di lavoro. E’ quanto ha spiegato nel corso di un evento a Milano per fare il punto sui 15 anni di attività del gruppo cinese nel nostro Paese il ceo di Huawei Italia, Thomas Miao, che ha inoltre chiesto alle autorità italiane trasparenza e una politica equa sull’uso del golden power relativamente al 5G.

    DAL MONDO DELLE DONNE
    C’è voluta una legge del 2011 per obbligare le organizzazioni quotate a riservare una parte dei posti nel cda e negli organismi di controllo a persone appartenenti al genere femminile, la percentuale di donne ai vertici di un’impresa è passata dal 6,8% del 2010 al 36% del 2018. Ma secondo il Report Consob, delle 758 donne presenti nei cda lo scorso anno, solo 14 rivestivano il ruolo di Ceo e 25 quello di presidente del consiglio di amministrazione. «La meritocrazia contro qualsiasi discriminazione» è invece uno dei valori che ispira la gestione delle persone in Cameo, azienda alimentare specializzata in torte, pizze e dessert, dove l’impegno di gender equality balance ha portato le donne a rappresentare il 45% della forza lavoro e il 30% a occupare posizioni di leadership, tanto da far ottenere all’azienda la certificazione della parità di genere di Winning Women Institute, che premia le organizzazioni che garantiscono la sussistenza di determinati standard in termini di pari opportunità.

    Tra le ultime nomine:
    • Patricia Ortega Garcia diventerà la prima donna con il più alto grado nelle forze armate spagnole , che sarà nominata dal Ministro della Difesa, una donna;
    • Julie Sweet è la nuova ceo di Accenture. La manager dal 2005 a capo di Accenture Nord America, principale mercato della multinazionale, sarà il primo ceo donna alla guida del gruppo.;
    • Chantal Arens, 66 anni, ed è stata scelta per succedere a Bertrand Louvel alla guida della Corte di cassazione della Francia. Per la seconda volta nella storia del paese, e per la prima da più di trent’anni, la Corte di cassazione sarà dunque presieduta da una donna.

    PANINI: UNA DELEGAZIONE AMERICANA INTERESSATA ALL’ACQUISTO
    Una delegazione americana ha preso contatti con il vertice del Gruppo Panini per capire a fondo l’azienda che dal 1954 è sinonimo di figurine dei calciatori in tutto il mondo, stampa le strisce di Topolino e dei fumetti Marvel. Obiettivo: valutare un’offerta di acquisto per rilevare il pacchetto azionario dall’italo-argentino.

    THOMAS COOK: IL FONDO DI INVESTIMENTO CINESE FOSUN INTERESSATO ALL’ACQUISTO
    l fondo d’investimento cinese Fosun entra in campo con un’offerta da 750 milioni di sterline (circa 835 milioni di euro) per salvare il tour operator britannico Thomas Cook dal fallimento e assumerne il controllo con programmi severi di ristrutturazione.

    SARDEGNA: NASCE STABILIMENTO AD HOC PER PRODUZIONE LATTE IN POLVERE DESTINATO AL MERCATO CINESE
    È questo il progetto messo nero su bianco da Invitalia e dalla società Alimenta con la firma di un contratto di sviluppo da 41 milioni di euro, di cui 12,2 concessi dall’Agenzia per lo sviluppo e 2,1 dalla Regione Sardegna. Nel comune di Borore ( Nuoro) sarà realizzato un nuovo stabilimento per produrre latte in polvere per bambini destinato al mercato cinese. Alimenta, infatti, è controllata al 60% da una società di Hong Kong e per il restante 40% dal gruppo sardo Cualbu, attivo nel settore immobiliare.

    VOLKSWAGEN E FORD: E’ UFFICIALE LA COLLABORAZIONE NELL’ELETTRICO
    il Ceo e presidente di Ford e il Ceo di Volkswagen hanno formalizzato la collaborazione tra le due aziende. I due gruppi restano indipendenti sul piano societario e operativo, ma condivideranno la piattaforma modulare MEB sviluppata dai tedeschi, costata 7 miliardi di dollari e già destinata a fare da base ad oltre 15 milioni di veicoli entro questo decennio.

    TRIESTE: AL FONDO F2I LA PORTA SULL’EST EUROPEO
    Il fondo per le infrastrutture F2i fa il suo ingresso in Friuli Venezia Giulia, conquistando la maggioranza (55%) dell’aeroporto di Ronchi dei Legionari (Trieste), una porta sull’Europa dell’Est e uno snodo commerciale rilevante per i traffici provenienti dall’Asia per 32,8 milioni di euro. La Regione Friuli Venezia Giulia continuerà ad avere il 45%..

    RYANAIR: FESTEGGIA 100 MILIONI DI PASSEGGERI A BERGAMO
    Ha festeggiato a Bergamo i suoi primi 100 milioni di passeggeri passati per l’aeroporto di Orio al Serio, dove opera dal 2002 e i suoi passeggeri sono passati dai 360mila del primo anno agli 11 milioni del 2019.Bergamo è la base di 18 Boeing 737-800, nell’orario 2019-2020 ci sono 96 rotte da Orio al Serio.

    ATTIVITA’ FINANZIARIE ESTERE: IN ARRIVO LE LETTERE DALL’AGE
    In arrivo le lettere di compliance per il quadro Rw dei redditi derivanti da attività finanziarie detenute all’estero e non dichiarate nel 2016. È quanto riporta provvedimento dell’Agenzia delle entrate, che ai fini del monitoraggio fiscale, è volto a promuovere l’adempimento spontaneo dei contribuenti che non hanno dichiarato, in tutto o in parte, le attività finanziarie detenute all’estero nel 2016, nonché i redditi percepiti in relazione a tali attività. I contribuenti che ricevono la comunicazione possono regolarizzare la propria posizione presentando una dichiarazione dei redditi integrativa, con sanzioni ridotte rispetto a quelle ben più elevate che sarebbero risultate applicabili in caso di un successivo controllo fiscale.

