Giuseppe Bernoni

    Blog del Dottor Giuseppe Bernoni

    FCA-PSA: L’ACCORDO AD UN PASSO
    Oggi il protocollo per la fusione tra il gruppo francese e Fiat-Chrysler sarà presentato al consiglio di amministrazione della società francese. Il memorandum non conterrà i dettagli su produzione, fabbriche, modelli e sinergie: di questo si comincerà a parlare dopo l’accordo. Lo Stato francese ha confermato il suo parere favorevole all’operazione. Come anticipato nei mesi scorsi, nascerà così il quarto costruttore al mondo con 8,7 milioni di auto vendute. La nuova società sarà paritetica (50% Fca e 50% Psa), avrà sede in Olanda e sarà quotata a Milano, Parigi e Wall Street. Sarà guidata da Carlos Tavares nel ruolo di amministratore delegato e avrà John Elkann come presidente.

    UE: STUDIA COME FERMARE LE IMPRESE SLEALI
    La Commissaria per la concorrenza, Margrethe Vestager, è impegnata a capire come cambiare le regole per impedire che le aziende, grazie al supporto finanziario del governo, abbiano un vantaggio competitivo per acquisire i concorrenti europei. Una proposta è arrivata nei giorni scorsi a Bruxelles dall’Olanda, che vorrebbe attribuire all’Antitrust Ue ampi poteri per intervenire quando aziende controllate dallo Stato fanno concorrenza sleale.
    DEBITO PUBBLICO: DI NUOVO IN CRESCITA
    Torna a salire il debito pubblico italiano, anche se resta sotto al record di luglio. Lo stock complessivo aumenta di 7,5 miliardi di euro a ottobre rispetto al mese precedente, toccando quota 2.446,8 miliardi, mentre sui dodici mesi l’aumento è di ben 47 miliardi.

    CASSAZIONE:
    1) Dove c’è rosso, c’è nero. E l’inferenza del Fisco che fa scattare l’accertamento induttivo di fronte al saldo negativo di cassa, che da solo fa presumere ricavi non contabilizzati in misura almeno pari al disavanzo fino a prova contraria del contribuente.
    2) Il Fisco può contestare l’elusione fiscale per la società di comodo quando la srl non supera il test di operatività e il contribuente non è in grado di provare le effettive e avverse condizioni di mercato. In altre parole scatta l’accertamento quando i ricavi sono troppo bassi rispetto al patrimonio aziendale.

    GDF: CON LA CONVENZIONE CON L’AGENZIA DELLE ENTRATE POTRA’ FARE INCETTA DI DATI FISCALI PARTICOLARMENTE DELLE MULTINAZIONALI
    Le informazioni che entreranno nella disponibilità delle Fiamme gialle sono quelle contenute nella «rendicontazione paese per paese» adempimento fiscale con il quale le imprese internazionali che operano in Italia comunicano all’Agenzia delle Entrate l’ammontare annuo dei ricavi e gli utili lordi, le imposte pagate e maturate, insieme con altri elementi indicatori di un’attività economica effettiva.

    EVASIONE: COME COMBATTERLA SE NON SONO STATI NOMINATI I VERTICI DELLE AGENZIE FISCALI?

    Il governo aveva 90 giorni dal suo insediamento per confermare o sostituire i vertici delle due Agenzie fiscali decisive nella lotta all’evasione, un obiettivo dichiarato come prioritario: Agenzia delle entrate e Agenzia delle dogane e dei monopoli. Il termine scadeva il 9 dicembre scorso e il Consiglio dei ministri non ha proceduto, né a nominare nuovi direttori, né a confermare quelli in carica, lasciandoli quindi decadere. Solo che i direttori decaduti avevano già tracciato una strada, fatta di progetti e scelte strategiche, ora bruscamente interrotta.

    LOMBARDIA: RECORD DI LASCITI SOLIDALI
    I testamenti solidali sono un fenomeno in crescita in Italia e la Lombardia detiene il primato nazionale sul tema: i suoi cittadini sanno in percentuale più elevata che cos’è un lascito solidale (66% contro 58%), sono anche più frequentemente «donatori multipli» ovvero sostenitori di più di un’associazione no profit (62% contro 55%) e risultano più generosi rispetto alla media nazionale (94 euro contro i 70 euro donati in media nel corso dell’ultimo anno).

    PORTAMI CON TE: ECCO I SUPERMERCATI DOVE POTER PORTARE IL CANE NEL CARRELLO
    Le fondatrici di “Portami con te“, attività che censisce tutti gli hotel e ristoranti dove poter portare con se il proprio amico a 4 zampe hanno allargato i loro “orizzonti” stilando una lista, stavolta, di supermercati dove poter fare la spesa con il proprio cane senza doverlo lasciare da solo a casa, magari che ci aspetta.

    Il DOLLARO: SUPREMAZIA A RISCHIO?
    E’ l’unità di conto principale per il commercio internazionale, il più importante mezzo di scambio per le transazioni internazionali e la riserva di valore per le banche centrali, ciò significa che la Riserva Federale è il prestatore di ultima istanza; è la valuta più comune per i prestiti esteri da parte di governo ed imprese. La supremazia è legata al volume di monete in circolazione ( il più alto); i titoli del Tesoro Usa sono visti come strumento sicuro poiché è considerata assurdo che il Governo degli Stati Unit vada in bancarotta; i buoni del tesoro possono essere facilmente acquistati e vendute senza perdere valore o forza; inoltre le banche statunitensi sono soggette soltanto alla supervisione delle autorità monetarie nazionali: questo spiega il motivo principale della de-dollarizzazione e il perché da tre anni Unione Europea e Russia stanno cercano un’alternativa (forse l’Euro?).

    MILANO NEWS:
    • Stazione Centrale: da domenica 8 dicembre Natale fa tappa in piazza Duca D’Aosta, fermare il popolo che affolla la zona ogni giorno con innovazione tecnologica e divertimento: l’inaugurazione è stato un doppio volo in parallelo ad alta velocità ad una decina di metri d’altezza sopra la piazza: la zip line , centocinquantametri da torre a torre, percorsi sospesi in aria, sulle teste dei passanti attaccati ad un’imbragatura. Ci saranno inoltre le proiezioni che illumineranno periodicamente i duemila metri quadrati della stazione, la pista di ghiaccio. Tutto questo fino al 6 gennaio 2020.

    • SDA Bocconi: Sale al terzo posto nel ranking del Financial Times tra le migliori business school europee. La graduatoria rappresenta un punto di riferimento del mondo accademico su qualità ed ampiezza dei programmi offerti.
    • CITTA’ DELLA CULTURA: Sul fatto che Milano sia oggi una delle metropoli turistiche più ambite – gli ultimi dati parlano di otto milioni di visitatori annui, 14sima in classifica con un vantaggio di tre posizioni su Roma – pare non vi siano più dubbi. Ma sul fatto che a trainare questo vero e proprio boom siano i valori «immateriali» della cultura e del dinamismo intellettuale e creativo, emergono nuove prove schiaccianti: Milano al vertice del Paese per incidenza della filiera in termini di valore aggiunto e tasso di occupazione. La cultura «che dà da mangiare».
    LOTTA ALL’EVASIONE : IN 16 PAESI EUROPEI SU 28 SCATTA LA GOGNA FISCALE
    Secondo un’inchiesta del Sole 24 Ore, la pubblicazione su internet delle liste di chi non dà il suo contributo alla collettività è diffusa in tutto il mondo. Dal Regno Unito alla Spagna e a molti Stati dell’Est europeo. Negli Usa 23 stati su 50 hanno adottato il “name and shame” La chiamano gogna fiscale: serve a provocare disapprovazione sociale e a disincentivare l’evasione.

