Giuseppe Bernoni

    Blog del Dottor Giuseppe Bernoni

    GENERALI CAMBIA STRATEGIA IN GERMANIA
    Generali accelera l’implementazione delle proprie strategie in Germania. Ne semplifica l’operatività, rafforza il marchio nei canali tradizionali e integra il canale degli agenti esclusivi in un nuovo accordo di distribuzione in joint venture. Generali Leben (40 miliardi di riserve) verrà posta in “run-off”.

    MITTEL : SI RIORGANIZZA
    Va avanti nel riassetto del portafolio. La holding ha completato la dismissione della quota in Livanova, quotata al Nasdaq. Le partecipate, Bios e Tower6bis in liquidazione, hanno ceduto l’8,96% della predetta società biomedica per circa 235 milioni di euro.
    Inoltre Mittel ha firmato il closing dell’acquisizione del 100% di Industria Metallurgica Carmagnolese, ceduta da Roblafin Holding, per 16,9 milioni di euro, attraverso un apposito veicolo, Mittel Automotive, che ha ottenuto da Banco-BPM un finanziamento di 28 milioni di euro.

    MERIDIANA : ENTRA IL QATAR NEL CAPITALE
    Dopo un’attesa durata mesi Qatar Airways entra in Meridiana. La compagnia aerea qatariota ha formalizzato l’ingresso nel 49% di Aqa Holding, la società che gestirà la nuova Meridiana. L’altro 51% andrà ad Alisarda, l’attuale proprietario del vettore sardo. La svolta arriva nei giorni in cui Alitalia vede la low cost Ryanair ritirarsi dalla corsa, lasciando così spazio libero a Lufthansa ed easyJet.

    I CONSULENTI DEL LAVORO ATTENTI AI CAMBIAMENTI
    La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha organizzato il Festival del lavoro a Torino dal 28 al 30 settembre. Particolare attenzione è stata riservata quest’anno alle nuove tecnologie che inevitabilmente cambiano il mondo del lavoro e propongono nuove opportunità per imprese e lavoratori, nonché alla nascita di nuove figure professionali e all’efficIentamento dei processi produttivi. La sfida del lavoro non è tanto nella “difesa” dei posti di lavoro, ma nella “trasformazione” delle competenze.

    Il PROGETTO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA IN AMBITO CONSOB
    Dal 2 all’8 ottobre circa settanta Paesi lanceranno, una prima grande azione coordinata a livello mondiale, per diffondere presso il pubblico l’Abc dell’educazione finanziaria. E’ questo l’obiettivo della Settimana Mondiale dell’Investitore coordinato in Italia da Consob nell’ambito di un’ iniziativa della Iosco (l’organizzazione che raccoglie le autorità di regolamentazione e di vigilanza sui mercati finanziari di tutto il mondo).

    AUTOGRILL SI FA IN TRE
    La multinazionale della ristorazione della famiglia Benetton che ha superato i 3 milairdi di giro d’affari nei primi 8 mesi dell’anno(+3%)., celebrerà i suoi 40 anni con una riorganizzazione che prevede tre divisioni operative 1) per concessioni , ristorazione e città; 2) attività di coordinamento società europee; 3) le attività di supporto e servizio) e una controllante capogruppo..

    TIM-VIVENDI : VERSO IL GOLDEN POWER?
    Arriva il primo verdetto di Palazzo Chigi sul caso Tim-Vivendi, il gruppo di coordinamento di Palazzo Chigi sul «golden power» ha chiuso l’istruttoria e ha avviato il procedimento per l’eventuale irrogazione della sanzione pecuniaria. A Vivendi, i tecnici di Palazzo Chigi, appellandosi all’articolo 1 del decreto sul golden power, quello che disciplina gli asset strategici per la difesa e la sicurezza nazionale, contestano la tardiva comunicazione «di ogni operazione di acquisizione di partecipazioni in Tim spa». A Tim Spa, per la quale è chiamato in causa l’articolo 2 dello stesso provvedimento, che rinvia agli attivi strategici per energia, trasporti e telecomunicazioni, il gruppo di coordinamento oppone la mancata comunicazione «dell’avvenuta modifica del controllo e della disponibilità a far data dal 4 maggio».

    CYBERCRIME : I DATI DEI COSTI NEL MONDO
    I cyberattacchi stanno costando alle imprese del mondo, una media di 11,7 milioni di dollari. Il primato per i danni più onerosi spetta agli USA con 21,22 milioni, mentre Italia il costo del cyber-crime è di 6,73 milioni di dollari, il più basso tra i paesi analizzati dopo quello dell’Australia (5,41 milioni).

    UE, L’ITALIA È AL PRIMO POSTO IN EUROPA PER L’EVASIONE DELL’IVA
    L’Italia è il Paese europeo con l’evasione dell’Iva più elevata. Secondo l’ultimo rapporto della Commissione Ue, il gap tra il gettito Iva prevedibile e quello realmente incassato, è stato di 35 miliardi di euro nel 2015, il più alto di tutta la Ue, in valore assoluto.
    L’Europa, in totale, nel 2015 ha perso 152 miliardi di euro per Iva non incassata. In Italia la situazione è comunque migliorata: nel 2014, il gap era di 38 miliardi (sempre record nell’Ue), nel 2011 quasi 41 miliardi. Dal 2011 c’è stato un miglioramento del «tax gap» del 3%, anche grazie alle misure anti-frode messe in campo nel 2015, tra le quali lo split payment introdotto dalla legge di stabilità e il «reverse charge».

    STX-FINCANTIERI. TROVATO UN ACCORDO
    Francia e Italia sono arrivati a un compromesso su come ripartire il capitale di Stx che vedrà Fincantieri ottenere il 51% dei diritti di voto, con il prestito di 1% ,per 12 anni con regolari riunioni per verificare il rispetto degli impegni, da parte dei francesi, ma con la possibilità per Parigi di riprendere l’1% prestato nel caso che non vengano rispettati gli impegni. Fincantieri potrà nominare presidente, amministratore delegato e la maggioranza dei consiglieri di amministrazione, pur essendo previsto un diritto di veto. Sbloccata la vicenda Stx si potrà studiare la costruzione di un campione mondiale nel settore navale, civile e militare.

    RYANAIR : IN DIFFICOLTA’
    Ryanair estenderà le cancellazioni dei voli fino a marzo del 2018. Inizialmente lo stop programmato dalla compagnia era previsto soltanto per sei settimane dall’annuncio, oggi il passaggio ulteriore: le nuove misure porteranno a cambiare i programmi di volo di 400mila passeggeri. La compagnia rallenterà la crescita prevista per la stagione invernale, facendo volare 25 aerei in meno a partire da novembre e 10 in meno da aprile 2018. La società irlandese ha anche precisato che non darà seguito al ventilato interesse per Alitalia.

    BOEING – BOMBARDIER : LOTTA SULLE TARIFFE
    America First, anche e soprattutto nell’industria. Donald Trump ha deciso di muoversi con decisione a sostegno del colosso aerospaziale americano Boeing contro la rivale canadese Bombardier. Washington ha annunciato di aver innalzato del 220% le sue tariffe nei confronti delle vendite negli Usa di Bombardier. Il dipartimento al Commercio Usa ha definito la decisione una misura anti-dumping. Boeing ha accusato Bombardier di vendere i suoi jet serie C negli Usa (in particolare alla compagnia Delta) a prezzi inferiori a quelli praticati nel Canada e in Gran Bretagna, grazie agli aiuti del governo di Ottawa.

    SCANIA : MULTATA PER CARTELLO
    La Commissione europea ha annunciato oggi di aver comminato al produttore di veicoli pesanti Scania, marchio del Gruppo Volkswagen, una multa di 880 milioni di euro per aver partecipato con altre cinque aziende in un cartello sui prezzi di vendita dei camion.

    EUROVITA : NUOVO GRUPPO ASSICURATIVO
    Nasce il gruppo assicurativo Eurovita, dalla fusione a tre tra Old Mutual Wealth Italy, Ergo Previdenza ed Eurovita Assicurazioni. Il nuovo soggetto, controllato da Eurovita Holding (di proprietà del fondo Cinven), vanta 2,5 miliardi di euro di premi e quasi 17 miliardi di riserve. La nuova Eurovita, già approvata dall’Ivass e operativa da fine anno, gode fin da ora di una rete di 150 agenti assicurativi e circa 2500 sportelli.

    NESTLE’ : RIMANE IN OREAL
    Intende mantenere la sua partecipazione nella società di cosmetica l’Oreal.Era entrata nell’azionariato Oreal nel 1974 su richiesta della famiglia Bettancourt, che temeva una nazionalizzazione con l’arrivo al potere dei socialisti. Nel 2014 avevano ridotto la partecipazione dal 29,4% al 23,29% siglando un patto che sarebbe scaduto nei sei mesi successivi alla morte di Bettancourt e che prevedeva che Nestlè Cedesse l’8% della sua quota alla famiglia Bettancourt, impegnandosi a non incrementare la partecipazione.