    730 PRECOMPILATO: DICHIARAZIONI IN AUMENTO
    Dichiarazioni fai da te in aumento lento ma costante se la tendenza dei giorni scorsi sarà confermata. I 730 inviati dai contribuenti all’Agenzia delle Entrate senza l’aiuto di intermediari supereranno quest’anno i 3 milioni. Il trend di crescita è del 13% rispetto all’anno scorso, quando i modelli precompilati trasmessi erano pari a 2,9 milioni.

    FACEBOOK: MULTATA PER 5 MILIARDI PER CAMBRIDGE ANALYTICA
    Una stangata da 5 miliardi di dollari si abbatte su Facebook. E’ la multa comminata dalla Federal Trade Commission (Ftc) al social di Menlo Park per aver violato le norme sulla privacy nel caso Cambridge Analytica. La multa è la più salata mai inflitta a una società hi-tech per questioni di privacy, di gran lunga superiore a quella da 22,5 milioni di dollari inflitta a Google nel 2012.

    RECORDATI: SI ACCORDA CON NOVARTIS PER DIRITTI DI PRODOTTI FARMACEUTICI
    Recordati ha acquisito da Novartis i diritti mondiali per Signifor e Signifor Lar, farmaci per il trattamento della malattia di Cushing e dell’Acromegalia per 390 milioni di dollari più altri diritti sulle vendite del prodotto. Le vendite mondiali dei due prodotti sono state pari a 72 milioni di dollari.

    FERRERO: ACQUISISCE I FAMOSI BISCOTTI AL BURRO DANESI KELSEN
    Il gruppo americano delle zuppe in scatola Campbell, ha firmato un accordo con una controllata del gruppo Ferrero, la belga Cth, per vendere l’azienda danese Kelsen, famosa per i suoi biscotti al burro. La transazione avverrà per 300 milioni di dollari.

    RICICLAGGIO : SPIA DELL’EVASIONE FISCALE DAL RAPPORTO UIF
    Un quinto delle segnalazioni di operazioni sospette (su 98 mila al netto di quelle per voluntary disclosure) sono state per violazioni alla normativa fiscale, mentre crescono del 16% le segnalazioni che hanno coinvolto movimenti finanziari con i paradisi fiscali. Il dato emerge dal rapporto annuale 2018 dell’Unità di informazione finanziaria.

    PACE FISCALE : UN TESORETTO DALLA SANATORIA DELLE LITI PENDENTI
    Si profila un extragettito rispetto a quanto inizialmente stimato nella relazione tecnica al decreto fiscale collegato alla manovra di fine 2018. Alla fine del piano dei pagamenti spalmati in 20 rate trimestrali su tre anni si potrebbe arrivare a un incasso per l’Erario di 4 miliardi di euro, contro i 500 previsti. Proiezioni e prospettive legittimate dai dati dei versamenti della prima o unica rata in scadenza lo scorso 31 maggio.

    ACCERTAMENTI ; IN CALO GLI INCASSI DEL 24%SECONDO LA CORTE DEI CONTI
    Nel 2018 (5.581 milioni) che si riducono di quasi il 24% rispetto al 2017 (7.324 milioni). Anche numericamente il numero dei controlli si è notevolmente ridotto: nel 2018 il numero di accertamenti ordinari realizzati, 263 mila, in flessione dell’11,5%.

    BOCCONI: ALLEANZA CON IIT PER LA RICERCA AVANZATA IN PROGETTI A FAVORE DELLE STARTUP
    «Nelle startup c’è un’ imprenditorialità tornata in voga come negli anni 50-60. Tanti ragazzi lasciano il master prima del termine per aprire la propria startup, stiamo rivivendo una sorta di nuova corsa all’oro». Il rettore della Bocconi, Gianmario Verona, fotografa così il nuovo dinamismo dei giovani italiani, da aiutare e coniugare con la ricerca italiana più avanzata, nel contesto del protocollo d’intesa con l’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) per collaborare allo sviluppo di iniziative e progetti nel campo dell’innovazione e dell’imprenditorialità.

    AGENZIA DELLE ENTRATE: LOTTA ALL’EVASIONE CON I BIG DATA
    Con l’avvio della fatturazione elettronica e il perfezionamento del risparmiometro, la valorizzazione delle banche dati, l’Agenzia ha a disposizione miliardi di informazioni da visionare in maniera «intelligente», è l’ultima frontiera del contrasto all’evasione, una frontiera basata anche «sullo sviluppo di modelli statistico-econometrici e su analisi di big data”

    WPP: ACQUISISCE AQUEST
    «Un’azienda tecnologica e artigianale, per portare a braccetto le aziende alto di gamma all’estero». Cosi il country manager per l’Italia di Wpp, definisce AQuest, creative company veronese, entrata nel recinto del colosso della comunicazione, per un passo di avvicinamento nel lusso in ottica sartoriale.

    AXA: LANCIA AXA CARING PER OFFRIRE AL CLIENTE SOLUZIONI SANITARIE INNOVATIVE
    Il gruppo Axa Italia lancia Axa Caring, una nuova società per la gestione interna dei sinistri malattia, in collaborazione con MyAssitance, società di servizi di primo piano operante nella gestione sinistri e nel welfare sanitario,. Il gruppo assicurativo, che e’ gia’ presente sul mercato con Axa Assistance, compagnia specializzata per i servizi di assistenza e telemedicina, rafforza la propria ambizione strategica nel settore salute, con l’obiettivo di offrire una gamma di soluzioni sanitarie innovative in ogni fase della relazione con il cliente.

    CINA: SUNING COLLABORA CON ICE PER LA DISTRIBUZIONE DI MARCHI ITALIANI
    Dopo aver acquistato nel 2016 il controllo dell’Inter, Suning, colosso cinese della distribuzione, ha avviato anche una collaborazione imprenditoriale con il mondo delle imprese manifatturiere italiane. Infatti un incontro tenutosi a Nanchino tra il presidente dell’Istituto Commercio Estero (Ice) Carlo Ferro e il numero uno di Suning ha dato il via ad una serie di accordi con marchi quali Santoni, Moreschi, Illy e Brionvega ecc.

    SALONE DELL’AUTO : DA TORINO A MILANO
    Il prossimo Salone dell’Auto sarà organizzato a Milano e non Torino: lo hanno annunciato Gli organizzatori del Salone, che nel 2020 arriverà alla sua sesta edizione e che fino a quest’anno era stato organizzato a Torino.