    FIERA MILANO : PIU’ SERVIZI E ALLESTIMENTI PER SPINGERE I RICAVI
    Accelerare la crescita dei servizi ancillari, lo sviluppo del portafolio di eventi fieristici di terzi e rafforzamento di quelli di proprietà fino all’incremento del business congressuale e all’internazionalizzazione delle attività. Focus su realizzazione degli stand personalizzati e digitale è finalizzato ad aumentare l’appeal dell’attività fieristica. La società, quotata al segmento STAR, prevede di chiudere l’esercizio in corso con un margine operativo lordo tra 96 e 100 milioni di euro, grazie anche all’applicazione dei nuovi principi contabili, che daranno un contributo di circa 48 milioni di euro. Per il 2020 l’Ebitda è stimato tra i 71 e i 75 milioni di euro.
    ARAMCO. VALE PIU’ DI GOOLE E AMAZON (CIRCA 2 MILA MILIARDI)
    La capitalizzazione borsistica di Saudi Aramco, il gigante petrolifero di proprietà dell’Arabia Saudita che nel 2018 ha registrato un utile di 111 mld di dollari, ha raggiunto un valore di 1.870 miliardi di dollari. Una cifra monstre, molto superiore a quella dei campioni mondiali, gli americani Apple (1.200 miliardi di dollari) Microsoft o la cinese Alibaba. Saudi Aramco da sola vale più di Google e Amazon messe insieme.

    BANCA DI BARI. E’ SALVA –STANZIATI 900 MILIONI
    Via libera ieri a tarda sera del Consiglio dei ministri al decreto legge per salvare la banca Popolare di Bari. Il vertice convocato a mercati chiusi per scongiurare contraccolpi in Borsa e problemi di liquidità. I risparmiatori della banca possono tirare un sospiro di sollievo: stanziati 900 milioni. «Nascerà un istituto per il Sud». Il Governo ha annunciato l’azione di responsabilità nei confronti dei vertici che hanno portato la banca al collasso.

    FALLIMENTI: 105,7 MILIARDI E’ IL COSTO PER LO STATO
    Il Fisco non è ancora riuscito ad incassare i crediti dalle società fallite o in amministrazioni straordinarie ancora in corso. Parliamo di imposte sui redditi, Iva, ritenute d’acconto, contributi previdenziali, tasse locali ecc. Su 161,7 miliardi di euro di domande di ammissione al passivo, finora il Fisco ha recuperato appena 2,6 miliardi, ovvero l’1,6%. Sono cifre che riguardano un numero molto grande di imprese: ogni anno ne saltano circa 13-15 mila.

    FATTURE FALSE: SEQUESTRI A DUE PASSI DA PIAZZA REPUBBLICA A MILANO
    Sulla parete all’ingresso del palazzo al civico 1/3 di via Monte Santo, a pochi metri da piazza della Repubblica, da quel portone a vetri, la mattina di giovedì scorso, entrano i poliziotti del Servizio centrale operativo saliti da Roma con l’ordinanza di sequestro della società «Af Group Srl» e delle chiavi di 30 auto, tra cui le «supercar» che l’azienda propone a noleggio. Il procuratore Nicola Gratteri e il sostituto Antonio De Bernardo hanno seguito per mesi i traffici di droga e le infiltrazioni dei clan Trapasso e Mannolo (area di Cutro, Crotone) fino a Perugia e sono risaliti a Milano, dove si sono concentrati su quattro nomi, attorno ai quali ruotavano 11 società, molte delle quali con uffici o sedi operative a Milano. Con queste società gli amministratori «di fatto» hanno alimentato evasioni fiscali, spostato e «coperto» milioni di euro verso Bratislava, architettato un inedito meccanismo di truffa alle banche e tentato la scalata alla Sgt e alla Sogetras, due colossi (collegati tra loro) della logistica e delle spedizioni che hanno sede intorno a Linate e uffici operativi in tutta Italia (oggi entrambe le società hanno portato i libri in Tribunale per concordato e fallimento).

    MILANO: IL PALAZZO INFORMAZIONE DI PIAZZA CAVOUR PASSA DI MANO E OSPITA LA DIGITAL ECONOMY
    E’ stata la famiglia Rovati (ex proprietaria di Rottapharm) a rilevare il Palazzo dell’Informazione di Milano . L’immobile è stato venduto dal Fondo Atlantic 1, gestito da DeA Capital Real Estate sgr, per 175 milioni di euro, oltre le imposte di legge. Si tratta del prezzo maggiore realizzato quest’anno per un asset singolo. Il Palazzo passa da simbolo dell’informazione classica a sede di alcuni dei maggiori operatori della digital economy, come Tripadvisor e The Fork.

    FERRERO : PIENO DI UTILI NONOSTANTE LA LIMITAZIONE DI VENDITA DI “NUTELLA BISCUITS”
    Bagarini, scaffali svuotati, supermercati che blindano i saccheggi limitando gli acquisti a non più di sei confezioni, come per lo champagne. Che sia in parte frutto di un’abile strategia distributiva (ridurre l’offerta per aumentare la domanda), i numeri dei Nutella Biscuits a un mese dal lancio avvenuto il 4 novembre sono significativi: un totale di 5,9 milioni di confezioni e con una performance migliore, a questi ritmi si arriverà almeno oltre i 100 milioni, ma i risultati si vedranno tra un anno. La Ferrero Commerciale Italia, attiva nella distribuzione e della vendita di prodotti dolciari sul mercato tricolore, tra il 1 settembre 2018 e fine agosto 2019 ha registrato una crescita delle vendite dell’1,7% a valore, con un fatturato di 1,475 miliardi e 35 milioni di utili ( +8,3%).

    SOCIETA’ QUOTATE: UNA SU CINQUE HA GIA’ OLTRE IL 40% DI DONNE IN CONSIGLIO
    Tempo di ritocchi per la governance delle società quotate. La manovra porta in dote, infatti, un paio di modifiche alla legge Golfo-Mosca: l’estensione per altri 3 mandati rispetto ai 3 previsti dalla norma approvata nel 2011 e l’elevazione della quota di genere da un terzo a due quinti, vale a dire al 40 per cento. Il dato che sorprende è che a Piazza Affari una società su cinque, il 20,2% su 237 aziende dell’Mta (48), è già in linea con le nuove indicazioni contenute nel Ddl Bilancio.

    DAL MONDO DEL CALCIO
    • ChELSEA: Roman Abramovich, magnate russo proprietario del Chelsea, ha deciso di mettere in vendita il club londinese. Alla corte del proprietario dei Blues si è presentato Todd Boehly, co-proprietario della squadra di baseball Los Angeles Dodgers e grande investitore del mondo dello spettacolo, socio della casa produttrice della famosa serie tv House of Cards. La prima offerta dello statunitense è stata rispedita al mittente da Abramovich che chiede circa 3 miliardi, ben 6 volte il fatturato del club che si aggira intorno ai 500 milioni.

    • PARMACALCIO: “Nuovo Inizio e Link International / Hope Group hanno sottoscritto un accordo per la cessazione di ogni controversia esistente, stabilizzando l’azionariato di Parma Calcio 1913″. Nessuna separazione, dunque, ma la ripresa di un percorso condiviso tra i soci dopo la burrasca e le parole forti dei mesi scorsi. Parte integrante dell’accordo è il business plan triennale che delinea lo “sviluppo del club e che entrambe le parti si sono impegnate a finanziare pro-rata” cioè in base alle quote azionarie.