    WEBTAX : LO STOP DEGLI USA
    Gli Usa “avvisano” la Ue: niente azioni unilaterali sulla web tax. L’avvertimento arriva dalla Camera di Commercio americana con sede a Bruxelles (AMCham EU). “Un’azione unilaterale metterebbe a rischio gli sforzi internazionali per risolvere le questioni fiscali. La tassa sul fatturato per le aziende che operano sul web, come proposta dai quattro grandi Paesi dell’Unione, ridurrebbe gli investimenti, peserebbe sull’occupazione e penalizzerebbe le giovani aziende”. La tabella di marcia decisa a livello europeo prevede che i 28 Paesi assumano una decisione entro l’anno e che nella primavera del 2018 la Commissione Ue presenti un progetto legislativo.

    ALLIANZ ITALIA E UBS
    Guidano rispettivamente il segmento assicurativo e quello bancario nella classifica di Reputation Institute, che fotografa la reputazione delle aziende del settore finanziario in Italia.

    RINASCENTE APRE ANCHE A ROMA
    Non più solo un grande magazzino, ma un luogo d’incontro dove vivere la città. Dopo Milano (piazza Duomo) la Rinascente apre anche a Roma, in via del Tritone, il suo new flagship store. L’inaugurazione del secondo punto vendita della capitale, prevista per il 12 ottobre – 17.500 mq, su 8 livelli affiancherà l’altro negozio collocato nella centrale Piazza Fiume al quartiere Salario.. L’opening sarà il culmine naturale di un centesimo anno particolarmente favorevole per l’insegna italiana, controllata, dal 2011, dalla tailandese Central Retail Corp. Il fatturato consolidato ha raggiunto 615 milioni di euro (+3%),.

    SETTORE NAUTICO : IL SUCCESSO DELL’EDIZIONE 2017
    L’evento clou di questa edizione del Salone Nautico di Genova dedicata alla memoria dell’ingegner Carlo Riva è stata la presentazione del rapporto statistico, realizzato dall’Ufficio Studi di Ucina Confindustria Nautica, in partnership con Fondazione Edison e Assilea: il fatturato globale del settore , nel 2016, è stato pari a 3,44 miliardi di euro (+ 18,6%), il numero degli addetti diretti 18.480 (+1,9%). Il salone intanto si è chiuso con 147 868 visitatori (+16,2%) di cui 34.122 stranieri (+1,5%) ed un aumento gli espositori (+8%).

    FIDUCIA CONSUMATORI : IN MIGLIORAMENTO
    A settembre, sia l’indice che misura la fiducia dei consumatori, sia l’indice che misura quella delle imprese hanno registrato aumenti considerevoli: l’indice di fiducia dei consumatori è aumentato da 111,2 a 115,5 punti (+i 4,3 punti), quello delle imprese da 107,1 a 108, riflettendo il miglioramento che ha interessato quasi tutte le componenti.

    CODICE ANTIMAFIA : LEGGE APPROVATA
    Il codice antimafia è legge. La Camera ha approvato il ddl di modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione. La riforma punta a velocizzare le misure di prevenzione patrimoniale, rende più trasparente la scelta degli amministratori giudiziari, ridisegna l’Agenzia per i beni sequestrati e include corrotti, stalker e terroristi. Tra i possibili destinatari dei provvedimenti, chi commette reati contro la pubblica amministrazione, come peculato, corruzione (ma solo nel caso di reato associativo) anche in atti giudiziari e concussione.

    SPESOMETRO: PROROGA
    Lo “Spesometro”, il servizio telematico per inviare fatture e corrispettivi, sospeso il 22 settembre scorso, riparte. Dopo la protesta dei commercialisti, l’Agenzia delle Entrate ha assicurato di aver risolto le falle emerse e corrette. Il termine viene spostato dal 28 settembre al 5 ottobre, mentre nessuna sanzione sarà applicata per errori materiali sugli invii effettuati entro 15 giorni dall’originaria scadenza.

    DATI FISCALI VISIBILI A TUTTI : ALLA FACCIA DELLA PRIVACY
    Il governo vuole spingere sulla fattura elettronica ma il sistema telematico non funziona. Un buco enorme nel sistema Sogei per la trasmissione delle fatture elettroniche all’Agenzia delle Entrate ha permesso a chiunque di controllare e scaricare i dati di altri contribuenti. Con buona pace della privacy. Una banca dati aperta a tutti, tanto che il presidente della Commissione di vigilanza sull’anagrafe tributaria è “furibondo”, come pure il Garante della privacy, che ha voluto fare chiarezza per capire “se si è trattato di un incidente imprevedibile o della mancata attuazione delle misure di protezione dei dati personali che sono necessarie”.

    BERLUCCHI: UN PASSAGGIO GENERAZIONALE ATIPICO
    Il patron di Berlucchi, il primo a imbottigliare lo spumante nel 1961, dopo una carriera tra ascese e risalite del vino italiano, a quasi 90 anni, ha deciso di vendere ai figli il 52% della Frazil, la cassaforte che controlla la srl Guido Berlucchi, mantenendo la carica di Presidente con un simbolico 1,2%, perché ritiene che si possiede un’azienda la si amministra con più attenzione, controllando ogni spesa. Un’azienda non si costruisce con una sola generazione, occorre controllo e investimenti, saper risparmiare. Berlucchi vende oggi 4.2 milioni di bottiglie e non ha problemi con le banche che continuano a offire soldi.

    PORTA NUOVA : L’ULTIMA SFIDA DI COIMA
    Sarà un edificio autonomo, dove l’energia per due terzi arriva da fonti rinnovabili, il primo in città. In autunno si aprirà il cantiere per l’ultimo grattacielo previsto a Porta Nuova, che sorgerà al posto dell’ex sede Inps di via Melchiorre Gioia, la nuova sfida di Coima sgr per un investimento di 75 milioni, un grattacielo più alto della torre Unicredit con 31 piani, progetto dello stesso architetto della Biblioteca degli Alberi, che ha visto domenica scorsa oltre 2.000 cittadini partecipanti alla semina nel futuro parco.

    MILANO – LA CASA PER LE START UP PIU’ PROMETTENTI
    La finanza italiana ha casa a Milano. I fintech, la finanza 2.0 delle start up tecnologiche potrebbe trovarla presto. L’obiettivo del Fintech District è riunire in un solo edificio le start up finanziarie tricolori più promettenti, farle interagire con fondi venture, incubatori e istituto di credito tradizionali, tenere la porta alla politica chiamata a rendere l’Italia un ecosistema più accogliente per imprese innovative e capitale di rischio.

    SIEMENS-ALSTOM : UN GRANDE POLO FERROVIARIO ANTICINA
    Siemens e Alstom vorrebbero creare una centrale europea di trasporto ferroviario per combattere la forte concorrenza dalla Cina. La combinazione creerebbe un business europeo dei trasporti con circa $ US18 miliardi ($ 22.6bn) nelle vendite annuali. Alstom ha realizzato vendite pari € 7,3 miliardi nell’esercizio chiuso al 31 marzo, mentre Siemens ha raggiunto € 7,8 miliardi di ricavi l’anno scorso.

    FONDO NORVEGESE
    È l’impresa più redditizia al mondo, ma non è la Apple, una società finanziaria di 550 persone il cui valore tocca ormai i mille miliardi di dollari, l’equivalente del prodotto interno lordo del Messico. E’ una struttura detenuta dalla banca centrale norvegese, definita fondo pensione norvegese o fondo sovrano, che assicura il futuro dei 5,8 milioni di cittadini norvegesi. Dal 2001 il suo valore è stato moltiplicato per 13. La Norvegia, quindicesimo produttore mondiale di petrolio, ha scelto di versare in questo fondo tutti gli introiti derivanti dallo sfruttamento dei giacimenti nel Mare del Nord. Oggi il fondo possiede l’1,3% di tutte le azioni quotate del mondo (titoli di quasi 9 mila imprese in tutto il pianeta).

    UNILEVER
    • Unilever ha annunciato che sta acquistando la quota del 25,75% di Remgro Ltd. (REM.JO) in Unilever Sud Africa Holdings (Pty) Ltd. in un accordo di 894,0 milioni di dollari.
    • Unilever intende acquistare una partecipazione di maggioranza nel gruppo dei cosmetici sudcoreano Carver Korean. L’operazione si aggirerebbe intorno ai 2,9 miliardi di dollari e riguarderebbe il 60,39% di Carver Korea nelle mani del consorzio formato da Goldman Sachs e Bain Capital Private Equity.