    GIOCHI PREZIOSI: ACQUISISCE TRUDI (PELUCHE ECC) DAL GRUPPO HOLDING CARISMA
    Giochi Preziosi rafforza così il proprio portafoglio prodotti con l’acquisto di Trudi produttore e distributore degli omonimi peluche nonché di giocattoli in legno a marchio Sevi. La Trudi Giocattoli venne fondata nel 1954 da Antonio Patriarca e dalla moglie Trudi Muller, morti rispettivamente nel 1997 e nel 2000. L’azienda passò successivamente in mano al figlio di Antonio. Nel 2002 entrò nell’azionariato di Trudi, la 21 Investimenti, finanziaria di Alessandro Benetton. Trudi venne poi acquistata da Carisma nel 2005..

    UNIPOLSAI: SCATOLA NERA INSTALLATA SU 4 MILIONI DI AUTOMOBILI
    Non è più solo per gli incidenti aerei, ma dal 2004 in Italia la black box è disponibile anche per le auto. E adesso il gruppo UnipolSai, che lanciò con il nome commerciale di Unibox. ha tagliato il traguardo di 4 milioni di scatole nere installate. Non solo uno sconto sulla polizza RcAuto, ma anche un device in grado di registrare data, ora dell’incidente e la posizione del veicolo. In caso di furto poi aiuta nel ritrovamento. Nei nuovi modelli è anche possibile impostare un limite di velocità e di area, oltre la quale non si può uscire. Infine, si può avere la possibilità di ricevere via sms la posizione esatta dell’auto parcheggiata.

    MIRAFIORI: TORNERA’ A SFORNARE LE 500, MA ELETTRICHE, AIUTATI DA ROBOT COMAU
    Mirafiori tornerà a sfornare la 500, sarà però elettrica e verrà prodotta in 80 mila unità all’anno per un investimento di 700 milioni: nel montaggio verranno coinvolti 1.200 addetti, aiutati da 200 robot collaborativi Comau. La nuova vettura si muoverà grazie a una batteria Samsung, ha già attivato i primi fornitori: i turchi di Martur si sono aggiudicati una commessa da 40 milioni per realizzare i sedili dell’utilitaria, con insediamento a Torino di un nuovo impianto e assunzione di 80 persone.

    CONAD: PRESENTATI I RISULTATI 2018 E IL PIANO DI INVESTIMENTI DA 1,3 MILIARDI DI EURO
    Conad ha presentato alla comunità finanziaria i risultati del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2018 approvato dall’assemblea dei soci e il piano di sviluppo per il triennio 2019-2021, che prevede investimenti per 1,3 miliardi di euro finalizzati a rafforzare il posizionamento nel mercato.. l fatturato 2018 si è attestato a 13,5 miliardi di euro (+3,5% rispetto al 2017), in costante crescita da dieci anni,

    A2A CONTINUA AD ESSERE INTERESSATA A SORGENIA

    Archiviata la partita Ascopiave, A2A conferma che andrà avanti su Sorgenia, dopo avere presentato una manifestazione d’interesse, e prevede di sapere entro fine mese se sarà stata selezionata nella short list. Intanto.

    PALAZZO DELL’INFORMAZIONE (PIAZZA CAVOUR) : POSSIBILE CESSIONE ALLA FAMIGLIA ROVATI
    Atlantica Properties, società controllata dalla famiglia Rovati, imprenditori farmaceutici, è ad un passo dall’aggiudicarsi lo storico palazzo di piazza Cavour, che ha ospitato numerose testate. A metterlo in vendita Dea Capital Real Estate. La proposta pervenuta (165 milioni) è superiore a quella dei numerosi concorrenti.

    AMAZON INVESTE IN DELIVEROO E SCATENA LA CURIOSITA’ DELL’ANTITRUST BRITANNICO
    Amazon è troppo forte nell’e-commerce anche per fare il socio di minoranza di una società che consegna cibo a domicilio. E così l’investimento da 575 milioni di dollari in Deliveroo da parte di Amazon avvenuto nel maggio scorso è ora sotto osservazione da parte dell’Autorità della concorrenza britannica che ha ordinato di sospendere la trattativa in attesa di ulteriori indagini. Il timore dell’Antitrust è che le due società «cessassero di essere distinte» con il risultato di creare un gigante sul fronte delle consegne. A dire il vero, da parte di Amazon, non è andata benissimo la consegna diretta di cibo da asporto (mercato che vale 100 miliardi di dollari a livello globale),. Tanto che ha dovuto chiudere il suo servizio.

    FEDERAL RESERVE: PRONTA AL TAGLIO DEI TASSI – BORSA AL MASSIMO
    Il presidente della Fed apre al taglio dei tassi, come chiesto da Trump e l’indice S&P 500 supera i 3000 punti e il Nasdap ha raggiunto i massimi di tutti i tempi.

    FINCANTIERI : ALLA RICERCA DI 6000 OPERAI SPECIALIZZATI CHE NON SI TROVANO
    Fincantieri, colosso mondiale delle costruzioni navali, cerca carpentieri e saldatori, ma non li trova. “Sembra che i giovani abbiano perso la voglia di lavorare. Nei prossimi due o tre anni avremo bisogno di 5-6mila lavoratori ma non si sa dove andarli a trovare… Carpentieri, saldatori… Abbiamo lavoro per 10 anni e cresciamo ad un ritmo del 10%”.

    RIOMARE: RADDOPPIA ITALIANA NEGLI USA
    La multinazionale di prodotti ittici – e non solo – Bolton, il cui marchio più noto è Rio Mare (oltre a Simmenthal, Bilboa, ecc), supera i 2 miliardi di euro di fatturato, ha formalizzato l’acquisizione dell’americana Tri Marine. Quest’ultima oggi ha un fatturato valutato tra 1,2 e 1,4 miliardi di dollari, e gestisce una delle attività di approvvigionamento del tonno più estese e sofisticate a livello globale, con numerose filiali in tutto il mondo. L’operazione fa di Bolton il secondo operatore mondiale nel mercato del tonno.