    EDITORIA: ARRIVANO I RICAVI NEL SETTORE DIGITALE (FOCUS R&S MEDIOBANCA)
    Nel 2018 i ricavi mondiali dei quotidiani si sono attestati sui 111 miliardi, con una diminuzione del 3,4% rispetto al 2017 e del 13,2% sul 2014. In calo sono i numeri della carta stampata, che ha perso nei cinque anni il 28,9% nella raccolta pubblicitaria e il 7,4% nei ricavi da diffusione, ma che resta la principale fonte di fatturato con un contributo pari all’86,5% (era il 91,7% cinque anni fa) nonostante gli alti tassi di crescita del digitale, pari dal 2014 al 24,5% per quanto riguarda la pubblicità e al 104,5% per la diffusione. Gli abbonati ai siti online nel mondo sono solo il 10% dei visitatori totali, con una quota inferiore in Europa (6%) e che arriva all’11% in Nord America.

    CORTE COSTITUZIONALE: UNA DONNA AL VERTICE
    In 63 anni e per 42 presidenti non era mai accaduto. Non c’era mai stata una donna al vertice della Consulta. Ieri è successo. La costituzionalista milanese Marta Cartabia può ben dire, appena eletta con i voti di tutti i colleghi, dodici uomini e due donne (lei non si è votata), che “si è rotto un vetro di cristallo” e si considera “un’apripista”.

    PARITA’ DI GENERE: PARLA IL MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA’
    L’elezione di una donna alla guida della Consulta “è un evento di enorme rilevanza che ci dice almeno due cose:
    1) nel nostro Paese si è avviato un cammino virtuoso che riconosce la capacità e il valore di tante figure femminili in ogni campo, un processo sociale che riconosce le donne come portatrici di capacità decisionale, di assunzione di responsabilità, di indirizzo e guida;
    2) Lo scalpore suscitato denuncia come la promozione di una donna in ruoli prestigiosi sia ancora ritenuta un fatto straordinario: significa che il Paese non reputa ancora normale che ciò possa accadere”.

    SPORT: LE ATLETE DIVENTANO PROFESSIONISTE (EMENDAMENTO ALLA LEGGE DI BILANCIO)
    La vera svolta per lo sport delle ragazze è arrivata però dalla commissione Bilancio del Senato: da ieri, anche lo sport femminile può aprirsi al professionismo. Un «sì» che equipara dal punto di vista delle tutele le atlete ai colleghi uomini. L’emendamento alla legge di Bilancio, stanziato 10,7 milioni in tre anni per garantire lo sgravio contributivo del 100% per tutte le atlete fino a un compenso di 8 mila euro (2,9 milioni il primo anno, 3,9 gli altri).

    BREXIT: UK OGGI AL BIVIO PER ELEZIONI
    La campagna delle elezioni cruciali che si terranno oggi in Regno Unito si è chiusa. L’ultimo maxi-sondaggio di martedì notte ha annunciato possibile sventura per Johnson. Se due settimane fa al premier veniva associata una maggioranza di 68 seggi, adesso lo stesso istituto YouGov gliene assegna solo 28. Insomma, è tornato lo spettro dell’“hung parliament”, un ennesimo parlamento bloccato, che innescherebbe quasi certamente un secondo referendum sulla Brexit.

    CAP HOLDING: MESSA LA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA SEDE A EMISSIONI ZERO
    Un’arca che fluttua su una piazza d’acqua, a rappresentare la natura pubblica della gestione del patrimonio idrico e la sua vocazione di servizio a favore della collettività. Il nuovo headquarters “a emissioni zero” di Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico integrato dei Comuni della Città metropolitana di Milano, sarà un building progettato con i più alti standard di sostenibilità, che sorgerà in via Rimini, e la cui “prima pietra” è stata simbolicamente posata ieri.

    FONDAZIONE FIERA MILANO
    • PUNTA SUL RITORNO RAI
    Fondazione Fiera scommette sul 2020 come anno del ritorno della Rai in Fiera. Dagli storici studi di porta Carlo Magno dove Mike Bongiorno registrava Rischiatutto ormai demoliti per far posto al quartiere residenziale Citylife ai nuovi studi della tv di Stato al Portello. Per sì definitivo al trasloco della Rai resterebbe da sciogliere solo un nodo tecnico- giuridico.

    • FONDAZIONE FIERA: COMPIE CENT’ANNI E INTRODUCE UN MASTER INTERNAZIONALE DEDICATO AL SETTORE
    Si è svolta la cerimonia di consegna della targa a Luigi Roth, primo presidente della Fondazione nonchè dei diplomi e delle borse di studio ai 31 studenti che hanno seguito i corsi 2018 – 2019 di Accademia Fiera Milano: “in concomitanza con il centenario di Fiera Milano, dal prossimo anno Accademia qualificherà ancora di più l’offerta formativa con il Master Internazionale Meed – Master in Event and Exhibition Design, il primo nel mondo dedicato al settore”

    FEDERAL RESERVE:LASCIA INVARIATI I TASSI
    Nella sua ultima decisione sulla politica monetaria, Federal Open Market Committee ha deciso di lasciare invariati i tassi di riferimento sui fondi federali, nell’intervallo compreso fra l’1,50% e l’1,75%. Rispettato, dunque, il pronostico largamente condiviso fra gli economisti, che non avevano osservato sensibili segnali di deterioramento nell’economia, tali da giustificare un ulteriore taglio dei tassi d’interesse

    PROGETTI UE PER LE BATTERIE IN ARRIVO AIUTI DI STATO
    La Commissione Europea ha autorizzato un “progetto importante di interesse comune” (PIIEC) riguardante lo sviluppo e la produzione di batterie agli ioni di Litio da parte di sette Paesi membri; cioé Italia, Francia, Germania, Belgio, Svezia, Finlandia e Polonia. Con questa decisone vengono autorizzati aiuti di Stato per complessivi 3,2 miliardi di euro, che saranno erogati da singoli Governi. Nello specifico l’Italia è stata autorizzata a erogare 570 milioni.

    PROFESSIONISTI: ISCRITTI E REDDITI (RAPPORTO ADEPP)
    Dal 2005 al 2018 il numero dei lavoratori autonomi over60 è quasi raddoppiato (19%»), la quota degli iscritti alle Casse di previdenza con meno di 40 anni ingrana la retromarcia, (dal 40% al 28,3%) La platea dei più giovani si vada tingendo distintamente di rosa (le donne associate, al 31 dicembre scorso, hanno una media di 32 anni all’ingresso, al confronto con gli uomini, che vi accedono, mediamente, a 35 anni). Guadagni (mediamente) in rialzo per gli oltre 1,6 milioni di professionisti iscritti alle Casse previdenziali private della nostra Penisola: al 31 dicembre 2018.

    MONOPATTINI ELETTRICI: EQUIPARATI ALLE BICI
    Svolta per la circolazione in città: i monopattini elettrici sono equiparati alle biciclette a pedalata assistita e potranno circolare, rispettando il Codice della Strada. L’obiettivo è quello in primis di superare il problema delle multe e cercare di regolamentare un settore che è ormai una jungla.

    INDIGO CAPITAL E ORIENTA PARTNERS ASSISTITI PER L’ANALISI CONTABILE DA GRANT THORNTON
    Grant Thornton ha affiancato Orienta Partners e Indigo Capital per l’analisi contabile con Stefano Marchetti, Daniele Ottobrino e Nicola Cimmino.

    SNAM: AMMESSA ALL’ADEMPIMENTO COLLABORATIVO
    E’ stata ammessa al regime di adempimento collaborativo e potrà avvalersi di un più stretto rapporto con il Fisco per risolvere anticipatamente potenziali controversie.

    PRADA
    • Prada MODE: LA PROSSIMA TAPPA A PARIGI
    • Si svolgerà il prossimo 19-20 gennaio nell’intero edificio del ristorante Maxime’s, il club privato itinerante che vuole offrire esperienze legate alla cultura contemporanea, eventi artistici con musica, food experience e dibattiti.
    • Luna Rossa: le Cantine Ferrari sono state scelte come sparkling partner del team Luna Rossa- Prada – Pirelli. La cantina sarà a fianco della squadra in ogni occasione e in ogni tappa nel mondo con il Ferrari Maximum Blanc de Blancs Trentodoc.