    GDF E I CONTROLLI NELLE SALE GIOCHI
    La Guardia di finanza pubblica gli esiti dei controlli delle attività di gioco effettuati nell’estate 2017: mille gli interventi effettuati, con una percentuale di irregolarità del 28%, sequestrate 483 apparecchi e congegni da divertimento illegali, 114 punti clandestini di scommessa, con la verbalizzazione di 368 persone, delle quali 62 denunciate all’Autorità giudiziaria, scoperti 950 venditori abusivi; 700 casi di affitto ‘in nero’, 3 mila lavoratori irregolari, sequestrati 22 milioni di prodotti contraffatti.

    LA GUIDA AL RISPARMIO PROMOSSA DALLA BANCA DI ITALIA IN TEMA DI EDUCAZIONE FINANZIARIA
    L’idea del volume “ risparmio alla pari” in edicola il prossimo 2 ottobre, nasce dalla ricerca di regole pratiche da mettere a disposizione dei cittadini meno preparati che spesso non sanno come comportasi quando vanno in banca o allo sportello di BancoPosta o dal consulente finanziario. Il manuale è realizzato in collaborazione con la Banca d’Italia nell’ambito di una serie di iniziative no profit dedicate all’educazione finanziaria.

    IL SOCIO DI S.S. PAGA SEMPRE PER INFEDELTA’ FISCALE
    Secondo la Cassazione, non ci sono scuse, il socio della società semplice è sempre colpito da sanzioni per la dichiarazione infedele, anche se non è amministratore, se non ha competenze fiscali e opera con fiducia nell’ambito di un’azienda di famiglia. Per il principio di trasparenza può essergli imputata anche la maggior Irpef dopo che l’accertamento a carico della piccola impresa è divenuto definitivo.

    ENEL LUXOTTICA
    Impianti per la produzione di energia dedicati a un polo produttivo o a un centro direzionale. Viene inaugurato in italia l’impianto a biomassa realizzato da Enel per il gruppo Luxottica e dedicato allo storico impianto di occhiali di Agordo ( BL). Fornisce sia energia termica che elettrica e utilizza materiale (scarti delle foreste circostanti). Per Luxottica si tratta di contenimento dei consumi e minimizzazione degli impatti industriali. Per Enel l’inizio di un progetto più ampio dedicato alle imprese, anche alle PMI.

    GLI INDICI ISA AL POSTO DEGLI STUDI DI SETTORE
    Arrivano ufficialmente i primi «Isa», gli indici sintetici di affidabilità destinati a sostituire gli studi di settore di 1,4 milioni di contribuenti già nel 2018. Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha firmato il provvedimento con cui vengono individuati i primi 70 Indici (29 per il commercio, 17 per i servizi, 15 altri, ecc.) che dovranno essere elaborati entro gennaio 2018 e che potranno essere applicati già per l’anno d’imposta 2017. A regime i nuovi «Isa» coinvolgeranno l’intera platea oggi interessata dagli studi di settore, 4 milioni di contribuenti. Dal 2018 imprese e professionisti, potranno avere un riscontro trasparente della correttezza dei propri comportamenti fiscali attraverso una nuova metodologia statistico-economica che stabilirà il grado (scala da 1 a 10) di affidabilità/compliance.

    BANCA INTESA E L’ANDAMENTO DEI PRESTITI
    • I prestiti verso le Piccole e medie imprese, quelle con un fatturato fino a 350 milioni di euro, nei primi sette mesi dell’anno hanno raggiunto il livello di 11 miliardi, con una crescita dell’11% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un andamento, quello delle Pmi, che è di fatto allineato a quello degli impieghi verso il retail. Il credito erogato alle famiglie italiane a fine luglio ha toccato anche in questo caso gli 11 miliardi, di cui più di 8 miliardi destinati a mutui (+11%). Il totale dei prestiti erogati sul territorio che, oltre a Pmi e retail, comprende anche Pa e corporate, si è così fissato intorno a 29-30 miliardi di euro» nei primi sette mesi dell’anno, «principalmente a medio-lungo termine».
    • Intesa Sanpaolo si appresta a lanciare i suoi nuovi spot pubblicitari sulle piattaforme digitali, in televisione e al cinema, mettendo a budget 5 milioni di euro con il media planning e media buying gestito da MEC. Rinnovata fiducia e slancio verso la crescita con attesa di miglioramento per la propria situazione economica nei prossimi mesi, perché “il peggio è passato”.

    EMA: MILANO ALLA RICERCA DELLA CANDIDATURA
    Volata finale per la “conquista” dell’Ema, l’Autorità europea del farmaco che a seguito della Brexit dovrà essere trasferita da Londra in un’altra capitale europea. I rappresentanti del governo e delle istituzioni milanesi e lombarde sono a Bruxelles ad illustrare il valore aggiunto di Milano rispetto alle altre 19 candidate.

    UN GRANDE FRATELLO FISCALE
    L’Agenzia delle Entrate si candida a trasformarsi in consulente fiscale dei contribuenti. Gli sviluppi delle tecnologie informatiche e una crescente consapevolezza sull’importanza del rapporto con il contribuente spingono in questa direzione. Lo ha spiegato in modo abbastanza chiaro il neodirettore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, nell’audizione alla Camera dei deputati del 12 settembre: «in materia di adempimenti dichiarativi ritengo, in linea generale, che la progressiva acquisizione di dati analitici da parte dell’Agenzia e l’evoluzione tecnologica consenta-no di intraprendere un percorso di progressiva dematerializzazione dei modelli di dichiarazione, eliminando in tal modo le complicazioni legate alla compilazione delle dichiarazioni fiscali».

    SCELTE ECONOMICHE DELL’IMPRENDITORE: LA CASSAZIONE SI ESPRIME
    Secondo la sentenza della Cassazione, le scelte imprenditoriali e strategiche dell’imprenditore non possono essere messe in discussione dal Fisco sulla base dell’anti-economicità ravvisabile in una singola operazione, senza cogliere il quadro complessivo in cui lo stesso si colloca. Per privare il costo del requisito dell’inerenza occorre invece che l’atto da cui derivano spese dichiarate deducibili, ma ritenute eccessive rispetto alle controprestazioni offerte o promesse, sia corredato da altri elementi rilevatori di una finalità estranea alla gestione aziendale.

    LEGITTIMO IL PASSAGGIO DA ASSOCIAZIONE A SOCIETA’
    Prima del 2004 la trasformazione “eterogenea” (cioè da società a soggetto non societario e viceversa) non era prevista dalla legge e si dubitava che potesse essere effettuata. Introdotta con la legge di riforma del diritto societario, è semi-sconosciuta anche perché le norme sono assai farraginose. Non c’è da stupirsi, dunque, se si abbiano contrastanti decisioni sulla fattibilità dell’operazione nei casi non specificamente ammessi dalla legge. Ad esempio per il Tribunale di Bologna (sentenza 1109 del 16 giugno 2017) è legittima la trasformazione da associazione non riconosciuta a società di capitali; inoltre, se i creditori dell’associazione non negano il consenso alla trasformazione, cessa la responsabilità solidale di chi ha agito in nome e per conto dell’associazione trasformata in società.

    ALIBABA APRE LE PORTE A YOOX NET-A-PORTER
    Il colosso asiatico, Alibaba, è in procinto di accogliere Yoox Net-a-porter (Ynap) nel suo marketplace, vi è la possibilità di una partnership tra Alibaba e Yoox Net-a-porter che non escluderebbe, inoltre, l’acquisizione di una parte del capitale dell’azienda italiana. Yoox Net-a-porter Group ha chiuso il primo semestre del 2017 con un utile adjusted in rialzo del 2,7% a 38 milioni di euro. I ricavi sono stati pari a 1,03 miliardi di euro, con un incremento del 19,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

    ADIEU MADAME L’OREAL. LA DONNA PIÙ RICCA CHE HA TRUCCATO IL MONDO MUORE A 95 ANNI
    Era la regina dei cosmetici ma il profumo che preferiva era quello dei soldi. Liliane Bettencourt era la donna più ricca del mondo con 39,5 miliardi di dollari di patrimonio, la quattordicesima assoluta nella classifica stilata ogni anno da Forbes, dietro a tipi come Bill Gates di Microsoft, Jeff Bezos di Amazon, Amancio Ortega di Zara, Mark Zuckerberg di Facebook, Larry Page e Sergey Brin di Google. Era a capo del gruppo come L’Oréal su cui non tramonta mai la crema solare, di cui deteneva la maggioranza relativa delle azioni, il 27,5%, il resto è della Nestlè (26,4%). Lo stato francese tramite il ministero del Tesoro possiede il 3,9 % e il restante 42,2% è dell’azionariato pubblico. Il volume del fatturato annuo è pari a 25,85 miliardi. Un gruppo con numeri impressionanti: 89.300 dipendenti, 34 marchi tra cui Kiehl’s, Lancôme, Biotherm, Helena Rubinstein, Cacharel, 473 brevetti depositati nel 2016.