    COIMA SGR PERFEZIONA L’ACQUISTO DELL’IMMOBILE DELL’ EX SEDE TELECOM
    Coima SGR ha perfezionato l’acquisto da un primario fondo di investimento tedesco dell’immobile ex sede Telecom di Via Pirelli 35 a Milano. L’edificio, composto da 9 piani fuori terra e 2 interrati per una superficie di oltre 40 mila metri quadrati, entro il 2022 sarà totalmente riqualificato, mantenendone la destinazione terziaria.

    EASYJET: PUNTA SULL’ITALIA E LANCIA NUOVE ROTTE IN MEDIO ORIENTE
    L’Italia si collegherà al Nord Africa e al Medio Oriente dalle basi di Milano Malpensa, Venezia e Napoli. A partire dall’autunno, EasyJet collegherà l’Italia alla Giordania con voli diretti da Malpensa e da Venezia. Saranno inoltre potenziati i collegamenti verso l’Egitto, con l’introduzione di Marsa Alam e del nuovo volo per Hurghada da Venezia oltre alla conferma del collegamento invernale con Malpensa. Novità in arrivo sul Marocco, grazie ad un nuovo collegamento da Malpensa ad Agadir e l’introduzione del Marrakech-Venezia. Verona, infine, avrà un “diretto” verso Manchester e Napoli in direzione di Hurghada.

    SAIPEM: ACQUISISCE DUE CONTRATTI DA SAUDI ARAMCO PER 3,5 MILIARDI DI DOLLARI
    Saipem si è aggiudicata due nuovi contratti in Arabia Saudita, per un valore complessivo di oltre 3,5 miliardi di dollari. Si tratta di due progetti di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione.

    ENERGEAN: SCEGLIE LA SEDE TECNICA A MILANO : «ITALIA CUORE DELLE ATTIVITÀ FUTURE»
    Ci saranno l’Italia e Milano al centro delle future strategie di Energean, la compagnia greca che ha appena rilevato le attività Oil & Gas di Edison. Il capoluogo lombardo in particolare diventerà la sede tecnica del nuovo gruppo allargato, mentre la finanza resterà a Londra, dove la società è quotata, il backoffice ad Atene, dove ci sono costi più bassi.

    CAVALLI: DAMAC (DUBAI) PRONTA AD ACQUISTO E RILANCIO IN ITALIA
    Uno sviluppatore immobiliare emiratino, Damac Properties Dubai, è stato selezionato per acquisire la maison di moda Roberto Cavalli, nell’ambito di un dossier valutato circa 160 milioni di euro. Il Tribunale fallimentare di Milano – che fin dall’aprile scorso sta proteggendo la fashion firm italiana dalle richieste dei creditori – avrebbe già dato il proprio benestare alla vendita dell’asset a Damac, in virtù del fatto che lo sviluppatore emiratino sarebbe intenzionato a non delocalizzare dall’Italia la forza lavoro della maison.

    UNICREDIT: VENDE FINECO E SALE IN MEDIOBANCA
    Unicredit ha poi avviato la vendita del residuo 18,3% o Fineco tramite una procedura di accelerated bookbuilding. Quale primo socio di Mediobanca sale dall’8,69% all’8,84%.

    DEUTSCHE BANK: TAGLIATI 18.000 POSTI DI LAVORO, CROLLA IN BORSA
    Lacrime e sangue. Passività per decine di miliardi. Tagliati 18mila impiegati. A picco in Borsa. È la caduta degli Dei. Per i tedeschi la Deutsche Bank, nata nel 1870.è un mito, il simbolo della forza nazionale, quattrini e lavoro, e delle antiche virtù prussiane, quelle che risalgono a Lutero.

    CODICE DELLA STRADA:UNA STRETTA PER CHI GUIDA
    Quadruplicata la multa per chi sta al volante con lo smartphone alle orecchie, si arriverà a 2.588 euro più la perdita di 10 punti della patente. La sanzione massima per chi parcheggia negli spazi destinati ai disabili sale da 334 a 647 euro. E se i passeggeri sono sprovvisti di cintura di sicurezza sarà il conducente a pagare per tutti. Lo prevede il DDl di modifica del Codice della Strada approvato ieri dalla Commissione trasporti della Camera.

    ERICCSON: SFIDA APERTA CON LA CINA NEL 5 G NEI QUATTRO CONTINENTI
    La svedese Ericcson è uno dei quattro alfieri delle reti 5G nel mondo, insieme alle cinesi Huawei e ZTE nonché alla finlandese Nokia e unica ad aver lanciato il 5G nei quattro continenti. I big asiatici pagano la guerra commerciale Usa- Cina: la sfida è aperta.

    CALCIO: BOLLA PLUSVALENZE, VALE 777 MILIONI (REPORTCALCIO 2019 –FIGC)
    La bolla costituita dalle plusvalenze del calciomercato è aumentata da 749 a 777 milioni di euro per l’intero calcio professionistico (serie A, B e C) nella stagione sportiva chiusa al 30 giugno 2018. È in grandissima parte costituita dalla serie A, nella quale le plusvalenze sono aumentate da 693,4 a 713,1 milioni. È una bomba a orologeria che rischia di esplodere, perché l’aumento delle plusvalenze con le quali spesso si coprono le perdite di gestione gonfia anche i costi nei bilanci, attraverso l’incremento degli ammortamenti sui diritti dei calciatori. il valore della produzione dei tre campionati professionistici nella stagione 2017-2018 ha infatti superato per la prima volta i 3,5 miliardi di euro, con un aumento del 6% rispetto a un anno fa. Anche i debiti infatti sono in aumento e crescono a una velocità maggiore rispetto ai ricavi (in serie A l’indebitamento sfiora i 3,9 miliardi (+7,1% rispetto al 2016-2017). Il 54% del valore della produzione della Serie A è generato da 5 soli club (Juventus, Inter, Roma, Milan e Napoli). Gran parte dell’aumento dei ricavi è data dalla maggiore affluenza dei tifosi negli impianti italiani, ma la principale fonte di guadagno però è quella dei diritti tv che continuano a pesare per circa un terzo del valore complessivo dei ricavi ma è in calo rispetto al passato (dal 42% della Stagione Sportiva 2014-2015 al 35% del 2017-2018).