    DIESEL : LANCIA IL PRIMO EDIFICIO RESIDENZIALE
    Sono partite le prevendite del primo edificio Diesel realizzato con Bel Invest, gruppo immobiliare italo tedesco, avrà 143 appartamenti. L’inaugurazione ha avuto luogo a Miami con la vendita di 143 Tshirt, le più care al mondo ed ognuna riporta la piantina dell’appartamento

    NOMINE
    • Agenzie Fiscali: Scadono i vertici del Fisco italiano. Oggi, lunedì 9 dicembre, nel giorno dell’ultima chiamata per pagare la rata della “rottamazione-ter” e del “saldo e stralcio”, decadono dall’incarico i direttori delle agenzie fiscali: agenzia delle Entrate, Dogane e Demanio. La partita dello spoil system è infatti ancora in corso: non è escluso un Cdm nelle prossime ore sulle nomine. Altrimenti si profila una gestione transitoria, un interim, nell’attesa che le forze politiche di maggioranza raggiungano un’intesa.

    • TUTELA MINORI: Livia Pomodoro, già presidente del Tribunale di Milano, è il referente diocesano per la Tutela dei minori designato dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini per il triennio 2019-2022.

    • SACE: l’Amministratore delegato nominato è Pierfrancesco Latini al posto di Alessandro Decio

    • Fondo Italiano di investimento: Andrea Montanino è il nuovo presidente al posto di Innocenzo Cipolletta.

    DAL MONDO DELLE AZIENDE E NON SOLO

    • Aramco: per la matricola più ricca, che ha superato l’IPO di Alibaba con la raccolta di 25 miliardi di dollari, nonostante i proclami sugli investimenti etici, i grandi gruppi di Wall street ed europei non hanno esitato a fare affari.
    • CDP: sarà sponsor di un nuovo fondo di private debt che avrà una potenza di fuoco di 400-500 milioni per supportare le PMI italiane.
    • Arcelor Mittal: ha presentato un piano che prevede 4700 esuberi al 2023 con un taglio di 2891 unità già nel 2020. Il piano è stato bocciato dai sindacati che preannunciano uno sciopero.
    • Kering: il colosso del lusso francese ha messo nel mirino il brand italiano Moncler (ricavi per 1,4 miliardi di euro). Tali indiscrezioni hanno fatto salire il valore del titolo italiano dell’11%.
    • FCA: prima le accuse di General Motors sul presunto caso di corruzione dei vertici del sindacato e ora il Fisco italiano secondo cui FCA avrebbe sottovalutato il valore del suo business americano di 5, 1 miliardi al momento dell’acquisizione di Chrysler. FCA rischia di pagare 1, 3 miliardi
    • Freccia Rossa: compie 10 anni, con passeggeri trasportati pari a 350 milioni. La società punta a diventare un modello esportabile gestendo alcune tratte in Gran Bretagna, Spagna e Francia.
    • Morellato: l’azienda leader nella produzione e commercializzazione di cinturini, gioielli e orologi ha acquisito CLeor, principale player francese di gioielleria pret-a porter.
    • Doxee: in arrivo su AIM Italia la high tech multinazionale attiva nel customer communications management e nella digital customer experience con l’obiettivo di una raccolta di circa 5 milioni di euro.

    • Istituto alberghiero Cornaredo (chef Oldani): A poco più di due anni dall’inaugurazione, nel settembre 2017, l’Istituto professionale statale per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera «Olmo» di Cornaredo, con 300 ragazzi, 80 iscrizioni l’anno per le quattro classi disponibili, rilancia la volontà di ampliare la struttura con un percorso di alta formazione che formi figure professionali super specializzate. Una sfida complessa che continua a contare sull’appoggio incondizionato di Davide Oldani, chef e patron del ristorante «D’O», una stella Michelin, a pochi dall’Istituto.

    Dal mondo dei Fondi
    • Bridgewater: il più grande gestore hedge nel mondo, ha scommesso un miliardo di dollari su un calo generalizzato dei listini azionari mondiali a marzo, ossia guadagnerà se S&P500 e Eurotoxx50 finiranno entrambi in rosso.

    • CVC: si muove sui campi di calcio con l’obiettivo di finanziare la prima edizione in Cina nel 2021 della Coppa del mondo per club allargata a 24 squadre e fare da pivot alla creazione di nuovi tornei che sfideranno i campionati più popolari.

    DAL MONDO BREXIT
    • Elezioni: sono state definite le elezioni più importanti, perché dal loro esito dipenderà la collocazione del Regno Unito in Europa e nel mondo. La posta in palio il prossimo 12 dicembre è chiara: se il primo Ministro otterrà la maggioranza assoluta, la strada sarà spianata per l0uscita dall’UE entro il 31 /01, altrimenti si aprirebbe la strada a una guida laburista che nel giro di un anno convocherebbe un secondo referendum che potrebbe annullare la Brexit.
    • Swiss Re: il gigante delle riassicurazioni cede la sua filiale britannica Reassure per 3,25 miliardi di sterline alla londinese Phoenix Group.

    PETROLIO: ACCORDO OPEC E RUSSIA
    I paesi Opec più gli altri produttori guidati dalla Russia, hanno deciso un ulteriore taglio delle quote di produzione di petrolio di circa 500mila barili, nel tentativo di far risalire le quotazioni.

    MOODY’S: LODA LE BANCHE ITALIANE
    • Migliora il giudizio sulle banche italiane. L’agenzia di rating ha alzato da negativo a stabile l’outlook sul sistema bancario italiano, sulla sicia del proseguimento nel 2020, della diminuzione delle sofferenze nei bilanci, di un miglior scenario per le condizioni di finanziamento e di una stabilità di capitale degli istituti,

    TRUMP: L’INTESA SUI DAZI SI ALLONTANA – ANCHE L’ITALIA POTREBBE ESSERE COLPITA
    Parla di accordo con la Cina dopo le elezioni 2020, è guerra aperta con la Francia, soprattutto dopo il caso Airbus, non ancora concluso. Il Presidente americano punta il dito sulla digital tax voluta da Macron e minaccia di imporre sanzioni fino al 100% su 63 categorie di prodotti, compresi borse e beni di lusso per un valore di circa 2.4 miliardi di dollari. Nel mirino anche l’Italia se approvasse la web tax.

    DIESEL (OTB): RENZO ROSSO FA NASCERE UN NUOVO LIFESTYLE
    Il patron del gruppo ha svelato il primo progetto contract del marchio, arredando 143 dimore nell’area di Wynwood, uno dei quartieri pià dinamici della città della Florida. Tra le prossime tappe ci saranno Cina e Medio Oriente.

    FERROVIE DELLO STATO: UNA VETTURA DOVE NON SI PUO’ TELEFONARE CON IL CELLULARE
    Le Fs hanno deciso di introdurre una vettura dedicata al silenzio anche per la Standard, la classe a prezzo più popolare delle sue Frecce. Auguri per l’iniziativa, più che lodevole, ma per il fatto che non estinguerà la specie più infestante di qualsiasi mezzo si sposti su rotaia: i telefonatori da competizione.

    ESSELUNGA: APRE IN CORSO ITALIA IL NEGOZIO DI QUARTIERE CON RISTORAZIONE ECC.
    «Stiamo continuando a innovare e questo è il primo progetto pilota». Il ceo di Esselunga, arrivato da Procter & Gamble per rivoluzionare l’insegna di supermercati e trasformarla in consumer brand, varca la soglia del nuovo «La Esse» il format di quartiere al debutto a Milano nella centralissima Corso Italia, al civico 3, banco di prova per il food e il business. L’Esselunga di vicinato porta in questo contesto «una nuova offerta grab-and-go (tradotto prendi e vai)», raccontano gli addetti del gruppo ai passanti che, incuriositi, fanno le prime domande sulla soglia sbarrata. «Non manca la ristorazione, il supermercato, poi i lockers per il ritiro della spesa online e, naturalmente, il servizio Clicca e Vai».