    UNICREDIT : PROPOSTE MODIFICHE STATUTARIE
    Il cda di Unicredit ha approvato ‘alcune azioni di rafforzamento della propria corporate governance’, che saranno sottoposte all’assemblea straordinaria il prossimo 4 dicembre. Le principali modifiche statutarie riguardano l’attribuzione al cda della facoltà di presentare una propria lista di candidati per il rinnovo del board e l’eliminazione del limite del 5% all’esercizio del diritto di voto. Approvato anche il trasferimento della sede sociale da Roma a Milano e la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in ordinarie.

    STX-FINCANTIERI . ACCORDO VICINO^
    A meno di improvvisi intoppi, un accordo sembra ora a portata di mano, per i dettagli finanziari occorre attendere l’incontro bilaterale di mercoledì, ma in cambio dell’assenso al controllo italiano sulle attività di cantieristica civile, Macron otterrebbe garanzie sui due punti cruciali in chiave elettorale: la tutela dell’occupazione e il mantenimento della produzione in Francia. E, soprattutto, sul fronte strategico si vedrebbe accettata la proposta di aprire i lavori per allargare l’alleanza al fronte militare. Sull’altro fronte (TELECOM-TIM) il Governo italiano può fare pressione sul governo francese, per quanto concerne la questione Vivendi-Bolloré.

    ALITALIA –AIR BERLIN. DESTINI INCROCIATI
    Prorogato dai commissari ,sino al 16 ottobre, il termine per la presentazione delle offerte vincolanti, precedentemente fissato al 2 ottobre. La decisione, secondo quanto fatto sapere da Alitalia, è avvenuta «al fine di consentire ai soggetti che hanno manifestato interesse un più approfondito esame della documentazione inserita in data room».
    Mentre Lufthansa è la grande favorita per rilevare una gran parte delle attività di Air Berlin, Antitrust permettendo ed anche EasyJet, che è ormai vettore comunitario sembra tra i favoriti nel rilevare almeno una parte della low cost tedesca.

    MAY:PROPONE UN PERIODO TRANSITORIO DI DUE ANNI DOPO LA BREXIT
    Gran Bretagna e Ue possono essere «creativi» nello stabilire una nuova relazione dopo la Brexit. È la posizione della premier britannica Theresa May, che ritiene doveroso trovare un accordo sulla proposta di un periodo transitorio di due anni, a partire dal 19 marzo 2019, giorno in cui scatterà ufficialmente la Brexit. Se verrà accordato questo periodo transitorio, la Gran Bretagna dovrà allo stesso modo garantire il rispetto delle 4 libertà fondamentali dell’Unione (libera circolazione delle persone, dei servizi, delle merci e dei capitali) per tutti i cittadini europei, incluso tutti gli stranieri che attualmente lavorano in Gran Bretagna.

    PROF. LUIGI GUATRI
    il professor Luigi Guatri, decano della scuola di valutazione aziendale italiana e primo presidente di Class Editori (la casa editrice di MF-Milano Finanza) ha festeggiato il suo novantesimo compleanno. Negli anni 30, i novantenni e ultra erano eccezioni rarissime. Poi i miglioramenti intercorsi hanno concorso ad allungarci la vita. L’importante è restare giovani nello spirito, imparando una cosa nuova ogni giorno.

    PROCURA MILANO : CSM NOMINA CINQUE NUOVI AGGIUNTI
    Si volta pagina in Procura, con una delibera del Consiglio superiore della magistratura che disegna la squadra che governerà nei prossimi anni l’ufficio milanese della pubblica accusa: uno staff all’insegna dell’affiatamento, composto da pm che in questi anni hanno condiviso esperienze e metodi di indagine all’interno della Procura. Dalla votazione vengono fuori 5 nomi: Maria Letizia Mannella, Tiziana Siciliano, Fabio De Pasquale, Eugenio Fusco e Alessandra Dolci, tutti in servizio da oltre vent’anni e con innumerevoli inchieste importanti nel curriculum. Toccherà al capo, Francesco Greco, distribuire gli incarichi. Alcune destinazioni appaiono probabili: Alessandra Dolci è il successore più probabile di Ilda Boccassini alla guida del pool antimafia, dove ha svolto tutta l’ultima parte della sua carriera; Tiziana Siciliano dovrebbe continuare ad occuparsi dei reati legati all’ambiente, al lavoro e alla sanità, come fa già oggi. E a indagare sul lato oscuro di economia e politica appaiono destinati Eugenio Fusco e Fabio De Pasquale, che su questi versanti hanno messo a segno risultati importanti.

    SFILATA PRADA : DA’ L’IMMAGINE DI UNA DONNA DIVERSA
    La stilista punta su un guardaroba a fumetti e incita le ragazze a ribellarsi: tornate in piazza, siate forti, reagite. Anche gli abiti servono a ribellarsi. «La mia sfilata è un’istigazione alla militanza, al femminismo. Un invito alle giovani che sono troppo passive. Abbiamo fatto tanti progressi, ma non sono abbastanza».

    VORWERK : ACQUISTA ROBOT PER LA CASA
    Il gruppo tedesco attivo nella vendita di prodotti di alta qualità per la casa ( Vorwerk) ha acquisito la società californiana ( Neato Robotics) che progetta robot per la casa per migliorare la vita delle persone. Lo scopo dell’acquisizione è di intensificare la sua posizione strategica sul mercato globale emergente dei robot aspirapolvere domestici.

    GOOGLE E HTC::ACCORDO PER SVILUPPARE SMARTPHONE
    Google e HTC hanno concluso un accordo da 1,1 miliardi di dollari per acquisire buona parte del personale, alcune importanti licenze, brevetti e altre proprietà intellettuali di HTC, azienda di Taiwan tra le più importanti nella produzione di smartphone e da qualche tempo in difficoltà economiche.

    RYANAIR : LE SCUSE E L’INDAGINE DELLA PROCURA
    Per Ryanair è arrivato il momento delle scuse e l’occasione per farlo è stata l’assemblea annuale degli azionisti, a farsene carico è stato il ceo Michael O’Leary in persona che, sotto il fardello di ben 2.100 voli cancellati in 6 settimane e più di 300.000 passeggeri coinvolti, ha detto: «Abbiamo indossato il saio». La procura di Bergamo ha aperto un’inchiesta sulle cancellazioni dei voli e Ryanair faciliterà l’iter dei passeggeri nel richiedere rimborsi ed indennizzi.

    CETA : NUOVO ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE-CANADA
    Entra in vigore oggi il Ceta, il trattato di libero scambio tra Unione Europea e Canada. L’accordo, per essere pienamente operativo, dovrà essere ratificato dai singoli Parlamenti. L’accordo prevede l’abolizione del 99% dei dazi doganali. Dall’entrata in vigore del Ceta, il Canada abolirà dazi sulle merci originarie dell’Ue per un valore di 400 milioni di euro. Sono inoltre previsti la partecipazione delle imprese UE alle gare d’appalto pubbliche federale, ma anche a livello provinciale e municipale, riconoscimento reciproco delle professioni (architetto, ingegnere e commercialista), tutela della proprietà intellettuale e del diritto d’autore, nuovo modello per le controversie fra investitori e Stati, l’indicazione di origine per i prodotti agricoli.

    ENEL: POSSIBILE ACQUISIZIONE DI TUTTA O PARTE DI ELETROBAS
    È già una corsa «affollata» quella che vede, al traguardo, la privatizzazione di Eletrobras, il colosso brasiliano dell’energia statale. Seppur l’intero iter di vendita sia ancora ai nastri di partenza, per gli asset della distribuzione sarebbero in corsa tre società brasiliane ed Enel, interessata a distribuzione e rinnovabili. Sembra invece profilarsi, con maggiore probabilità, uno spezzatino. Il governo carioca deve ridurre la propria partecipazione nel capitale per tentare di riassorbire un deficit pubblico astronomico, ottenendo almeno 5,35 miliardi di euro, la via più facile potrebbe essere quella di cedere alcuni pezzi della compagnia nella quale ha il 40,98% del capitale e il 51% dei diritti di voto.