    BREXIT: CORBYN, LEADER LABOUR CHIEDE UN SECONDO REFERENDUM SULLA BREXIT
    Alla fine, dopo tanti consensi e voti perduti, la clamorosa svolta è arrivata: Jeremy Corbyn ha annunciato che il suo Labour Party chiederà un secondo referendum su qualsiasi accordo sulla Brexit che eventualmente partorirà il partito conservatore e anche su un possibile No Deal, cioè l’uscita del Regno Unito dall’Ue senza accordo, potenzialmente rovinosa per l’economia britannica e per i lavoratori.

    CASSAZIONE: RIMBORSI IVA IN DIECI ANNI ANCHE SENZA SPECIFICA ISTANZA
    Termine decennale per il rimborso Iva. Quando il credito Iva sia desumibile dalle dichiarazioni del contribuente e non sia contestato dall’Amministrazione finanziaria, per il rimborso è superflua la presentazione di una specifica istanza e il credito è soggetto al termine di prescrizione ordinario di dieci anni.

    I CINESI A CACCIA DI SEGRETI DELLE PMI CON LE QUALI VOGLIONO COLLABORARE
    Una delegazione di 16 top cinesi, invitati dalla Fondazione Italia-Cina, hanno visitato la società Brembo presso Kilometro Rosso di Bergamo e sono rimasti impressionati dalla visita all’altissima tecnologia della fabbrica freni Brembo, dimostrando l’interesse cinese per le piccole e medie imprese italiane: il 45% del pil cinese è fatto da aziende familiari con pochi lavoratori, proprio come avviene in Italia.

    VIRGIN GALACTIC: PRIMA SOCIETÀ NEL TURISMO SPAZIALE QUOTATA IN BORSA
    Richard Branson diventerà il primo imprenditore a far volare in Borsa una società di turismo nello spazio. La Virgin Galactic del magnate britannico arriverà nell’orbita di Wall Street quest’anno grazie a un’operazione che vede l’investimento nel gruppo da parte di una Spac, la Social Capital Hedosophia Holdings creata e capitanata dall’ex top executive di Facebook.

    MONOPATTINI: A NEW YORK VIETATA LA CIRCOLAZIONE
    New York ha ufficialmente vietato la circolazione sia dei monopattini a noleggio sia di quelli privati: troppo rischiosa la convivenza con i pedoni sui marciapiedi e con le auto sulle carreggiate.

    BOEING PERDE ORDINE DA 6 MILIARDI DA LOW COST SAUDITA E CROLLA IN BORSA
    Boeing accusa il dietro-front di un acquirente dei 737 Max. Si tratta di Flyadeal, compagnia aerea low-cost dell’Arabia Saudita, che ha annullato un ordine per 30 aeromobili di questo tipo, con aggiunta dell’opzione di altri 20, per un valore di 5.9 miliardi di dollari. Alla base della decisione di Flyadeal il timore che i tempi di ripresa dell’operatività del 737 Max non potessero corrispondere ai programmi della compagnia, che si è orientata sull’Airbus A320 Neo, le cui consegne inizieranno nel 2021.

    STEFANEL: IL TRIBUNALE DI VENEZIA ACCETTA LO STATO DI INSOLVENZA
    Il Tribunale di Venezia ha accolto l’istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza fatta da Stefanel, storica azienda veneta di moda, che versa da mesi in uno stato di profonda crisi. Lo scorso giugno, infatti, il Consiglio di amministrazione di Stefanel aveva rinunciato alla procedura di concordato preventivo con riserva, che aveva ottenuto a gennaio, decidendo di non presentare alcun piano di risanamento e di avviare le procedure per l’amministrazione straordinaria dichiarando uno stato di insolvenza. Il Tribunale ha accolto la richiesta dell’azienda e ha avviato l’iter per la procedura di ammissione all’amministrazione straordinaria.

    MONOPATTINI ABUSIVI- IN CITTA’ CIRCOLANO SENZA AUTORIZZAZIONI
    Sono diecimila i monopattini che circolano in città. Tutti abusivamente. Dopo il clamore mediatico legato all’emanazione del Decreto ministeriale 229 del 4 giugno 2019, al momento la circolazione di monopattini, segway, hoverboard e monowheel (in termini tecnici vengono definiti «dispositivi per la micromobilità a propulsione elettrica) continua a non essere autorizzata nei centri urbani, tranne che nelle aree pedonali o sui marciapiedi e «purché non arrechino intralcio e pericolo alla circolazione dei pedoni». Un centinaio le multe comminate a chi viene beccato sfrecciare per strada.

    IN CINA SI PAGA CON IL RICONOSCIMENTO FACCIALE
    In Cina è sempre più diffuso il sistema di riconoscimento facciale per svolgere una serie di operazioni in velocità. Il riconoscimento facciale in Cina è ormai una cosa quasi banale che si sta imponendo dappertutto ed è dominato al 90% da Alibaba e Tencent. Se si desidera ottenere una serie di servizi pratici è necessario accettare di rilasciare dei dati personali. Gli utenti non si lamentano, sono tranquilli perché pensano che la sicurezza delle transazioni è verificata dalla Banca della Cina. La spiegazione è che i cinesi non danno la stessa importanza degli occidentali al rispetto della propria vita privata. La Cina è sempre collettivista e i diritti degli individui appartengono al governo che si occupa di tutto.

    INCENTIVI FISCALI AGLI INVESTIMENTI IN STARTUP E PMI INNOVATIVE
    Al via gli incentivi fiscali per chi investe nell’innovazione. Le persone fisiche e le società potranno portare in detrazione il 30% delle somme investite in start-up e pmi innovative, con un tetto di un milione di euro per le persone fisiche e di 1,8 milioni di euro per le società. Ogni start-up innovativa o pmi innovativa potrà ricevere nel periodo di vigenza del regime agevolativo al massimo 15 milioni di euro di conferimenti.