    PARTITE IVA: CHIUSURA D’UFFICIO DOPO TRE ANNI DI INATTIVITA’ (AGE)
    Al via la cessazione d’ufficio del numero di partita Iva dei soggetti inattivi, ossia coloro che non hanno presentato, nei tre anni precedenti, la dichiarazione annuale dell’Iva, oppure quella dei redditi d’impresa o di lavoro autonomo. Nel caso di soggetti diversi da persone fisiche, sarà estinto anche il codice fiscale. La chiusura della partita Iva sarà preceduta da una comunicazione preventiva e gli interessati avranno sessanta giorni di tempo per fornire giustificazioni all’Agenzia delle entrate.

    CASSAZIONE: PROCURA AL DIFENSORE AD OLTRANZA
    In tema di processo tributario, la procura rilasciata al difensore nel ricorso introduttivo con la precisazione «in ogni fase del giudizio» in assenza di ulteriori elementi limitativi, è idonea ad estendere l’efficacia anche al successivo grado di appello.

    RIFORMA: IL GOVERNO RILANCIA LA SFIDA SUL FISCO CON TAVOLI PER LA RIFORMA DA GENNAIO
    Il Governo scommette sulla riforma fiscale. A gennaio partiranno i tavoli, come affermato dal sottosegretario all’Economia. Per il presidente dei commercialisti, Dr. Massimo Miani, i professionisti sono pronti a collaborare anche se restano pregiudizi ideologici nei loro confronti.

    SEZIONI UNITE PENALI: INTERCETTAZIONI PIU AMPIE, CON GIUDIZIO
    Più spazio all’utilizzo delle intercettazioni, ma con giudizio. Anche quando riguardano reati per i quali non sono state espressamente autorizzate.

    PIEMONTE: CAPOFILA PER I TRENI CON IDROGENO
    il Piemonte, dopo il via libera del governo alla Torino-Lione, è stato scelto da 13 regioni europee per una nuova sperimentazione energetica da applicare ai treni: l’utilizzo dell’idrogeno come carburante. Alcune regioni di Francia, Scozia, Norvegia e Spagna hanno affidato al Piemonte il ruolo di coordinatore delle cosiddette Valli dell’idrogeno. Il team di ricercatori dell’università degli studi di Torino, del Politecnico e del polo d’innovazione Clever ha l’obiettivo di sfruttare l’idrogeno non solo come carburante per la mobilità, ma di creare un’economia neutrale dal punto di vista climatico. Con una data ben precisa fissata dall’Ue: 2050.

    TASSE EVASE PER 110 MILIARDI: CACCIA AL TESORO IN 10 TEST VERITA’
    In valore assoluto è l’iva l’imposta che evidenzia il maggior tax gap La propensione a nascondere gettito è del 69,9% tra gli autonomi. La manovra si propone la lotta alle frodi e nuovi vincoli sulle compensazioni, ma scommesse da verificare sui pagamenti tracciabili e sull’incrocio dei dati.

    GEDI : ACCORDO CIR-EXOR RAGGIUNTO (AGLI AGNELLI IL CONTROLLO DI REPUBBLICA, LA STAMPA, SECOLO XIX E ALTRE TESTATE LOCALI)
    Hanno firmato l’accordo per la cessione del 43,78% del gruppo editoriale Gedi Exor pagherà 0,46 euro per azione alla holding della famiglia De Benedetti, che a sua volta, acquisirà il 5% di Gedi.

    TRUMP APRE UN ALTRO FRONTE DEI DAZI E SPAVENTA LE BORSE
    Il presidente americano ha aperto nuovi dazi sull’acciaio e l’alluminio importati da Argentina e Brasile, è ritornato ad attaccare la FED, ritenendola poco accomodante. Brusca la reazione dei mercati, tutte le borse hanno avuto segno negativo.

    CONDANNATI: QUEI 6 MILIARDI DI EURO NON RISCOSSI (PER I REATI COSIDDETTI MINORI – PICCOLI FURTI, STATO EBBREZZA -TRAMUTATI DA PENA A MULTA O AMMENDA)
    Lo Stato riesce ad incassare solo il 3% delle pene pecuniarie. Il meccanismo di riscossione è macchinoso e costoso. La beffa delle nuove norme è che peggiorano la situazione.

    AUTO ELETTRICA : AVANZA CON DIFFERENZE
    La mobilità green avanza, mentre calano le immatricolazioni diesel (tranne in Germania). I paesi del nord hanno varato anni fa una politica di incentivi: oggi in Norvegia il 24% dei veicoli è a batteria. L’Italia? Indietro anche per la mancanza di infrastrutture, preferisce l’ibrido: siamo il quinto mercato UE.

    NOMINA DI REVISORE O SINDACO: LA CARICA DELLE 80MILA SRL
    Entro il 16 dicembre migliaia di società a responsabilità limitata e alcune cooperative, anche in forma di spa, dovranno provvedere a nominare, il revisore unico, il sindaco revisore o il collegio sindacale. Stime ufficiali del CNDCEC evidenziano in circa 80 mila le società tenute all’obbligo.

    CONFERENZA SUL CLIMA : DAL 2 AL 13 DICEMBRE A MADRID
    Si terrà a Madrid la COP25, la Conferenza sul cambiamento climatico organizzata dalle Nazioni Unite. La Conferenza avrebbe dovuto tenersi a Santiago del Cile, ma è stata spostata in Spagna a causa delle proteste antigovernative degli ultimi mesi in Cile. Alla Conferenza parteciperanno i leader di circa 50 paesi, ma non ci sarà il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che poco meno di un mese fa ha avviato formalmente la procedura per uscire dall’accordo sul clima di Parigi.

    MONOPATTINI: MILANO HA SELEZIONATO LE AZIENDE PER LO SHARING (TOT. 2250 DISPOSITIVI)
    Il Comune di Milano ha selezionato le tre aziende che a partire dalle prossime settimane potranno fornire monopattini elettrici in condivisione in città. Le società selezionate sono Wind Mobility, Bit Mobility e Helbiz Italia. Le tre società selezionate si dividono equamente il totale della flotta, 750 monopattini per ogni gestore per un totale di 2.250 dispositivi. Per iniziare a fornire il servizio di sharing dovranno versare il deposito cauzionale sotto forma di fideiussione e chiedere l’autorizzazione di avvio dell’attività agli uffici dell’assessorato al Commercio. Contemporaneamente, in accordo con gli uffici della polizia locale, verrà fatta una verifica sui veicoli che saranno messi in strada affinché essi corrispondano effettivamente alle caratteristiche che l’amministrazione aveva disposto nel bando. Tutti i veicoli dovranno essere omologati, dotati di luci, numero identificativo e limitatori di velocità e dovranno essere mantenuti in perfette condizioni di efficienza e sicurezza per l’utente.

    DRONI ENEA : PER VIGILARE SU PONTI E VIADOTTI
    Dopo la tragedia Morandi e gli altri crolli, la sorveglianza di ponti e viadotti è diventata una priorità. Enea partirà con il suo progetto di droni hitech per il monitoraggio della sicurezza di queste strutture. Il progetto si chiama Exodrone: i droni avranno nuovi sistemi di acquisizione e archiviazione dei dati e controllo remoto per monitorare le infrastrutture.

    FINANZIAMENTI BEI: L’ITALIA NE HA OTTENUTO IL 16%
    Bei chiuderà il 2019 con nuovi finanziamenti vicino ai 60 miliardi. L’Italia si conferma tra i principali beneficiari dei finanziamenti (16% delle erogazioni). Da inizio 2019 ha ricevuto 7,8 miliardi sui 37 erogati nell’Unione Europea.