    DOMENICA A PORTA NUOVA: L’INVITO DI CATELLA AI MILANESI PER IL NUOVO PARCO
    È una Biblioteca particolare, dove ognuno potrà portare il suo contributo, non ci saranno libri e scaffali, perché è un parco, il terzo per estensione del centro cittadino. La Fondazione Riccardo Catella invita i milanesi alla semina collettiva dei prati del futuro parco, incastonato tra il Bosco verticale, la torre Unicredit e quella piazza molto glamour che risponde al nome di Gae Aulenti, Domenica da contadini, chi vorrà potrà partecipare alla «semina collettiva» dei prati della Biblioteca degli Alberi, l’ultimo tassello di quella trasformazione urbanistica che ha modificato lo skyline della città: Porta Nuova.

    I GOVERNATORI DELLE BANCHE CENTRALI AIUTANO I GIOVANI A CAPIRE LA FINANZA
    Di solito si incontrano a Francoforte, in Germania, nelle stanze della Banca centrale europea, per decidere le sorti economiche dell’Unione, adesso, lo faranno anche in Italia, a Firenze, nella sede dell’Osservatorio permanente giovani-editori (Opge). I governatori delle varie banche centrali (incluso Ignazio Visco) si sono impegnati nell’alfabetizzazione economico-finanziaria dei giovani.

    GUIDO ROSSI : RICORDATO A MILANO
    A un mese dalla morte del grande giurista, la Milano della Cultura, del diritto e della finanza lo ha ricordato alla Fondazione Feltrinelli, alla presenza, tra gli altri del Sindaco di Milano, Sala, del procuratore capo, Francesco Greco,

    RYANAIR E L’ANTITRUST
    L’Antitrust vuole vederci chiaro, ha aperto un procedimento istruttorio per presunte pratiche commerciali scorrette in violazione del “ codice del consumo”. Rimandata ad Ottobre la riunione tra la Compagnia aerea e l’Enac.

    FEDERAL RESERVE: NUOVA STRATEGIA Q.E. DA OTTOBRE
    La presidente, Yellen, annuncia la fine graduale del “ quantitative easing”, ossia l’acquisto di titoli iniziato nel 2008 per immettere liquidità nel mercato. Si comincerà il mese prossimo con un modello progressivo di vendite, verranno ceduti asset per un valore di 10 miliardi di dollari ogni mese. Yellen ha anche confermato che continuerà il rialzo graduale dei tassi di interesse.

    TOSHIBA: VENDE IL SUO GIOIELLO
    Ha venduto per 18 miliardi di dollari il gioiello di casa, il ramo che produce i chip flash memory, al consorzio guidato da Bain Capital, che include Apple, Dell e SK Hynix.

    PORTI E NAUTICA
    • Apre il 57° Salone Nautico Internazionale di Genova, dal 21 al 26 settembre, la kermesse presenta 884 marchi in esposizione (+8%), con un aumento del 10% degli espositori esteri e con il ritorno o l’esordio di 70 brand.

    • Secondo l’ufficio studi di Confetra, ritrovano slancio i traffici marittimi in Italia nel primo semestre del 2017, n linea con un quadro generale di crescita anche delle altre modalità: strada, ferrovia e aereo. Nel periodo gennaio-giugno di quest’anno, i principali porti italiani hanno registrato un aumento del traffico container pari a +5,4%.

    • Costa Smeralda sarà la prima nave da crociera, 182.700 tonnellate di stazza lorda, 2.612 cabine, fino a un massimo di 6.518 passeggeri, per il mercato internazionale, alimentata al 100% con gas naturale liquefatto (Lng), il combustibile fossile più pulito al mondo.

    THYSSEN-TATA: NASCE IL PIU’ GRANDE COLOSSO DELL’ACCIAIO IN EUROPA
    L’azienda tedesca Thyssenkrupp e Tata Steel, multinazionale indiana, hanno raggiunto un accordo per unire le loro attività nel settore dell’acciaio in Europa: la joint venture che ne nascerà sarà paritetica e avrà la sede legale nei Paesi Bassi. Creerà un grande gruppo nel settore dell’acciaio in Europa. La joint venture porterà sinergie su base annua comprese tra 400 e 600 milioni di euro, mentre sul fronte occupazionale l’operazione costerà fino a 4.000 posti di lavoro.

    MEDIASET :IN COMPETIZIONE PER I DIRITTI DEI MONDIALI
    Mediaset prova a prendere i diritti televisivi in chiaro per i Mondiali in Russia l’anno prossimo e per quelli in Qatar nel 2022. In competizione risulta ovviamente anche la Rai, che storicamente trasmette tutte le partite della Nazionale.

    FALLIMENTI
    Decolla la riforma del diritto fallimentare, è stata raggiunta l’intesa politica per arrivare a una rapida approvazione in Senato. Tra le novità le misure di allert ( un meccanismo di emersione tempestiva della crisi di impresa). Nei primi sei mesi dell’anno, i default calano del 5,6% rispetto al 2016.

    TOP TEN DEL PIL
    Con circa 29.200 miliardi di dollari, la Cina si conferma per il 2017 al primo posto nella classifica del Pil mondiale, secondo le stime del Fondo monetario internazionale, grazie ad una crescita che dal 2010 ha sfiorato l’87%. Gli USA, con 19.400 miliardi, devono accontentarsi della piazza d’onore, mentre il terzo posto è occupato dall’India. L’Italia, da anni con problemi di sviluppo, è al nono posto e precede di poco la Spagna.

    CAMERA DI COMMERCIO METROPOLITANA : EFFETTUATO L’ACCORPAMENTO
    La nuova Camera di Commercio Metropolitana accorpa le camere di Milano, Monza Brianza e Lodi. Presidente è Carlo Sangalli, eletto all’unanimità dall’assemblea di 33 consiglieri per i prossimi 5 anni. Diventa la più grande d’Italia per numero di imprese (465.957 registrate a giugno 2017), che impiegano oltre 2 milioni di addetti e generano un fatturato complessivo che sfiora i 576 miliardi.

    GENERALI E H-FARM: AIUTANO LE START UP INNOVATIVE NEL CAMPO SALUTE
    Generali Italia e l’incubatore d’impresa H-Farm di Roncade (Treviso) hanno lanciato il programma “Generali Health&Welfare Accelerator”, una “call” per identificare e collaborare con startup innovative nazionali e internazionali che sviluppano soluzioni legate ai settori della prevenzione, dell’accessibilità alle cure, del trattamento e dell’innovazione, sfruttando tecnologie emergenti ed esplorando nuovi modelli di business. Nel mondo, gli investimenti in digital health hanno raggiunto quota 6,1 miliardi nel 2016 e sono destinati ad aumentare del 22% entro il 2022.

    TOYS RUS: DICHIARA BANCAROTTA
    Toys’R’Us, il gigante Usa dei giocattoli che in questi giorni è stato costretto a depositare la documentazione per il Chapter 11, la bancarotta assistita.

    MODA DONNA: APRE OGGI A MILANO LA FASHION WEEK
    Dopo New York e Londra il fashion system si sposta a Milano, per la Settimana della Moda. Dal 20 al 25 settembre sono in programma complessivamente 63 sfilate, 94 presentazioni, 2 presentazioni su appuntamento e 20 eventi in calendario, per un totale di 159 collezioni: in passerella tutte le novità del prèt-à-porter per l’eleganza femminile della prossima primavera-estate, proposte da famose Maison e dai talenti emergenti. La quinta edizione di Fashion Hub Market, si svolge presso UniCredit Pavilion, quartier generale di Milano Moda Donna aperto al pubblico dalle 9 alle 19.

    RYANAIR: CERCA DI FRENARE LA FUGA DEI PILOTI
    Ha introdotto un bonus di € 12.000 per evitare la fuoriuscita della fuga dei piloti verso altri vettori.

    CEMENTIR : CEDE LE ATTIVITA’ ITALIANE
    Cementir cede tutte le attività italiane a Italcementi (gruppo Heidelbergcement) per 315 milioni di Euro. La vendita riguarda il 100% di Cementir Italia incluse le controllate Cementir Sacci e Betontir.

    LAVAZZA : APRE A MILANO
    Lavazza ha tagliato il nastro del primo flagship store del gruppo a Milano, in piazza San Fedele, nel cuore della città. La famiglia torinese proprietaria del gruppo, i cui ricavi sfiorano i 2 miliardi, ha fatto del capoluogo lombardo il primo tempio del caffé. Lavazza ha così battuto in velocità il colosso Starbucks che sbarcherà a Milano nella seconda metà del prossimo anno.

    TIM : IL CDA SI PRONUNCIA SU DECISIONE CONSOB
    Telecom Italia Mobile conferma quanto già anticipato, ovvero la decisione di impugnare il provvedimento della Commissione di Vigilanza, con cui ha decretato il controllo di fatto dei francesi di Vivendi sulla compagnia telefonica.