    ZEGNA ACQUISISCE LA MAGGIORANZA DI DONDI, LEADER NELLA PRODUZIONE DI JERSEY
    Il gruppo ErmenegildoZegna prosegue la sua politica di acquisizioni strategiche. Oltre al segmento dedicato al prodotto finito, il colosso da 1,16 miliardi di euro di fatturato consolidato ha appena concluso un accordo per acquisire una partecipazione di maggioranza del gruppo Dondi, azienda con sede a Carpi (Modena), leader nella produzione di tessuti a maglia (jersey) per uomo e donna di alta gamma e con un turnover di circa 28 milioni di euro.

    BTP A 50 ANNI: IL TESORO RIAPRE I TERMINI , CEDOLA AL 2,80%, SCADENZA MARZO 2067
    Il Tesoro italiano approfitta dello stato di grazia che si è creato sui mercati finanziari nei confronti dell’Italia dopo l’annuncio che la Commissione europea non procederà all’avvio della procedura di infrazione per debito eccessivo e si attrezza a raccogliere capitali sul lunghissimo termine. E così il Ministero dell’Economia annuncia la riapertura via sindacato di collocamento (attraverso un pool di banche).

    LETTERE INVIATE DAL FISCO: TORNA GETTITO DI 2.200 EURO
    La Corte dei Conti certifica il recupero di 1,5 miliardi con ravvedimenti indotti dalle comunicazioni di compliance. In media, per ogni lettera inviata dal Fisco ai contribuenti per invitarli a sanare preventivamente errori od omissioni torna un gettito di 2.200 euro.

    AUTO ELETTRICHE IN ACCELERATA: +120% NEL PRIMO SEMESTRE
    L’auto elettrica fa passi da gigante anche in Italia, sebbene in valori assoluti costituisca una nicchia di mercato. Nel primo semestre 2019 in Italia sono state immatricolate 5mila vetture al 100% elettriche, con una crescita del 120% rispetto allo stesso periodo del 2018.

    LACOR: UN POLO FORMATIVO PER IL FUTURO DELL’UGANDA
    E’ uno degli ospedali no profit più importanti di tutta l’Africa, nato nel 1959 a Gulu, Uganda,partendo dall’impegno di Pierre e Lucille Corti che lo hanno trasformato da semplice clinica a una struttura organizzata dell’East Africa. All’interno è ospitato un polo formativo che accoglie 900 studenti ogni anno provenienti da tutto il paese, è un centro educativo nato nel 1973 come scuola infermieri per formare competenze locali e contribuire all’integrazione della struttura nel territorio, formando ostetriche, tecnici di laboratorio e assistenti di sala operatoria.

    GRANAROLO: PIANO ANTRISPRECHI IN ATTO E MIGLIORAMENTO QUALITATIVO
    il presidente di Granarolo ha presentato al gli obiettivi del triennio 2019-2021 del suo gruppo che, con 1,3 miliardi di fatturati e 3mila dipendenti, è uno dei leader del settore lattiero caseario, con la mira di ridurre plastica e sprechi, migliorare la qualità del prodotto (già altissima) e quella degli animali che lo producono. Per avere «un latte italiano più sostenibile», affinchè «la sostenibilità diventi un suo elemento distintivo».

    EDISON VENDE PER UN MILIARDO L’ATTIVITà DI EXPLORATION E PRODUCTION
    Edison ha siglato un contratto con Energean Oil and Gas, società greca attiva nell’esplorazione e produzione di gas naturale in tutto il mediterraneo, per la cessione del 100% della divisione Exploration & Production (E&P). Il valore dell’operazione è pari a 750 milioni di dollari.

    SCIOPERO GIOVEDI DI BUS TRAM E METRO
    A rischio sia il trasporto di superficie sia metropolitano per lo sciopero dei controllori e degli autisti. La Confederazione Unitaria di Base Trasporti ha proclamato uno sciopero di 24 ore dei lavoratori contro la liberalizzazione, la privatizzazione e la finanziarizzazione del trasporto pubblico locale milanese e dell’hinterland contro le gare di appalto dei servizi attualmente gestiti del gruppo ATM, contro la quotazione in borsa o la vendita delle azioni del gruppo ATM.

    PROSECCO: ENTRA NELLA LISTA DEI SITI UNESCO
    Il Comitato del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, ha iscritto, all’unanimità, i paesaggi vitivinicoli delle colline del Prosecco superiore di Conegliano e Valdobbiadene nella Lista dei siti patrimoni culturali e naturali dell’umanità. L’aumento record del 21% delle vendite in valore nel 2019 sui mercati esteri, dove il Prosecco è il vino Made in Italy maggiormente esportato, spinge il riconoscimento da parte dell’Unesco alle bollicine italiane più popolari.

    LAMBORGHINI : SEMESTRE RECORD GRAZIE A URUS E MUSEO HITECH
    Il periodo che sta vivendo Automobili Lamborghini è di quelli da incorniciare, un momento magico e florido che viene supportato dalla vendite che sono state da record nel primo semestre del 2019, a livello globale. Da gennaio a giugno 2019 il Brand italiano ha consegnato 4.553 vetture ai suoi clienti sparsi in tutto il mondo (+96%) Per raggiungere questo successo, una grossa mano l’ha data il nuovo SUV ipersportivo Urus, I mercati di riferimento restano senza dubbio USA, Cina, Regno Unito, Giappone. Intanto ha inaugurato il nuovo Museo delle Tecnologie di Lamborghini, un percorso che accompagna i visitatori alla scoperta dei valori e dei capolavori più iconici e rivoluzionari della Casa.

    INTERVISTA AD ANTONINO MAGGIORE- DIRETTORE AGENZIA DELLE ENTRATE SUL LAVORO DEI PRIMI NOVE MESI
    Primo ufficiale delle forze dell’ordine nella storia dell’Agenzia delle entrate a essere nominato nove mesi fa direttore generale, Ha avviato il meccanismo della fattura elettronica e gli Isa (Indici sintetici di affidabilità fiscale), in sostituzione degli studi di settore, ma, in coordinamento con la Procura di Milano e le Fiamme gialle, ha anche costretto Kering, gruppo del lusso al quale fanno capo i marchi Gucci e Saint Laurent, a sborsare una maggiore imposta con sanzioni e interessi per un totale di oltre 1,2 miliardi.
    Ora si accinge a varare una novità destinata a riscuotere grande successo in un Paese dove lotterie e gioco d’azzardo valgono 105 miliardi di euro l’anno, primato di spesa continentale: dal 2020 gli scontrini si trasformeranno in altrettanti biglietti del Gratta e vinci, per continuare a combattere l’evasione fiscale.