    CONAD : COME AMAZON GO, SUPERMERCATO SENZA CASSE
    Conad esce allo scoperto con il supermercato dove si paga senza passare alla cassa, guidando l’offensiva della tecnologia italiana verso il modello Amazon Go. Dallo scorso marzo la soluzione è stata sperimentata , eliminati frizioni e problemi e rappresenta un’evoluzione del sistema di self-scanning attualmente in suo con l’eliminazione del passaggio alla cassa.

    FNM-ALSTOM: ACCORDO PER 31 TRENI REGIONALI
    FNM e Alstom hanno sottoscritto l’accordo quadro per la fornitura di treni a media capacità per il servizio ferroviario regionale, a seguito dell’aggiudicazione alla stessa Alstom della gara indetta da FNM nel 2017, per l’acquisto di 176 treni, finanziato con 1,6 miliardi di euro da Regione Lombardia. Ferrovie Nord, società controllata al 100% da FNM, ha sottoscritto con Alstom il primo contratto applicativo per 31 convogli con un importo complessivo di quasi 194 milioni.

    GEDI : QUALE SARA’ IL FUTURO; CRESCE L’ATTESA PER CONOSCERE I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE
    Un nuovo futuro per Gedi, gruppo editore di La Repubblica e L’Espresso. Oggi, 2 dicembre 2019, il Consiglio di Amministrazione di Cir, azionista di controllo del Gruppo con il 43,8% del capitale, deciderà se accettare o meno l’offerta messa sul tavolo dalla Exor degli Agnelli (che già possiedono il 5,99%), con John Elkann pronto a lanciare un’OPA per poi passare al delisting.
    Intanto Borsa Italiana ha temporaneamente sospeso le azioni Gedi dalle contrattazioni in attesa di un comunicato.

    BIKEMI: LE NUOVE BIKE ELETTRICHE IN ARRIVO DI 10 KG PIU’ LEGGERE
    Le nuove biciclette elettriche del servizio Bikemi, annunciate nei mesi scorsi, sono ora disponibili per il noleggio. I primi 700 mezzi sono stati distribuiti nelle rastrelliere. Per tutto il mese, l’utilizzo nella prima mezz’ora sarà gratuito, è stata eliminata parecchia plastica rispetto alle precedenti biciclette a pedalata assistita: circa il 50% in meno che diventa un vantaggio per il peso totale del mezzo, che scende da 34 a 24,8 chilogrammi, anche grazie ad altre migliorie.

    ALIBABA: PROSSIMO DOMINATORE DI INTERNET IN CINA
    L’entrata in borsa di Alibaba a Hong Kong, potrebbe sigillare il primato internet del colosso cinese del commercio elettronico a casa propria. Grazie alle piattaforme di e-commerce Taobao e Tmall, Alibaba continua a raccogliere la maggior parte degli investimenti di marketing delle aziende in Cina (33%). Alibaba conta all’incirca 785 milioni di utilizzatori attraverso le proprie applicazioni. L’ipo alla borsa di Hong Kong le ha permesso di raccogliere più di 11 miliardi di dollari.

    ACQUA PUBBLICA: UNA SPA PER IL SUD E APERTA AI PRIVATI
    Una proposta di legge per una società pubblica , aperta anche alle imprese del settore idrico,che porti una nuova gestione industriale del ciclo idrico nel mezzogiorno, con l’obiettivo di superare le piccole gestioni e la forte penalizzazione che oggi scontano molte aree del Mezzogiorno e i loro cittadini.

    GAS RUSSO: LA NUOVA VIA VERSO LA CINA DA GAZPROM ALLA CINESE CNPC
    I presidenti russo e cinese inaugureranno il gasdotto Potere della Siberia. L’apertura dell’infrastruttura segna l’avvio delle fornitura di gas naturale russo vero la Cina attraverso la cosiddetta “rotta orientale”. Nel 2014 l’azienda energetica russa Gazprom e la cinese Cnpc hanno stipulato un accordo sulla fornitura di gas russo alla Cina. L’intesa prevede la fornitura annuale di 38 miliardi di metri cubi di gas quando il gasdotto raggiungerà la piena capacità. Alla fine di ottobre scorso,

    USA: PER LA PRIMA VOLTA IN 70 ANNI DIVENTANO ESPORTATORI NETTI DI PETROLIO
    Per la prima volta in 70 gli Stati Uniti sono un esportatore netto di petrolio. In settembre gli Usa hanno esportato 89.000 barili al giorno di petrolio in più di quanti non ne abbiano importati, chiudendo il primo intero mese con una bilancia commerciale petrolifera positiva, grazie allo shale oil.

    COMMERCIALISTI : IL GIUDIZIO SULLA MANOVRA 2020 AL CONVEGNO DE IL SOLE 24 ORE
    La legge di Bilancio sotto la lente dei commercialisti per analizzare le novità previste sulla manovara 2020 e il loro impatto, sia sulla società, sia sulla professione: e’ questo uno degli obiettivi del convegno “ commercialisti verso il futuro fra nuovi mercati e legge di bilancio” organizzato da Il Sole 24 ore per martedi 3 dicembre.

    CASSAZIONE: LISTA FALCIANI E’ DA SOLA INDIZIO DI EVASIONE
    La lista può da sola costituire quell’indizio di evasione fiscale (quindi di maggiori redditi) che, se non efficicamente contraastato e smentito dal contribuente, basta a provare l’esistenza di somme volontariamente sottratte alla tassazione.

    DAL MONDO DEL CALCIO
    • Manchester:United Fresco del titolo di squadra con la pià alta valutazione al mondo, aggiunge un altro club, l’ottavo, al suo portafolio calcistico, ha acquisito il 65% del Mumbay City Fc, società che milita nell’Indian Super league.
    • Juventus: utilizzerà metà dei 300 milioni provenienti dall’aumento del capitale appena varato per rimborsare debiti o finanziare impegni già assunti o che saranno assunti nei prossimi 12 mesi.

    UNIVERSITA’ CATTOLICA: RADDOPPIA
    L’ateneo, che per natura punta a «restituire», perlomeno in cultura — accelera sui piani di riqualificazione per meglio affrontare l’ondata milanocentrica, come stanno facendo ormai tutti, dalla Bocconi con i suoi futuristici progetti ex novo, alle visioni d’archistar del Politecnico (il campus di Architettura di Renzo Piano), fino all’Accademia di Brera, pronta a inaugurare al Farini la partita degli scali ferroviari, o al Conservatorio, con il presidio Ex chimici al bosco di Rogoredo.

    FONDAZIONE FIERA MILANO: PRESENTATO IL PIANO INDUSTRIALE
    Oltre 150 milioni di euro di ricavi, più di 100 milioni di margine lordo, quasi 30 milioni di utile netto che saranno reinvestiti al servizio del territorio e del sistema fieristico-congressuale, un patrimonio netto di oltre 700 milioni rispetto ai 664 mln del 2018: sono gli obiettivi del piano industriale 2020-2022 di Fondazione Fiera Milano, che segna l’avvio del mandato dei nuovi amministratori.

    MINISHUTTLE ESA: L’ITALIA NELLO SPAZIO
    Decollerà nel 2022, sarà il simbolo dell’Ue che innova ed è stato costruito al 70% da industrie tricolori. Riutilizzabile, andrà e tornerà dall’orbita almeno 7 volte.

    CRISI DEL DIESEL
    La crisi del diesel assesta i primi colpi. Oltre 600 posti a rischio alla Bosch di Bari (su 1.800 addetti). Un’altra multinazionale tedesca, la Mahle, vuole chiudere i due stabilimenti piemontesi in cui si producono pistoni: 450 posti in bilico, tempo fino al 7 febbraio per trovare una soluzione. L’allarme è stato più volte sollevato da Confindustria e ora è rilanciato con urgenza dal sindacato dei metalmeccanici Sullo sfondo la fusione Fca-Psa.