    PIAGGIO: SI ESPANDE IN CINA
    Piaggio e Foton Motor Group hanno firmato a Pechino un accordo preliminare per lo sviluppo strategico di una nuova gamma di veicoli commerciali leggeri a quattro ruote. Foton Motor Group è il più grande produttore di veicoli commerciali in Cina, con un fatturato di circa 6 miliardi di euro e circa 40.000 dipendenti in tutto il mondo, in forte crescita e con diversificazione internazionale, grazie anche alle alleanze siglate con Daimler AG e Cummins.

    GRANAROLO : NUOVA ACQUISIZIONE
    Granarolo, il maggiore gruppo agro-industriale del Paese a capitale italiano, ha acquisito il 24% di Venchiaredo, azienda lattiero-casearia friulana, specializzata nella produzione di stracchino, che ha sede a Ramuscello di Sesto al Reghena (Pordenone).dalla Emmi Holding Italia, branch italiana del gruppo lattiero caseario svizzero. Venchiaredo ha chiuso il 2016 con un fatturato di 24,1 milioni di euro, di cui il 70% a clienti terzi della grande distribuzione organizzata e dei discount, mentre per il restante 30% ad altri operatori industriali, mentre il gruppo Granarolo ha realizzato un fatturato consolidato di 1,1 miliardi di euro.

    GAMENET : SI QUOTA IN BORSA SULLO STAR
    Giocarsi il futuro in borsa: questa la scommessa del fondo Trilantic per la controllata Gamenet, società attiva nei business del gaming online, del betting e delle videolottery-slot machine, che ha avviato formalmente la procedura di presentazione a Piazza Affari, sul listino Star ,dove arriverà almeno il 35%, per una raccolta di 213-259 milioni. Nel semestre la società Gamenet ha avuto ricavi di 304 mln e mol di 36 mln.

    GIMA QUOTAZIONE : OK BORSA ITALIANA E CONSOB
    L’offerta di Gima TT, controllata di Ima , specializzata nel settore della macchine automatiche per il confezionamento dei prodotti derivati del tabacco, e’ gia’ coperta per l’intero ammontare dell’Ipo, che prevede solo un collocamento istituzionale, ha per oggetto il 35% del capitale sociale, con un intervallo di valorizzazione indicativo compreso tra circa 845 mln euro e circa 1,11 mld euro. Borsa Italiana e Consob venerdi’ hanno dato l’ok al prospetto informativo relativo alla quotazione della societa’ su Mta e in particolare sul segmento Star.

    CYBERSECURITY : NASCE L’AGENZIA EUROPEA
    Semplificare l’accesso alle gare d’appalto pubbliche, creare una ‘economia circolare della plastica, promuovere innovazione e creatività con un nuovo sistema di protezione dei diritti intellettuali, far crescere la cybersecurity, puntare sulla mobilità a basse emissioni: sono alcune delle novità della strategia europea di politica industriale presentata dalla Commissione Ue. Tra gli elementi nuovi, in particolare una nuova agenzia europea di cybersicurezza, che aiuterà gli Stati e sosterrà uno schema Ue di certificazione per prodotti e servizi e la proposta di regolamento per la libera circolazione dei dati non personali.

    ROSNEFT : SI ESPANDE NEL KURDISTAN IRACHENO
    La compagna petrolifera russa Rosneft ha firmato un accordo con la regione autonoma del Kurdistan iracheno per la costruzione di un gasdotto fino in Turchia, con un investimento di oltre 1 miliardo di dollari.

    BANCHE: FUSIONI E NUOVE TECNOLOGIE
    In ogni impresa le nuove tecnologie spingono da anni verso ristrutturazioni e tagli al personale. Ma per i bancari i timori sono al quadrato o al cubo, si trovano di fronte a un fuoco incrociato di fusioni bancarie (con relativa emersione di eccessi di personale per migliaia di posti) e di rivoluzioni informatiche tali da rendere superflue molte delle filiali fisiche e degli addetti, mentre anche i processi interni vengono sempre più digitalizzati e non richiedono il lavoro di persone in carne ed ossa; è cambiata ormai l’abitudine dei clienti, che effettuano la maggior parte delle loro operazioni da remoto. Infine, le banche tradizionali con dipendenti e sportelli cominciano a subire la concorrenze delle piattaforme Fintech che fanno le stesse cose ma utilizzando solo smartphone e computer. Secondo Vikram Pandit, ad di Orogen Group, si parla di un futuro di lacrime e sangue per il settore bancario, della necessità di ridurre del 30% il personale nei prossimi cinque anni e in Italia, dovrebbero andarsene poco meno di 100 mila delle 295 mila persone al lavoro, circa 20 mila all’anno.

    VOLUNTARY : NUOVI INTERVENTI IN VISTA E PRECISAZIONI AGENZIA DELLE ENTRATE
    Un nuovo intervento, più incisivo, per spingere all’emersione dal nero dei contanti. Spunta anche una sorta di nuova ‘voluntary’ sul denaro cash, tra le ipotesi allo studio per la prossima legge di Bilancio che dovrebbe comporsi, come lo scorso anno, anche di un decreto collegato nel quale fare eventualmente confluire, oltre alla rottamazione bis delle cartelle anche questo nuovo intervento. Inoltre l’Agenzia delle Entrate ha precisato, che, in merito alla detrazione del credito di imposta sui redditi prodotti all’estero, può usufruirne anche per chi aderisce alla voluntary o presenta dichiarazione dei redditi integrativa.

    LEGGE DI BILANCIO E IL LAVORO PER GIOVANI
    Investirà 2 miliardi l’anno in sgravi contributivi biennali sui nuovi contratti permanenti ai giovani fino a 29 o 32 anni. Per i primi 24 mesi si riduce di circa il 16% il costo di mantenere questi ragazzi in azienda sulla base di assunzioni a tempo indeterminato.

    ENEL . PROSEGUE ESPANSIONE IN BRASILE
    Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Brasil Participações Ltda (Egpb), ha avviato la produzione di 546 MW di impianti solari fotovoltaici in Brasile, i due più grandi parchi fotovoltaici attualmente in esercizio in Sud America. L’investimento di Enel è pari a circa 700 mln di dollari Usa e finanziato con due banche diverse (Banco do Nordeste (Bnb) e Bank of China e Santander).

    EVASIONE FISCALE: RISULTATI E PUNTO DI VISTA DEL DIRETTORE AGE
    È l’Agenzia che deve adattarsi al tessuto produttivo del Paese, non possiamo chiedere a cittadini e imprese di adattarsi a noi”, ha affermato il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, nel corso del suo intervento ad un convegno a Milano sull’evasione fiscale. “Cruciali sono i servizi ai contribuenti, terzo pilastro, insieme all’accertamento e alla riscossione, di un fisco efficiente e che la riorganizzazione dell’Agenzia, non a caso, pone accanto all’area contribuenti come secondo braccio operativo”. “La riorganizzazione interna dell’Agenzia da lui proposta riorienta l’attività della stessa per tipo di contribuenti, gestendo nella sua interezza il percorso dal momento in cui la somma è accertata a quello in cui è incassata definitivamente e garantendo loro un unico punto di riferimento”. Il recupero dell’evasione fiscale in Italia nel 2014 era di 11 miliardi di euro, e quest’anno ammonta a 23 miliardi. Nella Legge di Bilancio per l’anno prossimo saranno incluse «misure importanti di contrasto all’evasione, come la fatturazione elettronica» e, forse, sarà esteso lo split payment.

    RYANAIR : EFFETTO CANCELLAZIONE VOLI
    Divampano le polemiche su Ryanair, che per far smaltire le ferie al personale ha cancellato molti voli (circa 50 al giorno fino alla fine di ottobre) per una questione apparentemente solo burocratica: l’adeguamento al calendario di lavoro chiesto dall’Autorità irlandese del volo. La compagnia aerea è sotto accusa perché le cancellazioni sono state comunicate con pochissimi giorni di preavviso, causando enormi problemi ai passeggeri. Per tutta risposta Ryanair ha pubblicato la lista dei voli annullati, cancellati (attualmente meno di 50 al giorno), tra giovedì 21 settembre e martedì 31 ottobre, spiegando che queste cancellazioni sono state assegnate, ove possibile, alle basi più grandi di Ryanair e alle rotte con più di una frequenza giornaliera in modo da poter offrire ai clienti coinvolti il massimo numero di voli e rotte alternative per minimizzare il disagio. La Commissione UE chiede alla compagnia di rispettare le regole sui rimborsi e indennizzi ai passeggeri.

    ANGELUCCI : DIMINUISCONO RICAVI E UTILI
    Soffrono i conti dell’impero degli Angelucci, la famiglia guidata da patron Antonio, che ha affidato la gestione dei diversi business, dai servizi sanitari all’editoria e all’immobiliare, al figlio Giampaolo. Il fatturato, infatti, è scivolato a 53 milioni, segnando un calo del 23,6% e ancora peggio è il risultato del valore aggiunto diminuito del 31% a 28,3 milioni, i margini di redditività si sono oltremodo compressi tanto che ebitda e ebit sono arretrati rispettivamente a 1,6 milioni e a -3,2 milioni.