    PAGELLE FISCALI: ESORDIO NON FACILE PER GLI ISA (INDICATORI SINTETICI DI AFFIDABILITA’ FISCALE)
    La pagella fiscale precompilata scivola sui dati. In molti casi gli Isa contengono informazioni incomplete o non corrette rendendo, di fatto, inattendibili i responsi finali in termini di punteggio. Tutto ciò stando alle segnalazioni giunte da chi riscontra difformità e carenze negli ulteriori dati ed elementi importati dalle banche dati dell’anagrafe tributaria per il calcolo dei nuovi Isa. Queste difficoltà, di ordine prettamente tecnico, si vanno ad aggiungere alla mancanza di una circolare esplicativa sul nuovo strumento di compliance che ha sostituito, con decorrenza dal periodo d’imposta 2018, gli studi di settore.

    GDF: CONTROLLI SOCIETARI PER 7691 “SMEMORATI FISCALI” OSSIA CHI HA OMESSO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI O PER INDEBITE COMPENSAZIONI.

    Controlli sugli smemorati fiscali al via. La Guardia di finanza ha pianificato una campagna di verifiche su oltre 3 mila soggetti che hanno approvato i bilanci senza però presentare la dichiarazione dei redditi. Sono interessati gli anni d’imposta dal 2014 al 2017. Ai raggi X anche le indebite compensazioni. Il progetto denominato «omnibus 2019» ha l’obiettivo di contrastare evasione fiscale perpetrata da soggetti economici che benché tenuti alla redazione del bilancio di esercizio hanno omesso di presentare le dichiarazioni dei redditi per almeno uno degli anni di imposta che vanno dal 2014 al 2017. La Guardia di finanza ha messo sotto esame 7.691 possibili profili di criticità fiscale.

    TREVI: SALVATAGGIO IN BILICO
    Il gruppo rischia di finire in amministrazione straordinaria perché l’azionista di controllo, la famiglia Trevisani che possiede il 33% del capitale, “vorrebbe che le venisse riconosciuto questo valore per sottoscrivere pro-quota l’aumento da 130 milioni evitando così di uscire dal capitale”. Tuttavia, le banche e gli azionisti istituzionali (Cassa Depositi e il fondo di private equity Polaris) si oppongono perché “la ritengono una richiesta strumentale e invocano da tempo una discontinuità manageriale”. Da par suo la famiglia Trevisani ritiene di dover avere circa 20 milioni come valore pre-money della società quotata a Piazza Affari, le cui azioni valgono a zero.

    REATI TRIBUTARI INCALO DEL 28%, 9% I CASI DI CONDANNA
    Nell’anno dei 10 condoni della pace fiscale l’altra buona notizia per gli evasori arriva dalle Procure: i reati tributari per violazioni in materia di imposte dirette e Iva contestate dalla Guardia di Finanza, dalle Entrate e dalle Dogane nel 2018 crollano del 28 per cento. Non solo. Se si guarda ai procedimenti iscritti nei Tribunali, il 9% finisce con una condanna sul totale dei definiti. In particolare, il 4% si chiude con una condanna davanti al Gip o al Gup, mentre nei definiti in dibattimento, dunque senza patteggiamento o riti abbreviati, la quota sale al 22 per cento.

    FORD PRONTA A CHIUDERE SEI STABILIMENTI CON TAGLI DI 12.000 DIPENDENTI

    Ford intende chiudere alcune fabbriche e tagliare migliaia di posti di lavoro in tutta Europa nel tentativo di migliorare i conti. Gli impianti nel Vecchio continente verranno ridotti da 24 a 18 entro l’anno prossimo, toccheranno circa 12 mila dipendenti di Ford Europe e delle relative joint venture.

    APPALTI : AL VIA LA CONTRORIFORMA
    Ci sono pochi settori del diritto, che per la loro complessità meritano di essere definiti “ materia per addetti ai lavori”. Uno di questi settori è sicuramente quello degli appalti pubblici, che per difficoltà, ma soprattutto per costante “ turnover” della normativa, è uno di quelle in assoluto più complesse. L’ultimo cambiamento della disciplina degli appalti è avvenuto solo pochi giorni fa, con la conversione in legge, con modifiche del cosiddetto sblocca cantieri., norma che riscrive il cosiddetto codice degli appalti.

    IOOS ANNUNCIA L’INGRESSO DI UN NUOVO PARTNER
    Ioos è la realtà multipractice nata dall’unione della ventennale esperienza degli Studi Associati Girardi e Corti Deflorian, con lo scopo di affiancare le imprese fornendo una consulenza multidisciplinare su misura, puntando su innovazione, specializzazione e internazionale, oltre ad essere caratterizzata da un’importante collaborazione con Bernoni Grant Thornton. Ioos annuncia l’ingresso di Marco Mantini in qualità di salary partner e responsabile dei settori corporate e real estate.

    CASSAZIONE . ATTENZIONE ALLA SOGLIA
    L’imprenditore non è punibile per evasione Iva se supera solo di 10 mila euro la soglia di 250 mila. Il 4% è tollerato perché scatta la particolare tenuità del fatto.

    MILANO: REGINA DELL’E-FATTURA
    Sfondata la soglia psicologica del miliardo di documenti trasmessi, da parte di 3,3 mln di operatori. Sono i dati registrati a sei mesi dall’esordio del nuovo sistema che ha consentito di gestire elettronicamente un volume di transazioni con un valore di 1.689 miliardi di euro, tra imponibile e imposta. A guidare la classifica delle grandi città è Milano, con oltre 257 milioni di e-fatture trasmesse al 2 luglio da quasi 215 mila operatori. Segue Roma, che fa registrare quasi 196 milioni di file inviati da circa 221 mila cedenti.