    IMU: IN ARRIVO IL RAVVEDIMENTO
    La questione riguarda l’estensione dell’istituto del ravvedimento operoso anche a tutte le tasse locali comprese l’Imu e la Tasi. Il ravvedimento operoso, in vigore da una ventina di anni, consente a chi non ha pagato per vari motivi di autodenunciarsi e mettersi in regola pagando l’intero ammontare e gli interessi, ottenendo uno sconto sulle sanzioni. Fino ad oggi l’utilizzo per i tributi locali era assai circoscritto e con tempi limitati. L’emendamento, proposto, ma accolto con voto unanime ed approvato, permette invece di allungare i tempi e aiutare i ritardatari.

    OROGEL: CONTINUA AD INVESTIRE E VUOLE ESPANDERSI IN USA
    Un piano investimenti da 80 milioni in tre anni (tra cui la cella frigorifera più grande d’Italia) e tante azioni per il welfare dei dipendenti, che sono oltre 1.800. Tra questi 276 sono di origine straniera. «Siamo come una piccola Onu», spiega il presidente e ad di Orogel, cooperativa nata nel 1967, e ora colosso cesenate dei surgelati da 687 milioni di fatturato nel 2018, esporta circa il 5% del fatturato in Germania, Francia, Svizzera, Austria e ha appena aperto una società negli Usa.

    UE: DIFENDE LE MULTINAZIONALI
    I ministri degli stati membri dell’Unione europea hanno respinto la proposta di introdurre una rendicontazione paese per paese (Cbcr) per le società multinazionali, che avrebbe obbligato a rendere pubblici i dati relativi all’ammontare delle imposte che pagano in ogni paese

    GIOCATTOLI: IN DISCESA GLI IPERMERCATI E IN SALITA AMAZON
    Un mercato che nel 2018, in Italia, è calato dell’1%, e che, in base alle stime, dovrebbe restare piuttosto piatto anche nel 2019, ma con variazioni importanti al suo interno. In caduta libera, per esempio, il canale distributivo degli ipermercati, che dopo il -6% del 2018 prosegue il momento negativo pure quest’anno. Bene invece Amazon, che consolida il +21% del 2018.

    RADISSON : INVESTE IN ITALIA
    Un restyling subito, poi nuove aperture fino ad arrivare a 10 alberghi in Italia, dai tre attuali. Radisson Hotel Group sta puntando molto sulla Penisola ma non solo, grazie alla spinta data da Jin Jiang International, il gruppo cinese che l’ha acquisito lo scorso anno.

    SAIPEM E PRYSMIAN: CONQUISTANO LE ACQUE SCOZZESI
    Il Tandem italiano si è aggiudicato due contratti relativi al progetto EDF Reneawables per la costruzione del parco eolico offshore, che sarà in grado di generare circa 450 megawatt di elettricità per 375 mila famiglie. Valore dei contratti è 750 milioni.

    FERROVIE DELLO STATO SBARCA IN SPAGNA
    La controllata di Ferrovie dello Stato si è pre-aggiudicata in consorzio con il vettore spagnolo Air Nostrum,gara che ha messo in palio un sistema di slot orari sulle principali tratte iberiche. Una gara in cui Trenitalia ha prevalso sui francesi di Sncf che si sono dovuti accontentare del pacchetto lowcost, con meno slot e meno tratte.

    SNAM-ACCENTURE: P ARTNERSHIP PER INTERNET OF THINGS
    Nasce una nuova partnership tra Accenture , un protagonista nel settore dei servizi professionali, e Snam, una delle principali aziende di infrastrutture energetiche al mondo. Le due società hanno siglato un memorandum di intesa per studiare e valutare soluzioni basate su tecnologie IOT (Internet of Things) allo scopo di rafforzare l’innovazione e la sostenibilità delle reti energetiche nel contesto strategico mondiale di spinta verso la transizione energetica.

    JUVENTUS: A INIZIO DICEMBRE IL VIA ALL’AUMENTO DI CAPITALE
    Messo in tasca il primato nel girone di Champions League dopo la vittoria per 1 a 0 sull’Atletico Madrid, la Juventus si concentra su Piazza Affari per far partire il suo aumento di capitale da 300 milioni di euro. Un’operazione preparata già da settembre con l’esplicita intenzione di supportare il piano di sviluppo del club, che poggia sulla prosecuzione dell’ottenimento di successi sportivi, sull’aumento dei ricavi grazie al rafforzamento del brand e all’attenta gestione del calciomercato e sull’equilibrio economico-finanziario.

    WHISTLEBLOWING: LA NUOVA DIRETTIVA EUROPEA PUBBLICATA IN G.U
    Previsione dell’obbligo da parte di autorità e imprese di fornire un riscontro a seguito di segnalazioni: ed introduzione del divieto di ritorsioni, il segnalante che le subirà avrà accesso a consulenza gratuita e a mezzi di tutela adeguati, con l’inversione dell’onere della prova nelle controversie di lavoro, protezioni nei procedimenti giudiziari ed esonero da responsabilità per la divulgazione di informazioni.

    ALLIANZ LOUNGE: ALTRI 14 INGRESSI IN ELITE
    È partita la prima Elite Allianz Bank Lounge, con 14 nuove società selezionate che fanno il loro ingresso in Elite grazie alla collaborazione con il gruppo Allianz attraverso Allianz Bank Financial Advisors. Si tratta di Acef, Citynews, Gruppo Brenna-Italforge, Lindbergh, Ltc, Omsi trasmissioni, Secco sistemi, Selezione Baladin, Serramenti Brombal, Subissati, Tecninox, Trafileria lecchese, Valente e Windtex Vagotex. Il modello, che fa leva sulla collaborazione fra Elite e il mondo bancario, corporate e dell’advisory, rappresenta un modo innovativo per supportare il cliente con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo delle aziende attraverso la crescita manageriale, l’acquisizione di competenze e l’apertura del capitale.

    MINICAR RUSSA: AL VIA DAL 2020 – PREZZO € 6000 CIRCA
    La prima auto elettrica russa si appresta a fare il proprio debutto sul mercato. Il 2020 sarà l’anno di Zetta (Zero emission terra transport asset), la nuova vettura prodotta dalla Russian Engineering and Manufacturing Company. La certificazione del veicolo è alle fasi finali, e la produzione in serie dovrebbe iniziare nel primo trimestre del 2020, si tratta di un mezzo per molti aspetti unico, soprattutto in termini di efficienza energetica».

    GIGANTI DEL WEB: IN ITALIA NEL 2018 HANNO PAGATO SOLO 64 MILIARDI
    Nel 2018 i colossi mondiali del web e del software con una filiale nel nostro Paese hanno lasciato al fisco italiano solo 64 milioni di euro. Tra le 15 società WebSoft analizzate da R&S Mediobanca troviamo Amazon, (6 milioni), Microsoft, con 16,5 milioni. Google 4,7, Oracle 3,2, Facebook 1,7, Uber 153mila euro e Alibaba 20mila euro. Apple, esclusa dal campione, ha versato nelle casse dello Stato italiano 12,5 milioni. Insomma spicci se si pensa agli “incassi” che ottengono dalle vendite dei loro servizi sul suolo nazionale.