    EBAY: UNA DONNA AL TIMONE DELLA SOCIETA’
    Appena nominata in aprile la general manager della società eBay per l’Italia, ha voluto capire i caratteri della comunità di venditori e cosa cercano gli acquirenti italiani, specie in tempi di crisi ed è arrivata a una conclusione: «E’ interessante verificare che c’è una tendenza, durante la crisi, che spinge le aziende a cercare un modo di reinventarsi. Questo su eBay accade. Il tessuto industriale italiano è fatto da piccole e medie imprese e di talenti straordinari nella tecnologia e nell’ingegneristica, che nel digitale e nel commercio online trovano occasioni valide per spiccare il volo. Il mercato è in aumento e ci sono ampi margini». Operativo in Italia dal gennaio 2001, il sito di vendite e aste, fondato il 3 settembre 1995, conta nella penisola oltre 30 mila venditori professionali attivi, più di 100 milioni di articoli nuovi in vendita e 5 milioni di acquirenti. Il 67% dei venditori professionali commercializza i propri prodotti all’estero.

    BOLOGNA FIERE
    Dalla tolda di comando del gruppo Granarolo, alla guida dell’expo di Bologna, il secondo ente fieristico per importanza a livello nazionale dopo Milano, Gianpiero Calzolari ha affrontato tante sfide, nominato all’unanimità presidente dal Cda della Fiera è alle prese con l’avvio di un piano di sviluppo da oltre 140 milioni di euro che trasformerà il polo espositivo, con l’urgenza di iniettare risorse fresche nelle casse dell’expo attraverso una ricapitalizzazione necessaria per espandersi in Italia e all’estero. Il 2016 si è chiuso con un utile netto di 4,8 milioni di euro e un fatturato consolidato di 132 milioni di euro, con un incremento di 11,5 milioni rispetto al 2015.

    IVASS : NUOVO REGOLAMENTO VITA IN ARRIVO
    Dopo mesi di confronto con Ania è attesa a breve la pubblicazione del regolamento Ivass che cambia le regole dei prodotti più diffusi nei portafogli degli italiani. Potranno avere una maggiore protezione del capitale e flessibilità nella gestione delle plusvalenze. A fine mese, o al più tardi ai primi di ottobre, è attesa la diffusione in pubblica consultazione del regolamento Ivass che cambierà le regole della fetta più grande del mercato assicurativo Vita italiano.

    “ LE BUONE NOTIZIE”
    E’ uscito, in edicola, il nuovo settimanale del Corriere della Sera, che affronta con energia e creatività la professionalità del Terzo settore proponendo un nuovo approccio culturale, economico e sociale al Paese.

    RYANAIR : PIU’ RIGOROSA SULLA PUNTUALITA’
    Misure drastiche a Ryanair per “migliorare la puntualità”. Il vettore ha infatti annunciato la cancellazione di quasi 2.000 voli (2%) nell’arco del prossimo mese e mezzo con questo obiettivo, dopo aver riscontrato che il suo livello di puntualità è calato sotto l’80% per cento nella prima metà di settembre, a causa del combinarsi di ritardi nella gestione del traffico e di una serie di scioperi tra i piloti.

    PRADA : LANCIA IV° EDIZIONE PRADA JOURNAL
    Al via la quarta edizione di Prada Journal, concorso internazionale creato in collaborazione con Giangiacomo Feltrinelli Editore e Luxottica che, per quest’anno, invita tutti gli aspiranti Prada Journalists a raccontare il proprio Inner Landscape: la relazione tra mondo interiore e realtà circostante.

    ALITALIA : VERSO LO SPEZZATINO?
    Ryanair, EasyJet, Lufthansa, i fondi americani Cerberus, Elliott e Greybull sono i 6 soggetti ammessi a presentare le offerte vincolanti per rilevare Alitalia. Sono stati anche confermati i timori della vigilia in merito a proposte per tutto il pacchetto Az, aviation e non aviation: nessuno dei soggetti in gara avrebbe intenzione di comprare in toto Alitalia. Oltre ai sei già citati, infatti, sul tavolo dei tre commissari ci sarebbero anche offerte non vincolanti da parte di aziende del settore interessati alla parte dell’handling.
    WEBTAX : PROPOSTA DA 10 PAESI UE
    La proposta di una “Web tax”, una forma di imposizione che metta fine alle scappatoie legalmente possibili dei giganti di Internet dagli impegni col Fisco dei Paesi in cui operano, era uno degli argomenti caldi sul tavolo dell’Ecofin di Tallinn. La proposta, inizialmente lanciata da Francia, Italia, Germania e Spagna, che prevede la tassazione sulla base del fatturato anziché dei profitti, è stata firmata, oltre ai quattro iniziali, anche da Austria, Bulgaria, Grecia, Portogallo, Slovenia, Romania. Non tutti i paesi si sono finora schierati al loro fianco era assodato, infatti ci sono Stati che grazie alla fiscalità agevolata, che riservano alle grandi società riescono ad attirare molte holding di gruppi multinazionali, con evidenti benefici in termini di indotto. Si pensi a Irlanda, Malta o Lussemburgo. Proprio dal Lussemburgo erano arrivati a inizio riunione dei caveat.

    QATAR: VENDE I GIOIELLI DI FAMIGLIA
    Prima la banca svizzera Credit Suisse, poi il colosso russo del petrolio Rosneft. E ora Tiffany, il simbolo del lusso occidentale per eccellenza. Qia, il ricchissimo fondo sovrano del Qatar, è «in bolletta». E per far fronte alle spese vende i gioielli di famiglia: le partecipazioni accumulate negli ultimi anni nelle più importanti società del mondo. Tutta colpa del basso prezzo del greggio e dell’embargo arabo con cui i vicini di casa (Arabia Saudita, Emirati arabi uniti, Bahrein ed Egitto) hanno riempito di sanzioni il Paese.

    CARTA DI CREDITO
    Chi la utilizza sarà più tutelato contro frodi e truffe: beneficerà di un regime di responsabilità ridotta in caso di pagamenti non autorizzati, grazie alla riduzione da 150 a 50 euro della franchigia e le commissioni non dovranno andare oltre l’0,2% del valore dell’operazione, nonché stop al sovrapprezzo per l’utilizzo di un determinato strumento di pagamento. Più tutele con lo schema di decreto attuativo del governo.

    FISCO : NON PUO’ METTERE BECCO NELLA GESTIONE
    Secondo la sentenza della Cassazione, il fisco non potrà più entrare nella gestione delle imprese, sono infatti deducibiil i costi, anche se sproporzionati, rispetto al fatturato dell’azienda: è la prima sentenza che impedisce all’amministrazione di influenzare le strategie commerciali della società.

    RIVA : VA VERSO LA PROPULSIONE ELETTRICA
    Daniele Riva, ottava generazione di una dinastia che da quasi due secoli e mezzo realizza barche sempre nuove, ha presentato l’E-Commuter, il prototipo di una barca a propulsione elettrica, realizzata interamente in legno e riciclabile, progettato e sviluppato nello storico Cantiere Ernesto Riva, con il contributo della Regione e in collaborazione con CNA (confederazione nazionale artigianato e piccola azienda) Lombardia, Milano, Lario e Brianza.

    LETIZIA MORATTI E IL SOCIALE
    «Il sociale sta cambiando e le nuove forme di economia sociale saranno la risposta alla sostenibilità di lungo periodo del nostro pianeta. Ma comunicare quello che succede è fondamentale, anche per orientare scelte individuali che saranno sempre più determinanti». Letizia Moratti, alla guida della comunità di San Patrignano, è anche uno dei membri del comitato scientifico di cui si vale «Buone Notizie-L’impresa del bene», il nuovo settimanale del Corriere in edicola con il quotidiano ogni martedì a partire domani.

    L’ARTE : CAMBIANO LE MODALITA’ DI COLLEZIONISMO
    Da tempo si parla di crisi del mercato, poiché il collezionismo è sempre più dominato da grandi acquirenti con ingenti patrimoni provenienti dalla finanza o dalle nuove tecnologie che cercano capolavori e investono su pochi artisti, le cui opere sono caratterizzata da un alto grado di riconoscibilità. Su questo si basa la decisione di Christie’s di chiudere la sede di South Kensigton di Londra, poiché sono diminuite le aste e il fatturato da 141,1 a 66,3 milioni di sterline. Di fronte alle stesse difficoltà molte altre gallerie costrette a chiudere od organizzare eventi alternativi per ridurre le spese e riportare i collezionisti in galleria.