    ANTIRICICLAGGIO: I COMMERCIALISTI HANNO TRE SETTIMANE PER ADEGUARSI ALLE LINEE GUIDA CNDCEC
    Dal 23 luglio diventano infatti definitivamente vincolanti le regole tecniche del CNDCEC pubblicate il 23 gennaio 2019. Esse dettano tre regole tecniche, che approfondiscono i principali adempimenti, a partire dalla autovalutazione del rischio.
    1) la regola tecnica n.1 considera adempimento non delegabile. I professionisti potranno utilizzare una scala graduata associando alla rilevanza del rischio un indicatore di intensità. I fattori da valutare fanno riferimento alla tipologia di clientela, all’area geografica di operatività, ai canali distributivi e ai servizi offerti. L’autovalutazione del rischio sarà strumentale all’attivazione delle misure per la gestione e mitigazione del rischio medesimo. Specifico rilievo dovrà essere attribuito alle dimensioni della organizzazione professionale. Infatti, per due o più professionisti nello stesso studio (una o più sedi) occorrerà introdurre la funzione antiriciclaggio e nominare un responsabile; invece per più di 30 professionisti e più di 30 collaboratori nello studio (in una o più sedi), bisognerà organizzare una vera e propria funzione antiriciclaggio, nominando il responsabile e introducendo una funzione di revisione indipendente per la verifica dei presidi di controllo. Individuati i tempi per adempiere all’obbligo, stabilendo che i professionisti effettuano l’autovalutazione del rischio con cadenza triennale.
    2) La regola tecnica n.2, introduce alcuni strumenti di semplificazione per l’adempimento degli obblighi di adeguata verifica della clientela, con riferimento alla valutazione del rischio, individuando una serie di prestazioni a rischio non significativo: si pensi all’ipotesi in cui il professionista si limiti ad apporre il visto di conformità su dichiarazioni fiscali senza tenere la contabilità del contribuente. In tal caso, il professionista non entra nel merito delle operazioni come invece fa chi si occupa della contabilità, per cui il rischio riciclaggio non sarebbe significativo, pertanto l’obbligo di valutazione potrà essere assolto acquisendo il documento di identità del cliente, da conservare nel relativo fascicolo. Quanto all’identificazione del cliente, la regola si sofferma sul caso in cui l’obbligo debba essere adempiuto da uno studio associato o società tra professionisti. In questa ipotesi, l’identificazione dovrà essere svolta dal professionista incaricato dello svolgimento della prestazione, che ne è responsabile. A seguire, vengono dettagliati gli obblighi di adeguata verifica «semplificata» e «rafforzata». Confermata la possibilità di esecuzione dell’obbligo mediante ricorso a terzi, ferma la responsabilità dei soggetti obbligati.
    3) La regola tecnica n.3 fa luce sull’obbligo di conservazione evidenziando la possibilità di ricorre a sistemi di conservazione sia cartacea che informatica. Queste ed altre indicazioni diverranno quindi parte integrante della normativa antiriciclaggio riguardante i professionisti.

    CINA: ANTICIPA LA LIBERA PROPRIETÀ ESTERA APRENDOSI MAGGIORMENTE AL MERCATO

    La Cina rimuoverà tutte le restrizioni relative alla proprietà estera nel settore finanziario del paese nel 2020, confermando la volontà di Pechino di aprire sempre più i propri mercati. La Cina tratterà allo stesso modo le imprese statali, private ed estere e farà in modo che le forze di mercato siano libere di agire, mentre il governo svolgerà soltanto un ruolo di guida e controllo.

    LIBERTY STEEL ACQUISISCE ASSET DA ARCELOR MITTAL TRA CUI SETTE ACCIAIERIE
    Liberty Steel, parte di Gfg Alliance, gruppo internazionale di Sanjeev Gupta, ha completato l’acquisizione da ArcelorMittal di sette acciaierie, tra cui la Magona di Piombino, e cinque centri di servizio in sette paesi europei. Il valore complessivo dell’operazione ammonta a circa 750 milioni di euro.

    WIMBLEDON: STA AL FRESCO CON L’ITALIANA AERMEC
    Con una commessa del valore di 6 milioni di euro, l’azienda veronese Aermec ha realizzato l’impianto di climatizzazione del campo n. 1, un intervento che segue quello già realizzato nello stesso sito 11 anni fa, per una potenza installata complessiva di oltre 8 MW.

    UNA SOCIETA’ ITALIANA ALLESTIRA’ LE PISTE VELOCI DELLE OLIMPIADI DI PECHINO 2022
    Giusto il tempo per festeggiare la vittoria di Milano-Cortina 2026, poi SPM (Sport equipment), società familiare specializzata nelle attrezzature sportive invernali, prenderà il volo per Pechino per iniziare i lavori per le Olimpiadi di Beijing 2022. L’azienda varesina ha conquistato il contratto di fornitura e si occuperà della protezione e dell’allestimento delle piste che verranno utilizzate per le discipline veloci (sia maschili sia femminili) durante i test event e i Winter Olympic Games 2022.

    NOTIFICA VIA PEC NEI PROCESSI TELEMATICI TRIBUTARI OBBLIGATORI: CIRCOLARE RECENTE
    Rimessione nei termini in caso di malfunzionamento del Sistema informativo della giustizia tributaria, notifiche degli atti valida ad ogni ora e anche nei giorni festivi. Sono alcune delle indicazioni del Ministero dell’Economia, dopo l’entrata in vigore obbligatoria del processo telematico tributario. Da domani, 06/07 il sistema informativo della giustizia tributaria consenta il deposito dei file sottoscritti anche con firma Pades (Pdf advanced electronic signature) e non soltanto CAdes (che si caratterizza per l’estensione p7m)

    AXA ITALIA PRESENTA IL REPORT DI SOSTENIBILITÀ 2018
    In occasione della Corporate responsibility Week 2019, la settimana che ogni anno AXA Italia dedica alla sostenibilità e alla responsabilità d’impresa, il Gruppo ha presentato il report di sostenibilità 2018, che analizza la performance del Gruppo dal punto di vista dell’impatto sociale, ambientale ed economico, passando in rassegna dimensioni come i valori dell’organizzazione, il modello di governance e i collegamenti fra la strategia aziendale e gli impegni e le azioni per avere un impatto positivo nella società.

    Powered by WordPress Web Design by SRS Solutions