    INFRASTRUTTURE: 2MILA VIADOTTI A RISCHIO , SERVONO 3 MILIARDI PER LA MANUTENZIONE
    Del piano anti-dissesto idrogeologico da 10,8 miliardi nel triennio lanciato dal Governo Conte I la scorsa primavera sono stati impegnati 1,9 miliardi di euro nel 2019. Ma soltanto quelli gestiti dalla Protezione civile (1,2 miliardi) per gli interventi urgenti sono totalmente appaltati. Altri 700 milioni destinati alle misure di prevenzione sono stati ripartiti tra le Regioni dal ministero dell’Ambiente, ma attendono di trasformarsi in cantieri. E proprio nella capacità di spesa effettiva da parte delle amministrazioni locali, rallentata da «inadeguatezza delle procedure, debolezza delle strutture attuative, assenza di controlli e monitoraggi», la Corte dei Conti ha ravvisato il principale “baco” del sistema, nel rapporto sul Fondo progettazione contro il dissesto 2016-2018 sfornato a fine ottobre.

    OCSE: 10 ANNI DI TRASPARENZA FISCALE
    All’Ocse si festeggiano dieci anni di trasparenza fiscale: 100 miliardi di euro di gettito fiscale supplementare dalla fine del segreto bancario, con quasi 100 paesi che nel solo 2018 hanno scambiato automaticamente informazioni in merito a 47 milioni conti finanziari. Tra ieri e oggi si sono radunati a Parigi più di 500 delegati provenienti da 131 paesi per il decimo anniversario del Global Forum on Transparency and Exchange of Information for Tax Purposes e per avviare nuove discussioni per far avanzare la trasparenza fiscale.

    NOTIZIE DALLE AZIENDE
    • WeWork: ci sono tagli per 2400 posti nel mondo cioè 20% del totale dei dipendenti (12.500).
    • Audi: ha raggiunto un accordo con il comitato aziendale per tagliare fino a 9500 posti di lavoro entro il 2020
    • Uber: l’agenzia dei trasporti di Londra ha cancellato la licenza , accusando l’azienda di pratiche che mettono a rischio la sicurezza dei passeggeri.
    • Schwab: la compagnia di intermediazione online ha acquistato la sua rivale Td Amertrade per circa 26 miliardi di dollari
    • Novartis: comprerà The Medicines per circa 9,7 miliardi di dollari con l’obiettivo di ampliare la propria quota di mercato nel redditizio settore dei trattamenti cardiaci.
    • Ebay: ha raggiunto un accordo con Viagogo per la vendita di Stubhub per 4,05 miliardi di dollari.
    • Bosch: ha annunciato una forte riduzione del personale in tutti i suoi stabilimenti, a causa dello stop alla produzione di motori diesel. Entro il 2022 il numero dei lavoratori dell’impianto potrebbe scendere di ben 600 unità, ( da 1400 a 1200).

    RIMBORSI IVA : I TEMPI DI ATTESA DELLE IMPRESE ITALIANE
    In Italia un’impresa impiega mediamente 42 ore per richiedere il rimborso Iva; sei volte più tempo rispetto alla media europea di 7 ore. E per ottenere alla fine il rimborso dallo Stato italiano le imprese devono aspettare più di un anno, mentre in Europa bastano quattro mesi.

    ENEL: ACCELERA SUL TAGLIO AL CARBONE INVESTENDO SULLE RINNOVABILI
    Enel accelera sulla decarbonizzazione e con il nuovo piano 2020-2022 mette sul piatto 14,4 miliardi di euro per la crescita della capacità rinnovabile. Si tratta del 50% degli investimenti complessivi, che ammonteranno a 28,7 miliardi, in crescita dell’11% rispetto al piano precedente.

    RYANAIR: SI PRONUNCIA LA CASSAZIONE SUL CASO LASTMINUTE
    Le tariffe dei voli Ryanair potranno continuare ad essere pubblicate sui comparatori online lastminute.com, volagratis.com più altri utilizzati all’estero. La Corte di Cassazione ha infatti dato ragione a Im Group, società svizzera-italiana proprietaria di diversi siti che comparano tariffe aeree e consentono anche di prenotare i voli in abbinamento a camere d’albergo..

    IBM: A RIETI NASCE NUOVO CENTRO PER L’INNOVAZIONE E LA COMPETITIVITA’
    A Rieti nasce un nuovo centro Ibm per favorire l’innovazione e la competitività delle imprese italiane e reatine grazie all’impiego delle tecnologie esponenziali. Si tratta di un investimento di 18 milioni di euro per lo sviluppo di nuove professionalità e competenze e di soluzioni digitali d’avanguardia in alcuni settori quali pubblica amministrazione, banche e assicurazioni e travel and trasportation.

    PIAZZA AFFARI: DIVENTA AMERICANA?
    Dopo lo stop qualche mese fa all’offerta da parte della borsa di Hong Kong, gli azionisti del London Stock Exchange approvano l’acquisizione di Refinitiv, una mossa destinata a cambiare l’assetto dei mercati finanziari europei e mondiali. Con il 99% dei voti favorevoli l’assemblea di Lse, che controlla fra l’altro, appunto, Borsa Italiana, ha approvato l’offerta che valuta la società americana, debito incluso, 27 miliardi di dollari. L’operazione dovrebbe concludersi nel secondo semestre del 2020. In esito al deal gli azionisti di Refinitiv – al 55% un consorzio di fondi guidato da Blackstone e al 45% Thomson Reuters – controlleranno circa il 37% del capitale di Lse, pur godendo di diritti di voto inferiori al 30%. Di fatto, attori extra-comunitari si troveranno così a essere primi azionisti anche di Borsa Italiana. Ciò potrebbe spingere il governo italiano a opporre all’operazione il golden power, di recente esteso alla protezione di infrastrutture strategiche quali Piazza Affari e Mts, la piattaforma dei titoli di Stato, dove viene scambiato il debito pubblico nazionale, il terzo del mondo.

    ALZHEIMER: UNO STUDIO ITALIANO DA UN CONTRIBUTO IMPORTANTE PER BLOCCARE L’INIZIO DELLA MALATTIA
    Un gruppo coordinato da Antonino Cattaneo, Giovanni Meli e Raffaella Scardigli, presso la Fondazione Ebri Rita Levi-Montalcini, in collaborazione con il Cnr, la Scuola Normale Superiore e il Dipartimento di Biologia dell’Università di Roma Tre, ha individuato una molecola capace di favorire la nascita di nuovi neuroni nel cervello e così di contrastare le degenerazioni che accompagnano la fase iniziale della malattia.

    LA MODA SI ALLEA CON LO SPORT
    Le grandi maison di moda si alleano con i giganti del mondo activewear. Da Balmain con Puma a Prada con Adidas fino alla chiacchierata, ma non ancora confermata, liaison tra Dior e Nike per le sneaker Air Jordan.

    ALMENO 200 MILIARDI PER RISTRUTTURARE 40MILA EDIFICI SCOLASTICI
    La Fondazione Agnelli stima che per ristrutturare e rinnovare i 40mila edifici scolastici servirebbero 200 miliardi di euro. È una cifra pari a qualcosa di più dell’11% del Pil, equivalente a tre anni dell’attuale spesa complessiva per l’istruzione.

    TASSA SULLA PLASTICA E AUTO AZIENDALI
    Tra gli emendamenti alla manovra quelli sulla plastic tax con il dimezzamento del prelievo e le auto aziendali: un alleggerimento di circa 1,1 miliardi.

    ROGER FEDERER: FA LE SCARPE A TUTTI
    Roger Federer, il tennista che ha vinto più Grand Slam in carriera, il più pagato del mondo, lo sportivo più sponsorizzato di sempre, con un patrimonio di 450 milioni di dollari. Ha una fondazione che sostiene la scolarizzazione dei bambini di famiglie a basso reddito in Svizzera e in Africa. Ora a 38 anni, ha cominciato a pensare al suo futuro dopo i campi da gioco, ha investito su un’azienda svizzera, emergente, con tanta tecnologia applicata alle scarpe da tennis, scommette sulla crescita del brand di scarpe sportive «On», fondata nel 2010 da tre ragazzi svizzeri a Zurigo.

    Powered by WordPress Web Design by SRS Solutions