    EASYJET : INTRODUCE IL SERVIZIO PER VOLI IN CONNESSIONE
    Il gruppo inglese ha infatti annunciato il lancio di Worldwide, primo servizio globale di voli in connessione offerto da una compagnia aerea europea low fare. L’obiettivo in sostanza è semplificare la vita dei clienti-viaggiatori, visto che le compagnie aeree tradizionali già da tempo garantiscono voli in connessione, ma lo fanno attraverso costosi e complessi accordi di interlinea e di code-share. Lo strumento proposto da easyJet si pone l’obiettivo di fornire la medesima connettività, ma con più semplicità, attraverso la tecnologia che replica all’interno di un hub virtuale le procedure per i voli in connessione.

    VIVENDI : STOP DALLA CONSOB
    La Consob smonta la tesi dei francesi che sostengono la semplice “direzione e coordinamento”, il monitoraggio sarà serrato perché Vivendi esercita il controllo, e un pieno dominio su Telecom Italia, ai sensi dell’articolo 2359 del Codice Civile e dell’articolo 93 del T.U.F. E’ la presa di posizione, certo esplosiva, cui giunge la Consob. L’AgCom intanto non boccia la nuova proposta dei transalpini che si impegnano ad affidare il 19,19% del Biscione a un blind trust.
    FINCANTIERI . ACQUISISCE NUOVO CONTRATTO
    E’ stato stipulato un contratto per la costruzione di Silver Moon, un gigante lungo 212 metri e capace di ospitare quasi 600 passeggeri, del valore di 310 milioni di euro commissionato da Silversea, la compagnia monegasca specializzata in crociere di lusso, la cui realizzazione spetterà a Fincantieri. Il finanziamento verrà effettuato dall’istituto cinese Icbc (Industrial and Commercial Bank of China).

    BAIN : ALL’ATTACCO DI TOSHIBA
    Bain Capital ha siglato un memorandum di intesa non vincolante con Toshiba per rilevare la divisione di chip per la memoria. Bain guida un gruppo di potenziali acquirenti formato anche da Apple, Seagate Technology e Dell, è pronto a mettere sul piatto 18 miliardi di dollari

    JUNCKER E IL SUO DISCORSO SULLO STATO DELL’UE
    «L’economia riprende in ogni Paese e si estende» in una Europa finalmente «con il vento in poppa» dopo la lunga crisi: questo la costatazione positiva del presidente della Commissione europea. Nel suo discorso annuale sulla Stato dell’Unione nell’Europarlamento di Strasburgo ha affrontato i il progetto di difesa militare comune, promosso dall’asse franco-tedesco, con l’appoggio dell’Italia, aggiungendo la proposta di una agenzia Ue per la cybersicurezza. A Italia, Grecia e Spagna ha riconosciuto che «gli Stati Ue in prima linea non vanno lasciati soli» nell’affrontare l’emergenza migranti.

    ENI E CHINA NATIONAL PETROLEUM
    China national petroleum corporation e Eni hanno firmato oggi un accordo di cooperazione al fine di collaborare in Cina e all’estero nei settori dell’esplorazione e produzione di olio e gas, gas e Gnl, trading e logistica, raffinazione e petrolchimica

    WEBTAX: IN DISCUSSIONE ALL’ECOFIN
    I quattro principali Paesi della zona euro, Germania, Francia, Italia e Spagna, hanno concordato di far varare dall’Ue una web tax in grado di evitare che le multinazionali Usa del digitale continuino a trasferire i profitti nei più compiacenti paradisi fiscali per eludere o evadere le tasse nei Paesi europei dove realizzano fatturati miliardari. All’Ecofin informale in programma il 15 e 16 settembre prossimi a Tallinn i ministri finanziari europei intendono lanciare l’offensiva contro le strategie fiscali «aggressive» delle varie Google, Amazon, Facebook, Apple, Booking o Airbnb, che gli hanno finora permesso di ridurre al minimo (e a volte quasi azzerare) le imposte nei principali Stati europei. Detti paesi chiedono una «equiparazione fiscale sul fatturato generato in Europa dalle compagnie digitali».

    CONTABILIZZATORI DI CALORE: OBBLIGATORI
    Dal 1° luglio 2017 è in vigore definitivamente l’obbligo di dotare gli impianti di riscaldamento centralizzati dei sistemi di termoregolamentazione e contabilizzazione del calore.

    RISTORANTE BIFFI : 150 ANNI E NON SENTIRLI
    Il Ristorante Biffi compie 150 anni e si prepara ad una festa celebrativa all’interno dello storico locale in Galleria Vittorio Emanuele II. Il 15 settembre il proprietario del Biffi condividerà con amici e collaboratori una cena esclusiva per onorare l’importante traguardo raggiunto dal locale, da sempre luogo simbolo per tutti i milanesi e i tanti turisti che ancora oggi ne affollano le sale.

    DEBITO USA
    Il debito americano supera per la prima volta i 20.000 miliardi di dollari: è l’ammontare del debito federale statunitense nell’ultima versione, quella che sancisce il superamento, per la prima volta nella storia americana, di una soglia psicologica che sembrava invalicabile. È successo tutto in un giorno, esattamente venerdì scorso, non appena il Tesoro Usa ha avuto le mani libere di agire, dopo l’accordo raggiunto fra Donald Trump e i leader del Congresso, sull’estensione di tre mesi (fino al prossimo 8 dicembre) dell’aumento del tetto del debito. (il debito pubblico italiano è pari a 2.281 miliardi di euro)

    BREXIT
    • il parlamento britannico ha approvato il progetto di legge per cui il diritto dell’Unione Europea non sarà più efficace, in vista dell’uscita di Londra dall’area comunitaria.
    • Theresa May ha scelto l’Italia, e per la precisione Firenze, per il suo atteso discorso sull’UE il 22/09.

    PARMALAT : FATTURATO IN CRESCITA E UTILE IN DISCESA
    il gruppo Parmalat ha chiuso il primo semestre dell’anno con un fatturato in crescita del 9,5% a 3,274 miliardi di euro, un ebitda salito del 7,9% a 185,1 milioni e un utile sceso del 32,6% a 30,6 milioni. Il calo dell’utile è dovuto «principalmente» alla modifica della normativa fiscale in Venezuela. Per il 2017 il gruppo ha rivisto al ribasso la guidance: la crescita del fatturato e dell’ebitda sarà contenuta all’1%, a fronte della precedente previsione di una crescita del 4%.

    PORTA NUOVA : IL MIGLIOR QUARTIERE D’ITALIA
    Secondo l’analisi effettuata da Casa24 Plus, Scenari Immobiliari, effettuata su ben 1510 quartieri in 103 capoluoghi, per capire dove i prezzi hanno tenuto e dove conviene investire, il quartiere di Porta Nuova, oggetto di ampia riqualificazione ha visto aumentare i prezzi del 23,8% in dieci anni ed è la miglior performance in Italia lanciando un trend architettonico come quello del Bosco Verticale che viene realizzato in varie parti del mondo.

    ESAOTE . POTREBBE DIVENTARE CINESE
    Esaote, gruppo leader del settore biomedicale, presente a Firenze, con uno stabilimento con 220 lavoratori ed un fatturato consolidato di 270 milioni di euro (di cui il 70% proveniente dai mercati internazionali), un margine operativo lordo di oltre 37 milioni, procede verso il riassetto azionario. Tra settembre e la prima parte di ottobre dovrebbe essere inoltrata la prima l’offerta vincolante (o più offerte vincolanti) tra di esse probabili quelle di due colossi del settore in Cina, per il gruppo italiano, il cui controllo è nelle mani del fondo d’investimento Ares Life Sciences del miliardario elvetico Ernesto Bertarelli, con partecipazioni possedute anche da altri soci, come Neuberger Berman, Mp Venture, Equinox oltre al manager Carlo Castellano (tutti legati da un patto di sindacato).. La valutazione del gruppo sarebbe attorno ai 400 milioni.

    GUARDIA DI FINANZA: APRE UN FILO DIRETTO CON I CITTADINI
    “Ampliare le opportunità di connessione diretta e senza filtri con i cittadini”: è questa la motivazione che ha spinto la Guarda di Finanza ad aprire il proprio profilo ufficiale su Telegram, lanciando un nuovo “ponte social” verso le persone che hanno dimestichezza con i nuovi strumenti di comunicazione digitale. A motivare la nuova iniziativa c’è la volontà di rendere “ancor più facile, veloce e continuo” l’accesso alle news diffuse: risultati di servizio, concorsi, concerti della Banda del Corpo, successi sportivi degli atleti delle Fiamme Gialle, attività di soccorso del Soccorso alpino della GDF e iniziative del Museo Storico e dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia.

    Powered by WordPress Web Design by SRS Solutions